laRegione
giorgio-comi-e-marco-romano-rispondono-presente
La squadra municipale non cambierà (Ti-Press)
Mendrisio
19.03.20 - 18:060

Giorgio Comi e Marco Romano rispondono 'presente'

I due municipali, sul piede di partenza, restano al loro posto. 'Questione di responsabilità', spiegano

A Mendrisio l'intero esecutivo è pronto a rispondere al richiamo della responsabilità pubblica e individuale a cui sono chiamati gli enti locali. Anche i due municipali (su sette) che si accingevano a lasciare la politica comunale in vista del rinnovo dei poteri comunali - appuntamento rimandato all'aprile 2021 -, ovvero Giorgio Comi e Marco Romano, sono determinati a rinviare il momento del congedo di un anno.

Per Giorgio Comi (IaS) oggi è una questione di «senso del dovere». In effetti, spiega a 'laRegione', «già quattro anni orsono ero pronto ad andare in pensione dalla politica. Ora la situazione è ben diversa e richiede continuità nel lavoro». Quindi manterrà la carica? «Farlo rappresenta una scelta logica: porterò il mio impegno fino in fondo. D'altro canto, metto volentieri a disposizione l'esperienza maturata in questi ultimi sette anni di Municipio. Immaginare un cambiamento importante in questo frangente rischia di mettere in crisi il sistema».

Le problematiche sul tavolo, di fatto, sono tante. «Mi limito al mio ambito, e penso alle case per anziani, alle cure domiciliari e al servizio sociale: sono troppi gli aspetti legati a questa emergenza sanitaria».

Anche Marco Romano (Ppd) non verrà meno al suo impegno da municipale, che si sommerà ora alle nuove sfide che lo attendono sul piano federale - in particolare con l'incarico di capogruppo al Consiglio nazionale - e professionale. «Questo è certo. Vedrò di organizzare la mia agenda in tal senso, confidando nell'elasticità e nell'attenzione dei colleghi, come fatto sin qui (e ha funzionato). Del resto, la situazione è seria e tale da giustificare la continuazione del mandato», ci conferma.

Quindi Romano resterà incarica per altri 12 mesi. Di sicuro il lavoro non mancherà. «A questo punto - ci dice - bisogna capire ciò che è importante e ciò che lo è meno e come gestire nel modo più efficiente possibile la cosa pubblica. Qui la tecnologia ci viene in soccorso. In ogni caso servirà un approccio razionale, orientando le soluzioni in base al problema».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
54 min
Frontalieri, versati oltre 90 milioni di franchi di ristorni
In Ticino, Grigioni e Vallese sono 67’472 i lavoratori che ogni giorno attraversano il confine con l’Italia
Ticino
1 ora
Il governo: ‘Basta con le punizioni corporali sui bambini’
Il Consiglio di Stato passa dagli impegni ai fatti e, dando seguito alla mozione Dadò/Imelli, scrive al Consiglio federale: ‘Sottoscrivere l’Appello di Berna’
Ticino
5 ore
Sul salario minimo c’è accordo su controlli e monitoraggio
Incontro questa mattina fra il Direttore del Dfe Christian Vitta, i sindacati e le associazioni economiche. Fra i temi anche la salvaguardia dei posti di lavoro
Bellinzonese
5 ore
Case anziani Bellinzona, ‘se la proposta arriva da noi...’
L’Mps critica il voto d’irricevibilità della sua mozione sulle camere singole ‘mentre il Municipio sta riflettendo sulla medesima ipotesi’
Luganese
5 ore
Casinò di Campione d’Italia, paghe sui 3’600 euro lordi
In vista della riapertura della casa da gioco, si delinea il nuovo Contratto collettivo di lavoro dei 156 dipendenti (più una trentina part-time)
Locarnese
6 ore
Nuovo responsabile scientifico per le Isole di Brissago
Alessio Maccagni di Tenero dallo scorso primo agosto si occupa della gestione e della valorizzazione del giardino botanico
Locarnese
7 ore
Galleria Moscia-Acapulco: ‘Berna dovrebbe sussidiarla’
Interpellanza del consigliere nazionale Ps Bruno Storni: ‘D’altronde la litoranea è una strada internazionale’
Ticino
7 ore
Ancora un decesso in Ticino, 36 i contagi in 24 ore
Secondo il sito dell’Adicasi, una persona è deceduta per Covid in una delle due strutture attualmente colpite dal virus. Sale il numero dei ricoverati
Locarnese
7 ore
Alle Fart il marchio ‘Swisstainable’
Riconosciuto l’impegno per la sostenibilità profuso dall’azienda di trasporto pubblico del Locarnese e Valli
Luganese
12 ore
Malcantone, dalla miniera di Sessa al parco minerario
Sotto la lente il progetto, già sottoposto agli enti turistici e di sviluppo, di valorizzazione di siti noti e quasi sconosciuti della regione
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile