laRegione
07.02.22 - 20:59

È morto Paolo Poma, noto gallerista ed ex gran consigliere

Aveva 95 anni e negli anni settanta del secolo scorso è stato per due volte presidente del parlamento cantonale

e-morto-paolo-poma-noto-gallerista-ed-ex-gran-consigliere
Ti-Press
Paolo Poma

È scomparso oggi Paolo Poma, già deputato la Gran Consiglio ticinese e presidente dello stesso per due volte. Era nato nel 1927 ed era noto anche per la sua attività di gallerista d’arte a Morcote. Un post su facebook della municipale socialista di Lugano Cristina Zanini Barzaghi lo ricorda. “È di oggi la notizia della morte di Paolo Poma, un politico importante per l’ambiente del cantone Ticino, rappresentante del Partito socialista ticinese. In un famoso intervento in Gran Consiglio negli anni settanta con la bottiglia di acqua sporca del Ceresio, aveva sensibilizzato alla necessità della depurazione. Purtroppo non ho avuto modo di conoscerlo di persona, ma ho parlato proprio di lui qualche giorno fa in un simposio sull’acqua”.

“La città nel dopoguerra si sviluppa in modo importante senza un vero contatto con fiume e lago. I muri delle arginature vengono rinforzati. I ponti vengono predisposti per il sollevamento in caso di piena, operazione che avviene più volte. Le rogge secondarie vengono incanalate sotto terra assieme alle fognature. Sono anni di grande benessere e anche di forti inquinamenti delle acque. La legge per la depurazione delle acque in Ticino arriva tardi nel 1971 (a livello federale ci si era già mossi molti anni prima). Il granconsigliere Paolo Poma di Morcote nel 1974 (vedi documentario del 1974 su https://lanostrastoria.ch/ entries/ajVA462GXb0 afferma: “Il lago Ceresio è un paziente grave che ha bisogno di cure radicali e molto ossigeno. Purtroppo al suo capezzale si sono somministrate finora molte chiacchiere e poche medicine. D’altra parte non sappiamo quale lingua parlare per poterci fare intendere e per poter far prendere quelle misure inderogabili per arrestare il processo d’inquinamento in atto.” “Solo con successivi cospicui investimenti in canalizzazioni e depurazione il lago torna balneabile a fine millennio. ...”

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
7 ore
Lugano, Lombardi: ‘Commissioni di quartiere da attivare’
Il municipale amareggiato per lo scarso interesse dimostrato nella consultazione sul Piano direttore comunale. ‘Coinvolgere resta importante’
Mendrisiotto
7 ore
Al Centro temporaneo per migranti si sente la pressione
Tornano a salire i numeri della struttura che, dopo Rancate, accoglie le persone destinate a essere riammesse in Italia
Ticino
8 ore
Premi cassa malati, deduzioni in più per i figli verso il sì
Lega, Plr, Centro e Udc sottoscrivono il rapporto che dà via libera alla loro iniziativa. Il Ps: ‘Valutiamo il referendum, favorisce i più ricchi’
Ticino
8 ore
Preventivo, il sì borghese vincolato alla revisione della spesa
Lega, Plr, Centro e Udc sostengono la previsione per il 2023 del governo (-80 milioni), ma con dei paletti. Il Ps: ‘No a queste politiche neoliberiste’
Ticino
9 ore
Targhe, Centro e Udc firmano un rapporto senza maggioranza
Calcolo della nuova imposta di circolazione, la Lega per ora si defila mentre Plr e Ps confermano il loro no al testo Dadò/Pamini. E il clima è teso
Mendrisiotto
9 ore
Il Nebiopoli 2023 svela i suoi contenuti
Il Carnevale di Chiasso sarà in programma dal 2 al 5 febbraio. Ampliato il Villaggio, oltre ai consueti appuntamenti anche ospiti internazionali
Locarnese
10 ore
PCi, la guerra in Ucraina ‘rispolvera’ i rifugi atomici
Il Consorzio ha avviato su tutto il territorio controlli dei bunker in caso di catastrofe nucleare. Attese nuove ondate di rifugiati e novità per la sede
Bellinzonese
10 ore
Squadra esterna di Biasca, a processo per vie di fatto
La Procura ha firmato un Decreto d’accusa nei confronti di un operaio comunale, che si è opposto. Si va in Pretura penale
Bellinzonese
10 ore
La 19enne era al rave: con la conferma si cercano testimoni
La polizia grigionese invita quanti sono a conoscenza dello stato di salute della ragazza all’evento della diga della Roggiasca a contattare il comando
Mendrisiotto
17 ore
Da Berna un sostegno per il ‘centro di partenza’ di Rancate
Passa all’unanimità agli Stati la concessione di una somma forfettaria ai Cantoni che in situazioni straordinarie gestiscono centri asilanti provvisori
© Regiopress, All rights reserved