laRegione
18.10.21 - 19:42
Aggiornamento: 19:57

Monteceneri, Casa Landfogti interamente nelle mani del Comune

Sono stati accolti dal Gran Consiglio l’estinzione della demanialità e la convenzione tra Cantone e Comune sul passaggio gratuito del terreno

monteceneri-casa-landfogti-interamente-nelle-mani-del-comune
Ti-Press
Il complesso

Dopo decenni, l’intero comparto di Casa dei Landfogti a Rivera torna nelle mani di un unico proprietario: il Comune di Monteceneri. Il Gran Consiglio ha infatti accolto l’estinzione della demanialità e il trasferimento nei beni patrimoniali del terreno acquistato negli anni Cinquanta del secolo scorso dal Cantone. Parte del messaggio era anche l’approvazione della convenzione – sottoscritta il 21 ottobre 2020 fra Cantone e Comune – per la cessione gratuita del fondo. Si tratta in sostanza di una donazione a favore del Comune, che già alcuni anni fa aveva acquistato le parti restanti del comparto da privati. Comune, Monteceneri oggi e Rivera ieri, che già da oltre tre decenni sfrutta gli spazi di Casa dei Landfogti per esposizioni temporanee e che per il sedime ha significativi progetti di carattere pubblico.

«Siamo estremamente soddisfatti, sebbene non ci aspettassimo imprevisti (visto che la trattanda era prevista in procedura scritta, ndr) – ci dice il sindaco di Monteceneri Pietro Solcà –, la formalizzazione del trapasso era veramente importante per noi. Ora bisognerà valutare bene come sfruttare al meglio la casa e i terreni circostanti». I prossimi passi saranno l’atto di donazione nell’immediato e subito a seguire la creazione della fondazione che dovrà «promuovere i progetti della Casa, ristrutturarla, creare gli eventi che la animeranno e gestirne le finanze». Il Consiglio comunale ha approvato, sempre nell’ottobre 2020, la costituzione della Fondazione, il relativo statuto e lo stanziamento di un credito di 100’000 franchi quale capitale sociale.

Leggi anche:

Verso il polo culturale di Monteceneri

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
1 ora
Due condanne in tribunale per il ‘caso targhe’
Inflitti 14 mesi con la condizionale all’ex funzionario della Sezione della circolazione, reo confesso. Dieci mesi all’assicuratore
Locarnese
2 ore
Influenza aviaria in un cigno nel Locarnese
Si tratta del secondo caso in Svizzera dopo quello in un’azienda a Zurigo. Il virus si trasmette all’uomo solo in casi rari e per contatto stretto
Ticino
3 ore
Cantonali ’23, candidati del Forum alternativo nella lista Ps
L’assemblea del movimento ha deciso ‘di non voler essere l’ennesimo partitino di sinistra, ma di lavorare a un movimento eco-socialista’. Sirica: ‘Felice’
video
Bellinzonese
3 ore
Un amico della 19enne morta: ‘Aveva un grande problema’
Roveredo/Bellinzona, un testimone presente al rave party abusivo parla di ketamina e dice di aver invano proposto al gruppo di allertare l’ambulanza
Luganese
3 ore
A Grancia la Posta cambia sede e ‘vestito’
Inaugurati i nuovi spazi, centrali e accessibili. Obiettivo del Gigante giallo creare dei ‘veri e propri centri di servizi’
Ticino
4 ore
In Ticino oltre 35mila dosi di richiamo: cosa cambia a dicembre
Adeguato il dispositivo: vaccinazioni al solo Centro cantonale di Quartino il 2, 3, 9 e 16 dicembre 2022, negli studi medici e nelle farmacie disponibili
Locarnese
5 ore
Lionza, sbaglia la retromarcia e finisce sul fianco
Incidente della circolazione ieri notte, nelle alte Centovalli. Praticamente illesi gli occupanti del veicolo, adagiatosi ai lati della carreggiata
Bellinzonese
6 ore
È morta la 19enne lasciata in ospedale a Bellinzona
Il decesso ieri sera: dopo un rave party sopra Roveredo era stata portata al San Giovanni da quattro giovani allontanatisi in auto e poi identificati
Luganese
7 ore
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa
Mendrisiotto
10 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
© Regiopress, All rights reserved