laRegione
18.02.22 - 17:53
Aggiornamento: 19:31

Breganzona, un contributo a fondo perso per casa Sirio

Il Consiglio di Stato stanzia 1,4 milioni di franchi per ristrutturare l’edificio che accoglie adulti in difficoltà e beneficiari di una rendita

breganzona-un-contributo-a-fondo-perso-per-casa-sirio
Fondazionesirio.ch
Un’immagine della struttura di Breganzona

Un contributo unico a fondo perso di 1’397’000 franchi a favore della ristrutturazione di Casa Sirio dell’omonima Fondazione a Breganzona. È quanto ha deciso di stanziare, nella seduta di questa settimana, il Consiglio di Stato licenziando il messaggio che propone la concessione del credito da sottoporre al Gran Consiglio. Secondo il governo cantonale, il progetto rappresenta l’ultimo tassello della riconversione dello stabile, in origine struttura di appartamenti protetti, in casa con occupazione a seguito dell’evoluzione della casistica e dei nuovi bisogni socio-assistenziali. Il processo, iniziato nel 2018, ha dapprima riguardato il concetto di presa a carico e giunge ora al termine grazie alla trasformazione strutturale della casa. Lo stabile, strutturato su quattro piani, prevede 14 camere con servizi indipendenti e una per il sorvegliante, laboratori per gli utenti, uffici e una sala riunioni. A livello tecnico la parte principale degli interventi riguarderà il risanamento energetico con la posa di un cappotto esterno, l’isolazione del tetto e nuovi serramenti a taglio termico, così da rispettare e superare le norme energetiche attualmente in vigore secondo il Regolamento sull’utilizzazione dell’energia. Le necessità legate al cantiere, della durata prevista di 14 mesi, porteranno a un’interruzione dell’attività in loco; tuttavia è stata trovata una soluzione temporanea, sempre nella città di Lugano, nella quale trasferire utenti e personale permettendo continuità nella presa a carico e arrecando nel contempo il minor disagio possibile alle persone ospitate. L’iniziativa segue quanto previsto dalla pianificazione 2019-2022 delle strutture e dei servizi per invalidi adulti finanziati dalla Legge sull’integrazione sociale e professionale degli invalidi, approvata dal Consiglio di Stato il 6 novembre 2019. Il contributo cantonale rappresenta, ai sensi della legge, il 70% della spesa ritenuta sussidiabile.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
20 min
Il lupo banchetta vicino alle case di Dalpe: ‘Siamo preoccupati’
Il Cantone segnala la predazione odierna di un cervo. Il sindaco attende dal governo una risposta ai timori e indicazioni su come comportarsi
Locarnese
33 min
Ronco s/Ascona, le stime di spesa inducono fiducia
Preventivo 2023 rassicurante, grazie anche a un forte gettito d’imposta; aumentano spese e introiti. La capacità di autofinanziamento è buona
Ticino
2 ore
Il Cantone ricorre a Instagram per favorire il voto dei giovani
La campagna ‘Io faccio la mia parte’ si rivolge soprattutto alle fasce di elettori dai 18 ai 30 anni con un nuovo canale social e un sito rinnovato
Ticino
5 ore
Via la mascherina obbligatoria nelle strutture sociosanitarie
Le direttive del medico cantonale si trasformano in raccomandazioni. Stop anche ai dati settimanali su contagi, ospedalizzazioni e decessi legati al Covid
Locarnese
6 ore
Ascona-Locarno nella top 20 delle mete turistiche
A livello europeo le due località sul Verbano si contenderanno l’ambito riconoscimento attribuito da ‘EuropeanBestDestinations’ per il 2023
Bellinzonese
6 ore
Decolla quest’anno la Via Francisca del Lucomagno
Pronto il tratto ticinese del percorso storico fra Costanza e Pavia: in primavera la posa della segnaletica fino a Ponte Tresa
Mendrisiotto
6 ore
Dopo lo strappo di Cerutti, ‘nel Plr non faremo gli struzzi’
La mossa del municipale spiazza i vertici del partito a vari livelli. Speziali: ‘Deve essere un punto di ripartenza’
Luganese
8 ore
Convento Salita dei Frati: spazi formativi firmati Mario Botta
Scaduta ieri la pubblicazione della domanda di costruzione per il restauro e l’edificazione di nuove aree (interrate) nel prezioso comparto seicentesco
Ticino
9 ore
Ragazze e scienza, ‘per scelte formative libere da pregiudizi’
Una serata gratuita promossa dal Cantone per contribuire ad abbattere gli ancora numerosi stereotipi di genere nel mondo scientifico e tecnico
Ticino
11 ore
Energia, il governo ai Comuni: ‘La situazione è ancora tesa’
Il quadro attuale è ‘rassicurante’, ma il Consiglio di Stato invita sindaci e municipali a mantenere i provvedimenti che permettono di abbassare i consumi
© Regiopress, All rights reserved