laRegione
lugano-non-rinuncia-ai-festeggiamenti-del-natale
Un’immagine dell’anno scorso (Ti-Press/Archivio)
19.11.21 - 17:05
Aggiornamento: 18:07

Lugano non rinuncia ai festeggiamenti del Natale

Niente cerimonia di accensione dell’albero ma varie animazioni dal 1° dicembre, con due domeniche di trasporti gratuiti e agevolazioni per i posteggi

La città di Lugano non rinuncia a festeggiare il Natale, pandemia permettendo. Dal 1° dicembre, l’albero si illuminerà in Piazza della Riforma, senza la consueta cerimonia di accensione ma con intrattenimenti itineranti, musica e performance artistiche per le vie del centro nel corso della giornata e attività dedicate ai più piccoli nel Patio del Municipio. Lo stesso giorno apriranno pure (fino a Capodanno) gli ‘Chalet del gusto’, una meta ideale per assaporare prelibatezze invernali, accompagnati da un piacevole sottofondo musicale. Nella struttura situata nel Patio di Palazzo Civico ci saranno tanti appuntamenti per tutti: musica, film natalizi ed eventi dedicati ai bambini. Dal 24 dicembre al 9 gennaio, dalle 11 alle 18, la tenda ospita il Villaggio Family, uno spazio dedicato alle famiglie con giochi per ogni età. Un sentiero luminoso attraverso alberi e aiuole conduce a suggestivi scorci e punti panoramici del Parco Ciani. Per il momento, e fino a nuove indicazioni del Consiglio federale, sia il veglione di San Silvestro in piazza che la cerimonia di Capodanno al Palazzo dei Congressi ci saranno, con l’obbligo di presentare il certificato Covid. La città fa sapere che per questi due eventi seguiranno ulteriori e più precise comunicazioni.

Inoltre le domeniche 12 e 19 dicembre è previsto il trasporto pubblico offerto dalla Città di Lugano per le zone 100, 110, 112, 113, 121 e la funicolare, con parcheggio gratuito per le prime due ore negli autosili e nei posteggi di Motta, Balestra, Piazza Castello, Ex Pestalozzi e Campo Marzio. Il superamento del tempo massimo di parcheggio (2 ore) comporterà il pagamento dell’intero tempo di sosta. Su www.lugano.ch si trovano le informazioni e il programma della manifestazione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
accensione albero cerimonia dicembre lugano natale posteggi trasporto
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
30 min
Impianti di risalita turistici, giugno positivo
L’Utpt: ‘Si assiste a un ritorno della clientela estera’
Grigioni
32 min
Sempre più cinghiali nella Bassa Mesolcina: come contenerli
Il capo dei guardacaccia Nicola De Tann: ‘Finora causati importanti danni solo a pascoli e prati da sfalcio’
Ticino
54 min
Posti di tirocinio: ‘La scelta ai ragazzi, non all’economia’
Aumentano i contratti già firmati, ma c’è una sensibile differenza di offerta (e richiesta) tra un settore e l’altro. ‘Per le ragazze è più difficile’
Luganese
1 ora
Casinò Campione, confermata l’ammissione al concordato
Il tribunale di Como ha fissato l’udienza per il voto dei creditori al 19 settembre
Ticino
2 ore
‘Parto in cella, caso gestito in maniera professionale’
La commissione parlamentare dopo le verifiche: ‘L’intervento del personale di custodia e sanitario è stato immediato. La donna mai lasciata sola’
Mendrisiotto
2 ore
Morbio Inferiore sonda il terreno per creare un asilo nido
Il Municipio invia un questionario ai cittadini tra i 25 e i 45 anni per valutare l’idea di aprire una struttura a pagamento nel Comune
Ticino
3 ore
Falsi operatori Caritas in cerca di fondi per l’Ucraina
Diverse le segnalazioni di sedicenti operatori dell’associazione che cercano di approfittare della generosità della popolazione
Ticino
4 ore
Livelli nelle Medie, i perché degli ottomila ‘no’
Consegnate in Cancelleria di Stato le firme per chiederne l’abolizione. Gli iniziativisti mirano a ‘una scuola dell’obbligo con più giustizia sociale’
Luganese
6 ore
Bocciato all’esame svizzero di maturità, ricorre ma perde
Il Tribunale federale respinge il ricorso di uno studente che ha spiegato di soffrire di ansia da esame denunciando arbitrarietà e insensibilità
Bellinzonese
6 ore
‘Via appartamenti e negozi’ dal Quartiere Officine di Bellinzona
Le osservazioni del gruppo Verdi/Mps/Fa sulla variante di Pr: ‘Puntare sui soli contenuti lavorativi, formativi, di ricerca e culturali’
© Regiopress, All rights reserved