laRegione
cardiocentro-inaugurata-la-nuova-sala-operatoria-ibrida
All’avanguardia
11.11.21 - 19:27
Aggiornamento : 19:43

Cardiocentro: inaugurata la nuova sala operatoria ibrida

Il nuovo ambiente permette di combinare la diagnostica per immagini e un tavolo chirurgico multifunzionale. L’investimento è stato di 2,5 milioni

È pienamente operativa già da inizio novembre, ma è stata ufficialmente inaugurata soltanto oggi la nuova sala operatoria ibrida del Cardiocentro di Lugano. Ricavato da una sala operatoria tradizionale, il nuovo ambiente “combina attrezzature per la diagnostica per immagini con un tavolo chirurgico multifunzionale”, ha detto il primario di Cardiochirurgia Stefanos Demertzis.

Pioggia di investimenti per l’Eoc

All’inaugurazione hanno preso parte i vertici dell’ospedale del cuore come pure quelli dell’Ente ospedaliero cantonale (Eoc) e anche il direttore del Dipartimento sanità e socialità Raffaele De Rosa. Quest’ultimo ha sottolineato il sostegno dell’Eoc nei confronti di questa e delle altre iniziative del Cardiocentro, evidenziando lo “sviluppo continuo dell’offerta dell’Istituto, con una cardiologia di prossimità garantita grazie all’implementazione e allo sviluppo del modello ‘Hub and spoke’”. Pur avendo rinunciato ai lavori alla piastra del Civico a causa della pandemia e dell’evoluzione della medicina, il consigliere di Stato ha tuttavia ricordato che verrà comunque risanata la torre del principale ospedale luganese e che è previsto l’ampliamento del Cardiocentro. In generale, “il masterplan previsto da Eoc per i prossimi dieci anni comporterà complessivamente investimenti di poco inferiori al miliardo di franchi”.

Diagnosi e cure in un posto

L’investimento per la nuova sala invece è stato di circa 2,5 milioni. Nuova sala che si poggia su una forte multidisciplinarietà fra le tre principali branche attinenti al cuore: cardiologia, cardiochirurgia e cardioanestesia. “Una soluzione che ci permette di effettuare diagnosi accurate e trattamenti in un’unica postazione, diminuendo rischi e ritardi e soprattutto migliorando la sicurezza del paziente. L’imaging intraoperatorio è sempre più fondamentale per offrire al paziente i trattamenti più moderni, con la minore invasività possibile e il rischio chirurgico più contenuto”. Grande soddisfazione è stata espressa anche da Massimo Manserra e Glauco Martinetti, rispettivamente direttore del Cardiocentro e direttore generale dell’Eoc: entrambi hanno ribadito l’impegno nel mantenimento dell’elevata qualità fornita dalla struttura ospedaliera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 min
PoLuMe, dalla Sinistra di Stabio una risoluzione contraria
Il Gruppo ha consegnato in cancelleria una dichiarazione da far passare al prossimo Consiglio comunale, per ribadire il proprio no al progetto
Mendrisiotto
12 min
Campi piccoli e spogliatoi vecchi, ‘mancano le strutture’
Nel Mendrisiotto diverse squadre di calcio costrette a cambiare paese per giocare le partite. ‘Una riflessione da fare a livello regionale’.
Luganese
16 min
Adria Costruzioni, comunque vada sarà un maxi processo
Almeno 7 gli imputati in attesa del rinvio a giudizio alle Assise criminali di Lugano per il crac milionario dell’impresa edile scoperto nel 2015
Luganese
48 min
Lugano, estate in arrivo: che sicurezza alla Foce?
Un’interrogazione socialista domanda al Municipio cosa è stato messo in campo per la stagione balneare alle porte
Luganese
57 min
Lugano, per il Municipio con la Gipi Sa tutto in regola
L’esecutivo sottolinea di non essere a conoscenza di criticità riguardo all’operato e agli immobili in mano alla Gestioni Immobiliari per Istituzionali
Bellinzonese
4 ore
‘Atteggiamento mafioso’, Pronzini querelato dal Municipio
Bellinzona: il consigliere Mps indagato per diffamazione, calunnia e ingiuria. All’origine un suo intervento in Cc sulla casa anziani di Sementina
Ticino
4 ore
Maggio va agli archivi, ma non... i controlli della velocità
Da Airolo a Ligornetto, attenzione a non premere troppo sull’acceleratore sulle strade ticinesi: ce n’è per tutti
Bellinzonese
5 ore
Alta Leventina: Prato e Quinto vogliono unirsi
Nei prossimi giorni sarà inviata una lettera al Consiglio di Stato per avviare la procedura di aggregazione. Airolo, Bedretto e Dalpe hanno rifiutato
Ticino
5 ore
In piazza contro l’aumento delle spese militari
Il comitato di solidarietà Ucraina Ticino è contrario all’aumento del bilancio per la difesa e alla politica di avvicinamento alla Nato
Bellinzonese
6 ore
‘Carnevaa iunaited’: a Lumino Gabry Ponte e Davide Van de Sfroos
La festa estiva organizzata da Rabadan Bellinzona, Lingera Roveredo (Gr), Or Penagin Tesserete e Stranociada Locarno avrà luogo il 24, 25 e 26 giugno
© Regiopress, All rights reserved