laRegione
Luganese
02.07.21 - 18:15

Botta: sbagliato il trasloco a Cornaredo

Polo sportivo: il noto architetto critico rispetto al previsto spostamento degli uffici comunali

botta-sbagliato-il-trasloco-a-cornaredo
Ti-press

Il Polo sportivo e degli eventi di Lugano, avversato da un referendum (la cittadinanza voterà il 28 novembre) ha un critico in più. Mario Botta ospite della trasmissione radiofonica Millevoci, ha infatti espresso tutte le sue riserve, in particolare sullo spostamento delle attività amministrative comunali dagli stabili in centro, dove si trovano ora, alle 'torri' previste di fianco al nuovo stadio.

"C’è stato un concorso, io l’ho fatto e l’ho anche perso. Posso solo parlare bene del progetto che è stato scelto. Mi sembra un buon lavoro" premette il celebre architetto mendrisiense.  "Ma trovo fondamentalmente sbagliato, nella realtà di oggi, portare il commercio e gli uffici nelle due torri. Perché stacca quel poco di attività che c’è nel centro storico". L'obiezione, spiega, non è sul nuovo stadio, che "va benissimo lì, con il palazzetto e le attività collaterali. Mi sembra forzato portare a Cornaredo una serie di attività terziarie e di uffici. Il pericolo di Lugano è che la città storica è già stata trasformata, perché erano residenze e sono diventate uffici, con le banche. Ora si svuotano questi uffici per portarli a solo un chilometro di distanza, ma un chilometro in città è tantissimo. Da questo punto di vista io penso che sia meglio alimentare, anche con l’attività dei servizi e degli uffici, quello che resta del centro storico".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
5 min
Giardinieri multati a Bellinzona, ‘le regole sono chiare’
Consegna del verde agli ecocentri, il Municipio replica alle critiche e ammette però la presenza di eccezioni: ‘Solo se accompagnati dai proprietari’
Locarnese
28 min
Ginecologia e ostetricia, si valuta la collaborazione
Nel Locarnese approfondimenti in corso: nascite alla Carità e ginecologia operatoria alla Santa Chiara
Luganese
42 min
Campo Marzio nord di Lugano, avviato l’iter senza variante di Pr
Polo turistico e congressuale: il Municipio chiede 306’000 franchi e la revoca della modifica pianificatoria votata dal Consiglio comunale nel 2017
Bellinzonese
42 min
Pecore moribonde: ‘Chi avrebbe dovuto tutelare la loro salute?’
I Verdi (primo firmatario Marco Noi) interrogano il Consiglio di Stato in merito al gregge abbandonato a se stesso in zona diga del Lucendro
Luganese
4 ore
Usura e migranti: quattro arresti tra il Luganese e Zurigo
Sono sospettati di far parte di un sodalizio internazionale dedito da tempo al trasporto di clandestini provenienti dall’Italia e diretti nel Nord Europa
Locarnese
6 ore
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
7 ore
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
Mendrisiotto
7 ore
‘Le fermate Ffs di Mendrisio sono di serie B?’
Il Centro lo chiede al Municipio con un’interpellanza dopo che da mesi gli ascensori della stazione di San Martino sono fuori uso
Locarnese
7 ore
Traffico e spaccio di cocaina nel Locarnese: inchiesta chiusa
L’inchiesta ha permesso di determinare un traffico di droga tra l’Italia, il Ticino e altri cantoni della Svizzera interna
Bellinzonese
8 ore
Prato Leventina, campo da calcio distrutto: è denuncia
Lo ha fatto sapere il municipale Sergio Sartore dopo il grave atto di vandalismo avvenuto fra venerdì e sabato: ‘Mi piange il cuore’
© Regiopress, All rights reserved