laRegione
30.03.21 - 20:06

In fuga dalla polizia a Lugano, 18 mesi all'uomo alla guida

Un cittadino moldavo condannato per esposizione a pericolo della vita altrui. Incurante dell'alt, in novembre aveva rischiato d'investire un agente

di Guido Grilli
in-fuga-dalla-polizia-a-lugano-18-mesi-all-uomo-alla-guida
TI-PRESS
È finita senza un sol graffio

Scene da film d'azione, con tre malviventi che - a bordo di un furgone rubato - non si fermano all'alt intimato da un agente della polizia, rischiando di investirlo. E poi la fuga ingaggiata dal terzetto, con dietro a sirene spiegate l'auto degli agenti della polizia città di Lugano e infine più pattuglie che, solo dopo aver bloccato la strada al veicolo sospetto, sono riuscite a fermare i tre occupanti e ad arrestarli. Oggi la scorribanda, avvenuta lo scorso 1. novembre allo svincolo autostradale Lugano-Sud, è stata ricostruita alle Assise correzionali dove è approdata a processo a carico del conducente alla guida decisamente spericolata: si tratta di un cittadino moldavo di 31 anni, disoccupato, giunto in Ticino per compiere furti, reato che è stato appurato al dibattimento dal giudice, Marco Villa, approvando integralmente l'atto d'accusa stilato dal pp Arturo Garzoni. Gli altri due uomini a bordo del furgone rubato - restituito il giorno stesso dalla polizia al proprietario, fortunatamente senza neppure un graffio nonostante la pericolosa scorribanda - saranno invece giudicati in un procedimento disgiunto a Basilea, dove sono stati trasferiti, dal momento che erano ricercati per altri furti. Il 31enne è stato riconosciuto colpevole di furto tentato e consumato in alcuni stabili, furto d'uso del veicolo, impedimento di atti dell'autorità ed esposizione a pericolo della vita altrui per aver rischiato di investire l'agente di polizia che si trovava in piedi sulla direzione di marcia del veicolo impazzito a intimare invano l'alt. Il 31enne, difeso dall'avvocatessa Michela Pedroli, è stato condannato a 18 mesi sospesi con la condizionale, a una pena pecuniaria per il reato di esposizione a pericolo della vita altrui e all'espulsione dalla Svizzera per 7 anni. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
24 min
In Appello i tre ventenni accusati di stupro di una coetanea
Sono comparsi alla sbarra i due fratelli e l’amico, tutti già condannati, che nel 2021 hanno approfittato di una ragazza: secondo loro era consenziente
Ticino
1 ora
La fiducia dei consumatori è bassa, ma gli acquisti non calano
È il dato, per certi versi sorprendente, che emerge dai dati della Seco. Stephani (Ustat): ‘Più preoccupazione per i rincari che per la disoccupazione’
Bellinzonese
2 ore
Raccolta di beni di prima necessità per la Turchia
La merce si potrà portare all’ingresso dell’Espocentro da domani a mezzogiorno. I primi furgoni partiranno già giovedì
Locarnese
4 ore
La formazione dei docenti in Ticino compie 150 anni
Nel 2023 l’anniversario dell’istituzione della Scuola magistrale, oggi Dipartimento formazione e apprendimento, verrà sottolineato con diverse iniziative
Bellinzonese
4 ore
Ospedali di valle, ‘De Rosa sapeva delle pressioni?’
Interpellanza Mps al governo sui rapporti intercorsi fra il primo firmatario Martinoli e i vertici del Dss coinvolti nel gruppo di lavoro
Locarnese
4 ore
L’Osteria Palazign nelle mani del Patriziato di Comologno
Grazie all’interessamento e all’aiuto (anche) del Cantone presto l’acquisto dell’immobile, che con Palazzo Gamboni costituisce un tutt’uno
Locarnese
4 ore
Ronco s/Ascona, il ‘Comune sano’ può proseguire
Accolto dal legislativo il credito per l’ulteriore fase del progetto; archiviati i conti preventivi, come pure tutte le trattande all’ordine del giorno
Mendrisiotto
6 ore
Spaccio di cocaina, un arresto nel Mendrisiotto
Un 46enne della regione è finito in manette nell’ambito di un’inchiesta svolta con i servizi antidroga delle polizie di Mendrisio, Chiasso e Stabio
Mendrisiotto
8 ore
Trasporto di 712 grammi di eroina, l’incarto torna al Ministero
La droga è stata intercettata a Coldrerio. La Corte delle Assise criminali non ha approvato l’atto d’accusa emesso nei confronti di un 49enne svizzero
Ticino
10 ore
Le liste per Consiglio di Stato e Gran Consiglio hanno un numero
Sorteggiato l’ordine di apparizione sulla scheda delle prossime Elezioni cantonali del 2 aprile 2023. Domani la pubblicazione delle liste complete
© Regiopress, All rights reserved