laRegione
01.03.22 - 20:39

Dalla scuola media cinque progetti per la lezione dei Giusti

In occasione della Giornata internazionale, Fondazione Federica Spitzer, Decs e Dfa presenteranno alcune proposte didattiche degli studenti

di Red
dalla-scuola-media-cinque-progetti-per-la-lezione-dei-giusti
Cassis all’inaugurazione del Giardino dei Giusti a Lugano (Ti-Press)

Il 6 marzo ricorrerà la Giornata dei Giusti, celebrata internazionalmente: per l’occasione la Fondazione Federica Spitzer, il Dipartimento educazione, cultura e sport e il Dipartimento formazione e apprendimento della Supsi presenteranno gli esiti di una prima serie di progetti didattici promossi congiuntamente, ispirati alle figure ricordate nel Giardino dei Giusti di Lugano, inaugurato nell’aprile del 2018 (il primo in Svizzera) alla presenza del consigliere federale ticinese Ignazio Cassis. La lezione dei Giusti è entrata nell’insegnamento delle discipline di storia e di educazione civica, alla cittadinanza e alla democrazia (Eccd).

Grazie alla disponibilità di diversi insegnanti di storia e di Eccd, coordinati dagli esperti di materia e in collaborazione con il Centro risorse didattiche e digitali del Decs, alcune classi di scuola media del Cantone hanno lavorato lo scorso anno attorno alle tematiche del razzismo, dell’accoglienza del diverso, della nascita dello Stato sociale, dei diritti dell’infanzia e della gestione dei conflitti, producendo proposte didattiche "originali, stimolati dell’esempio e dalle vicende virtuose di Marietta Crivelli Torricelli, Francesco Alberti, Carlo e Anna Maria Sommaruga, Guido Rivoir e Federica Spitzer", spiega in una nota lo stesso Decs. Cinque progetti, che si compongono di materiali didattici e di prodotti digitali multimediali costruiti appositamente dagli studenti, sono già stati accolti nella piattaforma www.levitedeigiusti.ch e sono consultabili e a disposizione di tutti gli interessati. A breve troveranno spazio anche sul portale didattico del Decs ScuolaLab (https://scuolalab.edu.ti.ch), indirizzato in modo più specifico ai professionisti della formazione. I progetti verranno presentati lunedì 7 marzo alle 10.30 nell’Aula magna del Liceo cantonale di Lugano 1. Seguirà una visita al vicino Giardino dei Giusti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 ore
‘I detenuti con misure terapeutiche vanno adeguatamente seguiti’
La richiesta al governo delle commissioni ‘Giustizia’ e ‘Carceri’ è ora nero su bianco. La mozione firmata da tutti i gruppi parlamentari
Ticino
6 ore
‘Avanti’, la porta è aperta a tutti
Presentato il nuovo movimento fondato da Mirante e Roncelli dopo le dimissioni dal Partito socialista. ‘Una forza di centro sinistra, moderna e aperta’
Luganese
6 ore
Pura, condannata a 4 anni la donna che accoltellò l’ex marito
La Corte ha accolto integralmente le richieste di pubblica accusa e accusatore privato, sostenendo che l’imputato abbia mentito per costruirsi un alibi
Ticino
7 ore
Primo incontro fra partiti sul dopo Carobbio agli Stati
Domani rendez-vous tra i vertici cantonali delle forze politiche rappresentate a Berna. Per scongiurare un ‘bel pasticcio’, Farinelli dixit
Grigioni
7 ore
Val Calanca, strada forse riaperta prima del weekend
Nella migliore delle ipotesi i lavori di sgombero inizieranno domani. Anche oggi il meteo ha ostacolato la valutazione dei rischi di nuovi scoscendimenti
Luganese
8 ore
Sottrasse mezzo milione a un conoscente, ma non fu riciclaggio
Appropriazione indebita: inflitti 15 mesi di carcere, sospesi con la condizionale, a un 39enne comparso di fronte alle Assise criminali di Lugano
Bellinzonese
9 ore
Ultima tappa per completare la fibra ottica nel Bellinzonese
Amb e Swisscom comunicano che l’anno prossimo saranno connessi anche a Pianezzo, Paudo, Claro, Gudo, Moleno e Preonzo
Bellinzonese
9 ore
‘Via Roggia dei Mulini rimarrà sicura anche con le palazzine’
Il Municipio di Bellinzona risponde all’interpellanza di Boscolo e Sansossio, confermando che il comparto rientra nella mobilità sostenibile
Ticino
9 ore
‘Il nuovo accordo fiscale è molto favorevole per i frontalieri’
Lo scrive in una lettera ai giornali lombardi il ministro dell’Economia italiano Giorgetti, che fa il punto della situazione sull’annoso dossier
Luganese
10 ore
Lugano-Montarina, Villa Ganser e Casa Walty salvate dalla Stan
Il Tribunale amministrativo cantonale accoglie il ricorso presentato contro la licenza concessa dal Municipio per un progetto edilizio
© Regiopress, All rights reserved