laRegione
un-progetto-per-il-ceresio-obiettivo-un-lago-piu-pulito
Dipartimento del territorio
Interventi e controlli
21.03.22 - 16:21
Aggiornamento: 22.03.22 - 16:06

Un progetto per il Ceresio. Obiettivo? Un lago più pulito

Entra nel vivo il piano transfrontaliero deciso a migliorare la qualità delle acque del bacino sud. Si procede con la rete fognaria

L’obiettivo è chiaro da tempo: migliorare la qualità delle acque del bacino sud del Lago Ceresio. Per centrarlo dal 2019 gli enti sui due lati del confine hanno unito le forze. Ne è nato il progetto Interreg Italia-Svizzera ACQuA Ceresio ‘Azioni di Cooperazione per la Qualità delle Acque del Lago Ceresio’, che oggi entra nel vivo. Capofila la Provincia di Varese, al tavolo siedono il Dipartimento del territorio (Dt), la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (Supsi) e il gestore del servizio idrico integrato Alfa srl. Il progetto, iniziato nel 2019, ha come obiettivo il miglioramento della qualità delle acque del bacino sud del Lago Ceresio. Tutti attori determinati a definire una strategia (nel medio termine) e la realizzazione di interventi mirati e pronti a investire cifre considerevoli. Del resto, il risultato finale sarà "un lago più pulito e valorizzato sia dal punto di vista naturalistico che di tutela delle risorse di approvvigionamento idrico, a vantaggio delle comunità locali svizzere e italiane".

Si investono 10 milioni di euro

I primi interventi, si spiega in una nota del Dt, hanno dato modo di "acquisire le caratteristiche delle reti fognarie dei comuni rivieraschi di Porto Ceresio, Lavena Ponte Tresa e Brusimpiano, e di quelli che recapitano nel Rio Bolletta attraverso il depuratore di Cuasso, cioè Besano, Bisuschio, Viggiù e Cuasso al Monte". Quindi sono state individuate le principali criticità e le proposte di soluzione. "Ne è scaturito – si annota – il ‘Piano degli interventi’, una strategia di medio-lungo termine del valore complessivamente stimato in 10 milioni di euro, per risolvere i problemi legati al carico di nutrienti che ancora oggi giunge a lago, anche tramite i corsi d’acqua immissari, a causa di malfunzionamenti e insufficienze del sistema fognario".

Tutte le opere previste

Alcune delle opere previste, che si aggiungono a quelle già attuate da Alfa srl e ATO Varese nei Comuni rivieraschi grazie a un finanziamento ‘Patto per la Lombardia’ di 2 milioni di euro e alla sostituzione delle griglie del depuratore di Cuasso, saranno attivate nell’ambito di ACQuA Ceresio con un investimento di ulteriori 1,7 milioni di euro. Di cosa si tratta? Si parla di interventi di sostituzione di alcune tubazioni fognarie a Porto Ceresio, Brusimpiano e Besano, "volti a risolvere insufficienze idrauliche, a mantenere separati i flussi delle acque luride e di quelle meteoriche, e a ridurre l’ingresso di acque parassite pulite che provocano poi il sovraccarico del depuratore di Cuasso". Inoltre, verrà realizzato un sistema di telecontrollo su 18 scaricatori di piena situati lungo il collettore consortile nei comuni di Besano, Bisuschio, Cuasso e Viggiù, "con lo scopo di migliorarne il controllo e ridurne gli episodi di malfunzionamento".

Adesso ci si concentra su procedure e tempistiche. L’iter per l’approvazione del progetto definitivo, realizzato dal Canton Ticino, fa sapere il Dt, verrà avviato a breve dalla Provincia di Varese, a cui è affidata anche la fase realizzativa che si concluderà entro il 2023.

Si monitorano le acque

In questa operazione non saranno, comunque, meno importanti "le azioni di monitoraggio delle acque del lago e dei corsi d’acqua tributari", di cui si fanno carico Cantone e Supsi e che saranno eseguite nel bacino sud nell’ambito dell’attività della Commissione internazionale per la protezione delle acque italo-svizzere e integrate da ACQuA Ceresio per il golfo di Porto Ceresio. Azioni che consentiranno di "documentare il progressivo recupero della qualità delle acque in seguito alla realizzazione degli interventi del Piano".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
acque ceresio interreg lago progetto
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
55 min
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
2 ore
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
9 ore
Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’
Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
Luganese
9 ore
Rovio, fucile notificato ma il padre era senza porto d’armi
Emergono ulteriori aspetti legati al grave fatto di sangue capitato domenica scorsa ad Agno: il 49enne non aveva il permesso di girare con il Flobert
Ticino
9 ore
Aspettando Godot... e Greta Gysin. L’area rossoverde attende
Sarebbe imminente la decisione della consigliera nazionale dei Verdi se candidarsi o meno per il governo. Bourgoin e Riget: ’Avanti, con o senza di lei’
Bellinzonese
16 ore
Vacanze costose e beni di lusso con i guadagni della cocaina
Condannato a 4 anni e 3 mesi (più l’espulsione dalla Svizzera) un 35enne recidivo e reo confesso. La Corte: ‘Prognosi nefasta’
Locarnese
16 ore
Gambarogno, 83enne inghiottito dalle acque del lago
L’uomo, un confederato, si era tuffato per una nuotata ma non è più riemerso. Partito dal Porto patriziale di Ascona, aveva ‘toccato’ alcune imbarcazioni
Bellinzonese
19 ore
Bennato e tanta buona musica allo Spartyto di Biasca
Tre serate intense il 25, 26 e 27 agosto in Piazza Centrale per la 32esima scoppiettante edizione
Locarnese
21 ore
Onsernone, da mezzo secolo senza mai perdere ‘LaVoce’
Compie 50 anni il semestrale (un tempo bimestrale) della locale Pro; una rivista cartacea nata per parlare di territorio e offrire spunti di riflessione
Ticino
21 ore
A Ferragosto il sole brucia, il radar pure
Puntuale come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali nel corso della prossima settimana verranno effettuati controlli della velocità
© Regiopress, All rights reserved