laRegione
28.07.22 - 11:51
Aggiornamento: 18:08

Lugano, fuochi d’artificio e orari prolungati per i bar

Le disposizioni della Polizia della Città in vista dello spettacolo pirotecnico di lunedì 1° agosto

lugano-fuochi-d-artificio-e-orari-prolungati-per-i-bar
archivio Ti-Press
Torna lo spettacolo

Lunedì 1° agosto, in occasione del tradizionale spettacolo pirotecnico che dalle 22.30 illuminerà il golfo di Lugano, "sono da prevedere dei disagi alla circolazione stradale a causa dell’afflusso di persone e veicoli che raggiungeranno il centro cittadino". La Polizia Città di Lugano fa sapere che il lungolago, dalla rotonda Lac sino a Piazza Castello, resterà chiuso dalle 20.30 di lunedì alla 1.30 di martedì 2 agosto. Prevista anche la chiusura di via Magatti, via Albrizzi, via della Posta e via Nizzola, dalle 20.30 alla 1.30, per permettere il rituale corteo. In caso di rinvio, lo spettacolo pirotecnico sarà posticipato alla sera del 2 agosto.

Per avere informazioni in tempo reale sulle disponibilità delle aree di parcheggio basta consultare il sito www.lugano.ch/mobilita-sicurezza/parcheggi-e-autosili.html. La Polizia fa sapere che "non saranno tollerati veicoli: sui marciapiedi ostacolanti i pedoni sulle linee vietanti la fermata sui passaggi pedonali e sulle linee pre pedonali nelle aree d’intersezione nella zona pedonale; davanti a edifici e accessi altrui". Nei casi gravi "si procederà con la rimozione forzata del veicolo d’intralcio".

Prolungato l’orario d’apertura degli esercizi pubblici

La Polizia Città di Lugano comunica inoltre che in occasione della Festa Nazionale, le notti di sabato 30, domenica 31 luglio e lunedì 1° agosto, sarà concessa una deroga d’orario sino alle 3 per tutti gli esercizi pubblici sulla giurisdizione di Lugano. Come stabilito dall’articolo 11 dell’Ordinanza municipale sulla repressione dei rumori molesti e inutili "su tutto il territorio del Comune sono vietati l’accensione di fuochi d’artificio, lo sparo di mortaretti e castagnette ecc".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
3 ore
Sbanda e centra la Giudicatura di pace
Singolare incidente della circolazione in territorio di San Nazzaro. Ingenti danni alla vettura e allo stabile
Locarnese
3 ore
Muralto: il futuro di via della Stazione si chiama ‘Urbania’
La Renzetti Properties Sa conferma punto per punto i dettagli del progetto per il fronte urbano del comparto che ospita il Grand Hotel
Bellinzonese
5 ore
Nuovo giallo a Bellinzona sulle orme della Banda dei Cedri
Sabato 3 dicembre nella sala del Consiglio comunale Gionata Bernasconi e Lietta Santinelli presenteranno il loro romanzo per ragazzi
Ticino
8 ore
Livelli, Speziali chiude la porta: ‘Il Decs ritiri il messaggio’
Il presidente del Plr sull‘ultima proposta di superamento dei corsi A e B alla scuola media: ’Deludente e inconsistente, da noi troppo ottimismo iniziale’
Locarnese
8 ore
Losone, una ‘rivoluzione’ da (non) buttare nel cestino
Tra novità già attuate e altre in arrivo, il Comune locarnese può considerarsi un precursore nella strategia di gestione dei rifiuti
Bellinzonese
8 ore
Area di servizio a Giornico, progetto ridotto ma ancora vivo
Ridimensionato l’investimento di 12 milioni inizialmente previsto. Per realizzare la ‘Green Station’ la Sa chiede all’Aet di collaborare
Ticino
16 ore
‘Appalti internazionali, si chieda il certificato anti-mafia’
Con una mozione Ermotti-Lepori e altri deputati invitano il Consiglio di Stato a modificare il regolamento della legge sulle commesse pubbliche
Luganese
16 ore
Lugano, crisi in vista: nel 2023 -20% di reddito disponibile
Un rapporto della Statistica urbana prevede tempi duri per i cittadini di Lugano qualora l’attuale crisi perdurasse con la stessa intensità
Luganese
17 ore
Manno, datore di lavoro a processo per omicidio colposo
I fatti riguardano la morte di un suo dipendente nel 2017, caduto da circa 6 metri di altezza mentre lavorava. Secondo la difesa è colpa della vittima
Ticino
17 ore
Ffs, aumentano i passeggeri e i treni in transito in Ticino
Roberta Cattaneo: ‘Alle 70mila persone sui Tilo dobbiamo aggiungere le molte che usano Ir e Ic’. Zali: ‘Traffico passeggeri incrementato del 15%’
© Regiopress, All rights reserved