laRegione
09.08.22 - 17:52
Aggiornamento: 11.08.22 - 16:44

Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino

La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata

chiasso-due-campi-esterni-da-padel-all-ex-boffalorino
Ti-Press/Davide Agosta
L’area

Le modine comparse all’ex parco del Boffalorino di Chiasso non lasciano dubbi. Qualcosa si sta muovendo nell’area venduta nel 2015 dalla famiglia Valsangiacomo a una società della Svizzera interna. Entro la fine del mese, ci confermano dall’Ufficio tecnico di Chiasso, i proprietari presenteranno una domanda di costruzione per la realizzazione di un’area di servizio con annesso negozietto. La caratteristica principale del progetto è che sul tetto dello stabile verranno realizzati due campi da padel aperti. Un’idea innovativa ma che ha già sollecitato qualche perplessità considerati la vicinanza con l’autostrada, il volume di traffico che interessa la zona e le alte temperature estive. La municipale Sonia Colombo-Regazzoni, responsabile del Dicastero territorio, ha già espresso i suoi dubbi ai colleghi di Municipio. Non resta quindi che attendere la pubblicazione del progetto per scoprire tutti i dettagli sulla costruzione e l’investimento che, se non incontrerà opposizioni, andrà a ridisegnare l’area situata a pochi metri dall’uscita autostradale di Chiasso Centro.

Intimata la sistemazione dell’area

Nelle scorse settimane l’area che prima della vendita ospitava le feste estive del gruppo Urani è comunque già stata oggetto di lavori. «Su sollecitazione della Commissione di quartiere – spiega da noi contattato il capotecnico Rudy Cereghetti –, abbiamo intimato ai proprietari del terreno la sistemazione dell’area». Grazie all’intervento di alcuni mezzi, le vecchie baracche ormai fatiscenti sono state demolite ed è stata realizzata una serie di interventi puntuali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
7 ore
Lugano: in arrivo Expo Ticinotour, grande fiera vintage
L’evento è in programma sabato 1° ottobre al Padiglione Conza: oltre 120 espositori, food-truck, bar, sala giochi, veicoli d’epoca e molto altro
Ticino
9 ore
‘Non si aggiungano ulteriori materie di studio al Liceo’
Tra ‘grandi scetticismi’ e ‘totale concordanza’, il Cantone risponde alla consultazione federale in merito alla Revisione dell’Ordinanza sulla maturità
Luganese
9 ore
Lugano, da Radio Rsi a Città della Musica con 21 milioni
Licenziato il messaggio municipale per l’acquisto dello storico stabile di Besso. Un’operazione che, spiega Badaracco, genererà 55 milioni di investimenti
Gallery
Grigioni
10 ore
A lezione d’integrazione sui banchi di Roveredo
Da lunedì tredici adolescenti fuggiti dall’Ucraina hanno iniziato a districarsi fra matematica e italiano nel padiglione 1 della Casa di cura Immacolata
Bellinzonese
11 ore
Osogna, ‘con macchinisti istruiti si riducono gli infortuni’
È stato inaugurato ufficialmente il Centro di formazione professionale Macchine della Ssic Ticino che, inoltre, valorizza una regione periferica
Mendrisiotto
11 ore
‘Il palazzo reale delle menzogne’, 6 anni al principe Selassié
La Corte delle Assise criminali di Mendrisio lo ha riconosciuto colpevole e condannato per truffa per mestiere e falsità in documenti
Luganese
15 ore
Bertoli sull’arresto del direttore: ‘Non mi capacito neanch’io’
Il Decs ha chiarito i punti essenziali della vicenda e presentato le prossime linee di azione
Mendrisiotto
17 ore
‘Crassa leggerezza’, chiesta l’assoluzione del principe Selassié
Davanti alle Criminali di Mendrisio, la difesa evidenzia la mancanza di controlli degli accusatori privati. La sentenza sarà pronunciata alle 17
video
Locarnese
17 ore
Mattinata di... fuoco in via Luini a Locarno
Incidente in un distributore di benzina. Fortunatamente non si sono registrati feriti
Luganese
17 ore
Bissone, il Comune vince la causa civile per il Lido
La sentenza della Pretura di Lugano condanna la società, a cui vennero affidati i lavori di ristrutturazione, a risarcire l’ente locale di 533’000 franchi
© Regiopress, All rights reserved