laRegione
12.01.22 - 10:59
Aggiornamento: 16:39

Riuscito il referendum sui tagli cantonali: oltre 10’000 firme

Lo comunicano la Cancelleria dello Stato sul Foglio ufficiale e i promotori in una nota stampa

riuscito-il-referendum-sui-tagli-cantonali-oltre-10-000-firme
Pagina Facebook Vpod Ticino

È riuscito il referendum contro i tagli cantonali indetto da 21 associazioni, sindacati e partiti: come pubblicato sul Foglio ufficiale di oggi 12 gennaio 2022, la Cancelleria dello Stato ha ricevuto 10’028 firme valide a fronte delle 7’000 necessarie. Si voterà sul “Decreto legislativo concernente il pareggio del conto economico entro il 31 dicembre 2025 con misure di contenimento della spesa e senza riversamento di oneri sui Comuni”, come è denominato ufficialmente. Una decisione del parlamento ticinese che i promotori del referendum definiscono, in un comunicato odierno, “squilibrata e grave”, e che a loro dire “danneggia gli utenti e il personale delle strutture sociosanitarie, gli enti universitari, la scuola e i servizi cantonali per la popolazione”.

“Questo decreto peggiora la qualità e l’efficacia dei servizi sociosanitari, dei servizi pubblici e della formazione: e va quindi a intaccare le condizioni di vita della maggioranza della popolazione” affermano i promotori che, annunciano, continueranno la mobilitazione dal basso “con lo scopo di convincere la popolazione a votare No”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
20 min
Morbio Inferiore, si accende la discussione sul moltiplicatore
Il Municipio propone due punti in meno. La minoranza della Gestione: ‘scelte mirate senza scivolare in tentazioni propagandistiche’. Ultima parola al Cc
Locarnese
20 min
Tegna, l’ultimo grido del presidente: ‘Salviamo il campo!’
Marco Titocci ha firmato da solo il rapporto di minoranza commissionale sul messaggio con le varianti di Pr nel comparto Maggia-Melezza
Luganese
21 min
Un laghetto di Muzzano sempre più... “nature”
Intervento in vista per la riva nord-est, prosegue il programma di valorizzazione avviato vent’anni fa
Mendrisiotto
9 ore
Evasione fiscale in un locale a luci rosse di Chiasso
Le prime indicazioni parlano di diversi milioni di franchi non dichiarati. Sequestrato materiale informatico.
Ticino
9 ore
‘In Gendarmeria mancano effettivi’
Gli agenti affiliati all’Ocst chiedono le necessarie risorse affinché la Cantonale possa operare in modo adeguato. Il sindacato ha ora due copresidenti
Locarnese
10 ore
Locarno, arrestata la vittima del pestaggio in Rotonda
Il 26enne dello Sri Lanka è stato trasferito in Ticino su ordine della Procura. Per lui, che nega ogni addebito, si ipotizza l’accusa di tentato omicidio
Ticino
11 ore
Amalia Mirante è pronta per presentare ‘Avanti’
Questo il nome che l’ex esponente del Partito socialista ha scelto per il suo ‘movimento’. I contenuti verranno presentati lunedì
Ticino
12 ore
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
Luganese
12 ore
‘Casinisti’ attenti, a Lugano arriva il ‘rumorometro’
Il nuovo dispositivo, già testato nei primi due mesi di quest’anno, ha lo scopo di ridurre preventivamente il rumore causato dagli automobilisti
Ticino
12 ore
Livelli, Sirica furioso: ‘Speziali inaffidabile e pavido’
Il copresidente Ps critica duramente la ‘sfiducia’ del presidente Plr al messaggio governativo per la sperimentazione del loro superamento alle Medie
© Regiopress, All rights reserved