laRegione
26.01.21 - 13:42
Aggiornamento: 17:00

Congedo parentale, per l'Udc ‘ci sono criticità legali’

La deputata Roberta Soldati afferma che la competenza per istituirlo è federale, che i Cantoni hanno qualche margine ma con molti "problemi di attuazione"

congedo-parentale-per-l-udc-ci-sono-criticita-legali
Ti-Press

Il principio di istituire un congedo parentale di dieci giorni votato ieri dal Gran Consiglio per l'Udc "presenta delle criticità legali". Con un comunicato firmato dalla deputata Roberta Soldati, i democentristi affermano innanzitutto che "mette in difficoltà i datori di lavoro su territorio ticinese", ma pure che "presenta delle criticità anche a livello giuridico e sarà difficilmente applicabile".

Perché? Soldati annota che "allo stato attuale il diritto federale non permette ai Cantoni di introdurre un congedo parentale per i salariati del settore privato" (già ieri il presidente del Plr Alessandro Speziali aveva affermato come ci fosse la probabilità che questo congedo andasse solo ai dipendenti pubblici). Il contratto di lavoro, riprende Soldati, "è regolamentato dal Codice delle obbligazioni e ogni modifica dello stesso è di esclusiva competenza federale".

Dal profilo della facoltà per i Cantoni di istituire una nuova assicurazione sociale, cioè il congedo parentale, "la situazione sembrerebbe un po' più favorevole" concede, "ma anche qui ci sono problemi d'attuazione non indifferenti". Nel senso che, scrive la granconsigliera dell'Udc, "di principio dal profilo costituzionale non ci sarebbero ostacoli nel prevedere in una norma cantonale il finanziamento per un congedo parentale mediante un sistema di contributi paritetici (datore di lavoro e dipendente)". Però c'è un però, perché "in assenza di una disposizione contenuta nel Codice delle obbligazioni che riconosce l'istituto del congedo parentale, il dipendente si troverebbe nella situazione paradossale dove non avrebbe la sicurezza giuridica che tale congedo gli sia effettivamente concesso".

Infatti, mancando la norma, "il datore di lavoro non avrebbe alcun obbligo di concedergli il congedo parentale, a meno che esso non sia previsto in modo pecifico in un contratto collettivo di lavoro o in un contratto individuale speciale". Fondamentalmente, conclude Soldati, "l'assicurato e il datore di lavoro avrebbero un obbligo contributivo a fronte di una prestazione incerta".

Leggi anche:

Congedo parentale, la seconda volta è quella buona

Tutte le incognite del congedo parentale votato oggi

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
1 ora
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
2 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
Grigioni
2 ore
Giovane morta dopo il party: nessuno voleva perdere la patente
Le persone interrogate hanno confermato che si è atteso a lungo prima di portare la 19enne in ospedale per paura di incappare in controlli di polizia
Bellinzonese
3 ore
Quartiere Officine: per i Verdi ‘ancora troppi posteggi’
Giulia Petralli apprezza che il Municipio di Bellinzona abbia rivalutato il progetto iniziale, ‘ma ci sono ancora punti che non ci soddisfano’
Luganese
3 ore
Lugano mantiene la tradizione del Pane di Sant’Antonio
Con una decisione presa a maggioranza, il Municipio ha incaricato la Cancelleria e la Divisione attività culturali di preparare un progetto
Ticino
5 ore
Pensioni, la rete ErreDiPi evolve e diventa un’associazione
La scelta, dice il portavoce Quaresmini, ha l’obiettivo di essere interlocutori solidi e di partecipare attivamente agli incontri tra governo e sindacati
Luganese
5 ore
Trattamento stazionario a un giovane reo di tante ‘bravate’
Inflitti 22 mesi da espiare a un 23enne che, in pochi giorni, ha commesso diversi reati. Pena sostituita con il ricovero in una struttura chiusa
Luganese
5 ore
Incidente sulla A2, code in direzione sud
Si segnalano disagi al traffico tra Muzzano e la galleria di Collina d’Oro
Luganese
6 ore
Inserimento professionale, Lugano tira le somme
Presentato il rapporto d’attività 2022 del Settore formazione e lavoro della Divisione socialità
© Regiopress, All rights reserved