laRegione
Primo agosto
01.08.21 - 17:00

De Rosa: ‘Continuiamo a costruire una Svizzera solidale’

Il consigliere di Stato ha tenuto l'allocuzione per la Festa nazionale oggi a Massagno, sottolineando anche l'importanza della responsabilità individuale

de-rosa-continuiamo-a-costruire-una-svizzera-solidale
Raffaele De Rosa

“Questa Svizzera solidale, intergenerazionale, aperta all’ascolto dell’altro e nel rispetto di ciascun individuo è il Paese che possiamo, e dobbiamo, continuare a costruire insieme”. È con quest'appello che il consigliere di Stato Raffaele De Rosa ha concluso oggi la sua allocuzione in occasione della Festa Nazionale. Intervenuto alle celebrazioni a Massagno, roccaforte popolare democratica del Luganese, il direttore del Dipartimento sanità e socialità ha inevitabilmente ripercorso quest'ultimo anno e mezzo di pandemia che ha duramente messo alla prova anche il nostro Paese. “Per quanto ci concerne – ha precisato –, abbiamo toccato con mano cosa significa vivere in un Paese democratico, liberale e federalista come il nostro”.

Solidarietà e responsabilità individuale

Ripercorrendo le origini della Confederazione e il patto del 1291, De Rosa ha evidenziato talune similitudini fra le prime tre comunità elvetiche e l'odierna situazione di crisi. Già 730 anni fa, ad esempio, ci si prometteva aiuto reciproco in caso di difficoltà: “Un patto di pace, solidarietà e amicizia che acquisisce oggi un valore simbolico per tutta la Svizzera”. Una Svizzera che può vantare un buon sistema sociale e uno sanitario “di eccellenza”. E oltre a questi, “abbiamo assistito a un moto di gesti spontanei e di azioni verso il prossimo, verso i più deboli, che ci sono rimasti nel cuore” durante i mesi più difficili della pandemia in particolar modo. Solidarietà e, altro tratto “tipicamente elvetico”, responsabilità individuale: “Seguendo le raccomandazioni contribuiamo con le nostre azioni a far maturare la necessaria responsabilità della collettività, ossia quella base fondamentale su cui poggiano fiducia, libertà e rispetto”.

L'importanza dei Comuni

Il consigliere ha inoltre elogiato il federalismo – “forza del nostro Paese” – e in particolar modo il ruolo, cruciale in questa crisi, dei Comuni: “In situazioni eccezionali sono proprio gli enti locali, del territorio, ad essere all’ascolto dei cittadini e rispondere rapidamente in caso di necessità. Tanti Comuni dimostrano spirito di innovazione, intraprendenza e flessibilità, per continuare a intervenire, arginare, sostenere, infondere sicurezza ai propri cittadini”, ha detto inoltre riferendosi invece ai recenti danni causati dal maltempo in particolare proprio nel Sottoceneri.

‘Necessità di uno sviluppo sostenibile’

Un aggancio utile per toccare l'ultimo tema politico trattato da De Rosa: la “necessità di impegnarci in politiche di protezione del territorio e di sviluppo sostenibile, a livello ambientale, economico e sociale”. In conclusione, l'ospite del sindaco Giovanni Bruschetti, ha ricordato che “nessuno stato civile, nessun genere, nessuna origine deve essere discriminato. Il potenziale di ogni individuo deve potersi liberare e sviluppare” e le persone più in difficoltà devono essere aiutate sia passivamente, tramite sussidi, sia attivamente: “Intercettando prima le situazioni potenzialmente critiche e promuovendo politiche che incentivino l’inserimento sociale e professionale”. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
8 ore
Evasione fiscale in un locale a luci rosse di Chiasso
Le prime indicazioni parlano di diversi milioni di franchi non dichiarati. Sequestrato materiale informatico.
Ticino
8 ore
‘In Gendarmeria mancano effettivi’
Gli agenti affiliati all’Ocst chiedono le necessarie risorse affinché la Cantonale possa operare in modo adeguato. Il sindacato ha ora due copresidenti
Locarnese
9 ore
Locarno, arrestata la vittima del pestaggio in Rotonda
Il 26enne dello Sri Lanka è stato trasferito in Ticino su ordine della Procura. Per lui, che nega ogni addebito, si ipotizza l’accusa di tentato omicidio
Ticino
9 ore
Amalia Mirante è pronta per presentare ‘Avanti’
Questo il nome che l’ex esponente del Partito socialista ha scelto per il suo ‘movimento’. I contenuti verranno presentati lunedì
Ticino
10 ore
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
Luganese
10 ore
‘Casinisti’ attenti, a Lugano arriva il ‘rumorometro’
Il nuovo dispositivo, già testato nei primi due mesi di quest’anno, ha lo scopo di ridurre preventivamente il rumore causato dagli automobilisti
Ticino
10 ore
Livelli, Sirica furioso: ‘Speziali inaffidabile e pavido’
Il copresidente Ps critica duramente la ‘sfiducia’ del presidente Plr al messaggio governativo per la sperimentazione del loro superamento alle Medie
Ticino
11 ore
BancaStato crede nelle start-up e investe (altri) 5 milioni
I fondi sono desinati a idee nel digitale, high-tech e biomedicina. Fabrizio Cieslakiewicz: ‘In un periodo di difficoltà crediamo nell’innovazione’
Ticino
11 ore
Diocesi in rosso: previsto deficit di 1,8 milioni
Chiusura del 2021 in negativo di oltre 31mila franchi, ma per il 2023 il deficit di gestione previsto è da capogiro
Bellinzonese
11 ore
Giubiasco, furgone urta un’auto e si rovescia sul fianco
L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi attorno alle 13.30. Il bilancio, fornito da Rescue Media, parla di due feriti apparentemente non gravi
© Regiopress, All rights reserved