laRegione
26.11.22 - 09:20
Aggiornamento: 13:34

La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale

Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento

la-chiesa-si-mette-in-attesa-un-po-particolare-del-natale
Ti-Press
L’amministratore apostolico

Mancano quattro settimane a Natale. E la Chiesa, con rito romano, entra nel tempo d’Avvento (per gli ambrosiani è invece già la terza domenica). Un tempo di attesa, che l’amministratore apostolico della Diocesi di Lugano definisce, nel suo videomessaggio alla comunità cattolica ticinese, «un po’ particolare, perché sappiamo già, è già avvenuto, quello che stiamo per celebrare. Non ci prepariamo a qualcosa di nuovo. È come un compleanno: la nascita c’è già stata. Ugualmente, però, noi il Natale lo celebriamo veramente come l’incontro con Gesù che sta per nascere!».

«E perché è così?» si chiede e ci chiede il vescovo: «Non è che facciamo finta che Gesù sta per nascere; ma sappiamo che quell’evento – unico nella storia – è stato una tale trasformazione, una tale presenza di Dio, che ci assicura l’evento finale, quando Lui ritornerà tra noi. In questo senso, l’Avvento ci prepara. Ci prepara ad accogliere questo Gesù che abbiamo conosciuto a Natale, ad accoglierlo quando sarà la fine del mondo. E la fine del mondo noi la conosciamo un po’ attraverso quello che è accaduto a Betlemme nell’umiltà della grotta, con questo modo di amarci senza farci paura. E noi, oggi, abbiamo tante paure. Pensiamo alla fine del mondo come una catastrofe: una catastrofe climatica, una catastrofe di guerre, una catastrofe di epidemie. Però, noi da cristiani, avendo visto il modo di fare di Dio quando viene tra noi, sappiamo che sei Lui è entrato in questo mondo, questo mondo lo porterà Lui con noi – così che la nostra ammirazione diventa anche partecipazione. Lui, con noi, porterà questo mondo a un finale felice. Lui ritornerà, e ritornerà nella gloria come è già venuto nell’umiltà, quell’umiltà che ci prepara alla gloria della fine del mondo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
‘Dovete osare, la possibilità di fare bene è concreta’
Le elezioni cantonali e il Congresso del Centro, il presidente Dadò sprona candidati e candidate a scendere in campo. Ovvero, a fare campagna
Ticino
6 ore
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
Bellinzonese
8 ore
‘Fin lì era filato tutto liscio, poi la bottigliata in testa’
Per il sindaco di Cadenazzo Marco Bertoli, il battibecco di Carnevale sarebbe nato da una sigaretta accesa all’interno del capannone
Bellinzonese
12 ore
Coriandoli ma non solo: a Cadenazzo volano pure pugni e calci
Prima serata di bagordi carnascialeschi segnata da una persona ferita al capannone. Il presidente: ‘Episodio fortunatamente isolato e circosrcritto’
Locarnese
18 ore
Brissago, il bando di pesca finisce imbrigliato nelle reti
Il Tribunale amministrativo concede l’effetto sospensivo al ricorso di un professionista che contesta l’ampliamento dell’area inizialmente concordata
Ticino
1 gior
Città dei mestieri, ‘un punto centrale, ora bisogna irradiarsi’
Presentato il bilancio del terzo anno: in continua crescita gli utenti alla ricerca di informazioni su formazione professionale e mondo del lavoro
Mendrisiotto
1 gior
Truffe per almeno due milioni di franchi: venti mesi sospesi
Condannato alle Assise correzionali di Mendrisio un 67enne per fatti avvenuti tra il 2012 e il 2014. Danneggiate oltre 19 persone.
Ticino
1 gior
Aumento delle stime fiscalmente neutro, oltre 17mila le firme
I promotori dell’iniziativa popolare costituzionale hanno depositato oggi in Cancelleria le sottoscrizioni
Ticino
1 gior
‘La polizia farà la sua parte per ridurre la spesa pubblica’
Lo ha detto Norman Gobbi durante l’annuale Rapporto di Corpo della Cantonale. ‘Positivo il bilancio del 2022 e la capacità di adattamento’
Ticino
1 gior
‘Bandir gennaio’ non bandisce anche i radar
Come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali verranno effettuati controlli elettronici della velocità dal 30 gennaio al 5 febbraio
© Regiopress, All rights reserved