laRegione
28.04.22 - 15:47
Aggiornamento: 17:34

Massagno approva il Preventivo in rosso per il 2022

I conti per l’anno corrente prevedono un disavanzo di 187’000 franchi circa: risultato migliore di quasi 1,5 milioni rispetto al 2021

massagno-approva-il-preventivo-in-rosso-per-il-2022
Il moltiplicatore resta al 77% nel 2022

Massagno vede rosso, ma il moltiplicatore d’imposta rimane stabile. Durante la seduta del Consiglio comunale (Cc) del 27 aprile scorso, è stato approvato il Preventivo 2022 che prevede per l’anno ormai ampiamente corrente un disavanzo di quasi 187’000 franchi. Un risultato tuttavia migliore rispetto al Preventivo 2021, in quanto 1,5 milioni in meno rispetto a un anno prima. Il moltiplicatore d’imposta è stato confermato al 77%. Una nota comunale evidenzia come la Commissione della gestione abbia constatato che l’impatto del Covid sia stato minimo "alla luce del fatto che i contribuenti fisici sono il 90% a fronte di un 10% di persone giuridiche".

I conti sono stati approvati all’unanimità, come pure la modifica del progetto di sistemazione delle canalizzazioni acque miste e meteoriche che interessano l’incrocio tra via San Gottardo e via Tesserete, detto incrocio Arizona, concedendo il credito suppletorio di 435’000 franchi per la progettazione, la direzione lavori e l’esecuzione delle canalizzazioni all’interno delle opere previste dal Piano generale di smaltimento delle acque. E a proposito di viabilità, il vicesindaco Fabio Nicoli ha preannunciato la serata pubblica, prevista il 12 maggio alle 18 al Cinema Lux, concernente la presentazione delle risultanze del mandato di studio in parallelo relativo alla riorganizzazione viaria e urbanistica del comparto della Cappella delle Due Mani. Quel giorno verrà aperta l’esposizione pubblica dei progetti, che dal 13 al 27 maggio verranno esposti nell’atrio antistante all’aula magna del Centro scolastico comunale e in seguito ci sarà un mese di tempo, fino al 15 giugno, per formulare osservazioni scritte al Municipio.

Infine, sono state accettate le dimissioni della consigliera comunale Isabella Steiger Felder (Ps), il cui sostituto sarà nominato ed entrerà in carica nella prossima seduta di Cc. Prima dell’inizio della seduta, infine, si è svolta la cerimonia di consegna del label Città dell’energia, recentemente conseguito dal Comune.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 ore
‘Anche l’Ipct è sottoposto alla Legge sulla trasparenza’
Accesso negato alla risoluzione che riduce il tasso di conversione, Pronzini (Mps) interpella il Consiglio di Stato
Luganese
10 ore
Lugano, ingranata la marcia sul Polo congressuale
Il Municipio informa l’Interpartitica: imminenti i messaggi sull’acquisto dello stabile Rsi di Besso e sul comparto Campo Marzio Nord
Ticino
10 ore
Vent’anni di Strade Sicure e ‘il Ticino torna nella media’
Il numero di incidenti a sud delle Alpi è calato del 63% in 20 anni, rientrando in linea con i dati nazionali
Bellinzonese
10 ore
Bambino investito a Giubiasco inseguendo un pallone
È successo al parco giochi di Cima Piazza, all’altezza dell’ex palazzo comunale. Sanguinava dalla testa ma era vigile
Bellinzonese
11 ore
Mense di Bellinzona, il Municipio interverrà sulle associazioni
Recepite alcune delle criticità evidenziate dall’Mps sull’obbligo di pagare la tassa di adesione e il pranzo in caso di uscite scolastiche
Ticino
11 ore
Aumenti cassa malati, De Rosa: ‘Per il Ticino stangata ingiusta’
Il direttore del Dipartimento sanità e socialità Raffaele De Rosa critico sull’aumento dei premi del 9,2% rispetto al 6,6% della media nazionale
Bellinzonese
12 ore
Bellinzona, un’opera che ‘aumenta la qualità di vita’
Inaugurata ufficialmente la passerella ciclopedonale della Torretta che collega il centro storico turrito a Carasso e che valorizza la mobilità lenta
Locarnese
13 ore
Arcegno, la prima vendemmia al ‘Vigneto di Luca’
Vissuta come una festa da giovani e adulti la raccolta dell’uva. Dal 2024 le bottiglie saranno vendute a scopo benefico
Mendrisiotto
16 ore
Morbio Inferiore, tra incubi del vetro e turismo del rifiuto
L’ecopunto in via Pascuritt è molto gettonato, tanto che, secondo un residente della zona, ogni giorno ci sarebbero 20 contravvenzioni
Bellinzonese
17 ore
Minacciava di suicidarsi, ‘salvato’ da polizia e Croce Verde
Vasto dispiegamento di polizia e sanitari questa mattina in via Galbisio a Carasso: evitato il peggio, l’uomo è stato ricoverato
© Regiopress, All rights reserved