laRegione
20.09.21 - 13:47
Aggiornamento: 15:11

Inaugurata un’area svago multifunzionale a Pregassona

Il progetto si inserisce nel futuro parco fluviale ‘Raggio Verde’ che riqualificherà il corso del fiume Cassarate

inaugurata-un-area-svago-multifunzionale-a-pregassona
Vista dall'alto della nuova area svago di Pregassona

Nell’ambito del programma di risanamento delle aree giochi della città, nelle scorse settimane è stata inaugurata una nuova area di svago multifunzionale in via Industria a Pregassona. Il progetto si inserisce nel futuro parco fluviale “Raggio Verde” che riqualificherà il corso del fiume Cassarate. La rivisitazione dell’area di svago è stata sviluppata seguendo un progetto architettonico capace di coniugare contenuti ludici, sportivi, sociali e di svago, valorizzando l’ambiente circostante con delle strutture di qualità e salvaguardando la biodiversità. Nell’area trovano spazio dei campi sportivi dedicati alla pallacanestro e al calcio, una palestra all’aperto dotata di attrezzi per lo “street workout”, un parco giochi, orti urbani condivisi e un frutteto.

I campi da gioco sono stati realizzati in manto sintetico di ultima generazione al fine di garantirne la fruizione in ogni stagione e con ogni condizione meteorologica. Dei filari alberati sono poi stati posti trasversalmente ai campi per contrastare l’eccessivo riscaldamento delle superfici e per portare ombra e refrigerio. Il parco giochi è stato ampliato con nuove attrezzature ludiche adatte a bambini di diverse fasce di età. Sono state installate altalene, torri con scivoli, giochi di movimento e percorsi di equilibrio che permettono un’ampia possibilità di ricreazione per i più piccoli. Il suolo di quest’area è stato realizzato con dei materiali “anti trauma”, in conformità con le norme in vigore e le raccomandazioni dell’Ufficio prevenzione infortuni.

Lungo tutta l’area di svago si snodano dei percorsi pedonali progettati per ricongiungersi sia con quelli già esistenti, sia con quelli di prossima realizzazione sull’argine del fiume Cassarate. Per la ricostituzione dell’area sono stati scelti materiali che richiamano la naturalezza del comparto fluviale: pietra naturale grezza e ghiaie. Degli alberi da frutto fungono da raccordo tra le aree destinate alle attività ludiche, le coltivazioni e il Cassarate. La Città tiene a ringraziare sentitamente la commissione di quartiere di Pregassona per l’importante contributo nell’elaborazione del progetto così come l’Associazione comunità familiare per il dono dell’albero che ha arricchito l’area giochi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
3 min
Lugano, quel vuoto in piazza della Riforma
Verso la ristrutturazione l’edificio che ospitava il Caffé Federale, sulla cui facciata c’è la più vecchia insegna di caffetteria della piazza
Bellinzonese
39 min
Zac, via altri alberi a Bellinzona: perché?
I Verdi insorgono con un’interpellanza al Municipio sui tagli eseguiti lungo i viali Franscini e Motta
Ticino
1 ora
Radar: questa settimana sono in un comune su due
L’elenco delle località dove dal 6 al 12 febbraio verranno eseguiti controlli della velocità
gallery
chiasso
1 ora
Nebiopoli, in seimila al corteo dei bambini
L’appuntamento odierno ha visto sfilare 1’500 allievi delle scuole elementari e dell’infanzia
Locarnese
3 ore
Acqua potabile per tutti: Locarno, Losone e Muralto solidali
Raccolti e devoluti a favore delle popolazioni dell’Africa occidentale oltre 28mila franchi. Serviranno alla realizzazione d’infrastrutture idriche
Luganese
4 ore
Lugano, incendio boschivo sul monte Brè
Il rogo è stato segnalato all’altezza di via Pineta a Brè sopra Lugano verso mezzogiorno
Locarnese
7 ore
Tre milioni di franchi per combattere le neofite invasive
È la richiesta di credito formulata, attraverso il relativo messaggio, dal Municipio di Locarno, per una vera a propria strategia sull’arco di 10 anni
Locarnese
7 ore
Più passeggeri nel 2022 sul trenino bianco-azzurro e i bus
Le Fart hanno conosciuto un incremento dei viaggiatori su gomma e rotaia grazie anche al notevole potenziamento del trasporto pubblico regionale
Luganese
7 ore
A Monteceneri scatta il referendum sull’acquedotto
Partita la raccolta firme contro il credito da 2 milioni per rinnovare ed estendere le condotte sotto alla Cantonale: ‘Non prioritario né necessario’
Locarnese
7 ore
Troppo traffico e troppo rumore in alcune vie di Locarno
Lo sostengono alcuni cittadini che hanno lanciato una petizione per far abbassare la velocità a 30 km/h in via Franzoni, via Varenna e via Vallemaggia
© Regiopress, All rights reserved