laRegione
22.03.21 - 18:37

All'aeroporto di Zurigo si addestrano robot disinfestatori

Potrebbero presto essere usati per disinfettare le cabine degli aerei con la luce UV-C. Il dispositivo è stato sviluppato dalla società svizzera UVeya.

Ats, a cura de laRegione
all-aeroporto-di-zurigo-si-addestrano-robot-disinfestatori
In azione (Keystone)

In un hangar dell'aeroporto di Zurigo si stanno testando dei robot che potrebbero presto essere usati per disinfettare le cabine degli aerei con la luce UV-C. Il dispositivo, sviluppato dalla società svizzera UVeya, è stato presentato oggi ai media. Il robot in questione produce suoni e una luce bluastra scintillante che, secondo il produttore, uccide il 99% di tutti i virus e batteri presenti nell'aria e sulle superfici. Costa circa 15mila franchi e potrebbe essere usato in aggiunta ad altre misure di pulizia e disinfezione.

Secondo UVeya, una serie di questioni devono ancora essere chiarite prima che i robot possano entrare in servizio. Bisogna per esempio verificare se i materiali presenti nelle cabine degli aerei possono tollerare i raggi UV-C a lungo termine o se perdono il colore. I test vengono attualmente effettuati su velivoli di Helvetic Airways in collaborazione con la società di assistenza a terra. La disinfezione tramite luce UV-C è da tempo utilizzata, per esempio, nei laboratori. L'aeroporto di Zurigo la impiega già per pulire i suoi corrimani delle sue scale mobili.

La compagnia aerea Swiss, che non utilizza per ora robot con questo dispositivo per la disinfezione della cabina, sta comunque monitorando gli sviluppi del mercato e le nuove tecnologie nel settore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Culture
5 ore
Telmo Pievani, ‘Sconfinare’ nella grande natura
Intervista al filosofo della biologia, sabato primo ottobre a Bellinzona, per guardare al presente col tempo profondo dell’evoluzione
Cinema
10 ore
Addio a ‘Mildred’ di ‘Qualcuno volò sul nido del cuculo’
È morta all’età di 88 anni Louise Fletcher, la Mildred Ratched del film culto di Milos Forman, ruolo che le valse un Oscar
Società
17 ore
Con iPhone 14 si apre una nuova era nelle comunicazioni
L’avvento del nuovo ‘melafonino’ ha creato fermento nel mercato delle offerte di servizi per il pubblico
Culture
1 gior
‘Sergentmagiù, ghe riverem a baita?’
Ricordi e confessioni dentro ‘Il sergente dell’Altopiano’, documentario su Mario Rigoni Stern presentato a Castel San Pietro
Arte
1 gior
Pietro Sarto all’infinito
‘Metamorfosi infinite’ è la mostra che si apre oggi al Museo Villa dei Cedri, dedicata a un artista che ancora si sente ‘un ticinese nel Canton Vaud’
Culture
2 gior
Come sbiancare una sirenetta
Un saggio ricostruisce la storia dell’espressione ‘lavare un etiope’ e ci aiuta a capire la vera dimensione politica del casting del prossimo film Disney
Spettacoli
3 gior
Un Sociale dai temi sociali
Presentata la stagione 22-23: classici, novità, buona musica, le giuste risate, graditi ritorni, due nuove produzioni e un ricordo di Claudio Taddei
Scienze
3 gior
Bye bye estate: nella notte l’equinozio d’autunno
Alle 3.04 i raggi del Sole illumineranno esattamente metà del pianeta, lasciando l’altra metà al buio. Il fenomeno sarà salutato da stelle cadenti
Scienze
3 gior
Covid, nel mondo 40 milioni di disturbi neurologici collegati
Tra le complicazioni che possono insorgere ci sono ictus, problemi cognitivi e di memoria e ansia. Lo indica uno studio statunitense
Culture
3 gior
Bellinzona è pronta a ‘Sconfinare’ (il Festival)
In programma dal 30 settembre al 2 ottobre nella tensostruttura trasparente di Piazza del Sole
© Regiopress, All rights reserved