laRegione
08.06.21 - 10:29
Aggiornamento: 13:19

Sei anni e otto mesi per un broker di Lugano

Aveva truffato due donne spillando loro centinaia di migliaia di euro

di Marco Marelli
sei-anni-e-otto-mesi-per-un-broker-di-lugano
Ti-Press

Sei anni e otto mesi di carcere per un 46enne broker milanese, a lungo residente a Lugano, dove era titolare di una immobiliare, nonché scalatore di società al top, come il Corriere della Sera, già noto alle cronache per essere l’autore di una serie di fake news, dagli affari con Trump alla vendita di ville a Madonna, Leo di Caprio e Ricky Martin. Espulso dalla Svizzera in quanto ‘sgradito’ alle autorità elvetiche, nel 2019 aveva patteggiato in Tribunale a Como 4 anni per avere spillato 130mila euro a una donna malata di cancro. La donna è deceduta lo scorso anno. Il broker ci è cascato un’altra volta per una mega truffa ai danni una 36enne svedese, ma anche per estorsione, falso e riciclaggio. La donne conobbe il 46enne in occasione di una delle presentazioni del suo libro. Lei, complice la scarsa conoscenza della lingua italiana, sottovalutò il calibro del furbacchione e ne rimase ammaliata. Lui le prospettò lauti guadagni in borsa con rendite del 3% mensili. Morale: la sventurata rispose, e tra il 2017 e il 2019 gli fece 237 bonifici perdendo 542mila euro. La Finanza ha trovato parte del capitale sui conti della figlia e della moglie del 46enne – a giudizio in separata sede – e su carte per giocare d’azzardo. Ma non è tutto, perché secondo l’accusa – il pm Erica Battaglia aveva chiesto sette anni – il broker per continuare a incassare mise in atto non solo un repertorio di grosse bugie, dai finti figli morti ai tentativi di suicidio, passando per la falsificazione di atti giudiziari, tra cui uno della Corte d’appello di Milano. 

 

 

 

 

 


 
 

Leggi anche:

Proto non potrà entrare in Svizzera fino al 2021

Nuovi guai per il ‘re delle truffe’ espulso dalla Svizzera

La storia di Anna, l'ultima vittima (nota) di Alessandro Proto

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
A Tresa nasce un progetto di reinserimento sociale
Municipio e servizio sociale coinvolgono le aziende per creare opportunità di stage, lavori temporanei o di lunga durata per i giovani in assistenza
Ticino
6 ore
Formazione bilingue, studenti friburghesi nei licei ticinesi
Dopo i cantoni di Berna e Vaud, un nuovo progetto per rafforzare il plurilinguismo
Ticino
7 ore
Si torna a fare il pieno in Ticino
Prezzi benzina: dopo il taglio delle accise in Italia, i frontalieri, e non solo loro, riappaiono nei distributori al di qua del confine
Luganese
7 ore
Bioggio, scontro tra due auto alla rotonda
Un ferito leggero e ingenti danni materiali ai due veicoli coinvolti il bilancio del sinistro tra via Strada Regina e via Longa
Luganese
7 ore
Ricerca di persona sopra Caslano, operazione conclusa
Nelle ricognizioni era stata impegnata la Rega, intervenuta anche con un elicottero con termocamera e visore notturno
Grigioni
8 ore
Il Parco Val Calanca è realtà
Le assemblee comunali di Rossa, Calanca, Buseno e Santa Maria hanno detto di sì con rispettivamente il 100%, il 76%, il 90% e il 100% dei voti
Bellinzonese
9 ore
‘L’unico neo di una tre-giorni riuscita’
L’alterco della serata d’apertura non rovina i bagordi carnascialeschi di Cadenazzo. Bottinelli: ‘Pienone nella ‘replica’, andata liscia come l’olio’
Luganese
12 ore
Persona dispersa sul Monte Sassalto, sopra Caslano
Le operazioni di ricerca sono scattate nella serata di ieri. Impegnata la Rega, prima con il visore notturno e poi in volo a vista
Ticino
1 gior
‘Dovete osare, la possibilità di fare bene è concreta’
Le elezioni cantonali e il Congresso del Centro, il presidente Dadò sprona candidati e candidate a scendere in campo. Ovvero, a fare campagna
Ticino
1 gior
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
© Regiopress, All rights reserved