laRegione
lugano-due-donne-condannate-per-spaccio-di-cocaina
Il traffico di cocaina è avvenuto a cavallo fra Luganese e Mendrisiotto (Ti-Press)
25.08.21 - 12:150
Aggiornamento : 26.08.21 - 18:26

Lugano, due donne condannate per spaccio di cocaina

Scarcerate ed espulse dalla Svizzera per sette anni: alle giovani sono state inflitte pene sospese con la condizionale con il rito abbreviato

Oltre duecento grammi di cocaina destinati ai consumatori ticinesi, soprattutto del Mendrisiotto. Un giro di droga avviato nel marzo di quest'anno che avrebbe potuto crescere, ma che è stato fermato in tempo dalla polizia a Melano. In manette e dietro le sbarre sono finite, verso la fine dello scorso aprile, due donne. Entrambe sono state processate, con il rito abbreviato, e condannate per infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti oggi dalla Corte delle Assise Correzionali di Mendrisio riunita a Lugano. La prima è una 21enne di nazionalità albanese incensurata e residente nel nord Italia. In aula penale, la giovane detenuta dal 28 aprile scorso, ha accettato la condanna a 17 mesi di reclusione sospesi con la condizionale per due anni e l'espulsione dal Paese per sette. Nel processo successivo, alla complice, una 22enne albanese residente in Albania, è stata inflitta una pena superiore per via del maggiore quantitativo di droga trafficata (270 grammi di cocaina): 22 mesi di reclusione sospesi con la condizionale per due anni. La donna è pure stata espulsa dalla Svizzera per sette anni dal giudice Marco Villa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
1 ora
Chiesta più sicurezza per i pedoni a Bellinzona
In particolare nei pressi delle scuole e in alcune zone con il limite di 30 km/h. Lo chiede con un’interpellanza Antoine Ndombele
Mendrisiotto
1 ora
Quattro deputati si mobilitano a favore di India
In una risoluzione urgente si chiede di aprire un dibattito parlamentare e si sollecita il governo affinché sia concesso un permesso di dimora
Locarnese
1 ora
Fondazione paesaggio: oltre un milione per progetti in montagna
Da Berna aiuti ai progetti di Comologno (risanamento muri a secco) e Brione Verzasca (conservazione culturale del territorio)
Ticino
3 ore
Calano i nuovi contagi in Ticino. Ma altri quattro decessi
Nelle ultime 24 ore segnalate 1’004 persone positive. Diminuiscono pure le persone ricoverate in ospedale (-8)
Ticino
4 ore
Procuratori pubblici, non è solo una questione di numeri
‘Limitarsi ad aggiungere forze non è la soluzione. Qualche proposta: un‘età minima per diventare magistrati e audizioni pubbliche dei candidati’
Mendrisiotto
8 ore
A caccia di Pfos nella falda idrica. Fuori norma? Il Prà Tiro
Tracce dei composti della famiglia delle sostanze perfluoroalchiliche emerse nel 19% dei campioni nel cantone. A Chiasso si continua a investigare
Ticino
8 ore
Scuola, superamento dei livelli: l’emendamento domani in governo
Giorni cruciali per il destino della sperimentazione proposta dal Decs dopo il rapporto sulla consultazione. La politica discute. Il Ppd apre la porta
Locarnese
8 ore
Il (nuovo) Fevi pubblico-privato e l’ente autonomo Eventi
Grandi manovre attorno alla futura struttura, che sarà ricostruita e gestita in rete assieme agli altri spazi per il segmento congressuale (e non solo)
Bellinzonese
15 ore
Antenna 5G nel camping? A Gudo opposizione collettiva e firme
I vicini chiedono alla Città di Bellinzona e al Cantone di evitare lo ‘sfregio’. Intanto le tre compagnie hanno impugnato la variante di Pr con un ricorso
Locarnese
16 ore
Locarno, ‘non vedevo mia figlia da mesi’
Un papà in attesa di un appuntamento a Casa Santa Elisabetta. ‘Tantissime richieste in tutto il cantone. Ci siamo adoperati per migliorare il servizio’
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile