laRegione
mulino-di-maroggia-quasi-10-000-biglietti-alla-tombola
Un rogo devastante a fine novembre ha distrutto il Mulino di Maroggia (Ti-Press)
25.01.21 - 18:54

Mulino di Maroggia, quasi 10'000 biglietti alla tombola

Si è tenuta sabato la tombola digitale promossa da ated-ICT Ticino a favore della struttura distrutta fine novembre da un rogo devastante

Oltre un migliaio di partecipanti, quasi 10'000 biglietti venduti, 4'500 franchi di montepremi. Questi i numeri della tombola digitale organizzata il 23 gennaio da ated-ICT Ticino a favore del Mulino di Maroggia, andato completamente distrutto in un devastante rogo a fine novembre scorso.

Un Mulino in... digitale

Le cinque ore e passa di estrazioni si sono rivelate quindi un successo. “L'operazione in favore del Mulino rientra nelle iniziative ‘Solidarietà Digitale ated’ – ricorda la direttrice dell'associazione, Cristina Giotto –, che abbiamo avviato la primavera scorsa durante la prima ondata della pandemia”. Tre gli obiettivi che si intendono raggiungere col ricavato: fornire visori di realtà virtuale per consentire al pubblico che visita digitalmente il Mulino un'esperienza immersiva; offrire una stampante 3D alimentare in grado di utilizzare cibi e materie prime alimentari per dar vita a progetti formativi con i giovani; ricostruire in modalità virtuale la struttura distrutta il 23 novembre, così da valorizzarla come centro di formazione di eccellenza digitale, finché non sarà ripristinato come sito fisico di produzione.

Soddisfatto anche Alessandro Fontana, titolare del Mulino: “Sabato sera abbiamo percepito ancora una volta l'affetto delle persone per il nostro Mulino. Per noi ricostruire è un dovere nei confronti della collettività e sentiamo di volerlo fare non solo per i nostri dipendenti, ma anche per gli agricoltori, il Cantone e tutta la popolazione”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alessandro fontana ated-ict ticino cristina giotto maroggia mulino maroggia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 ora
Age e Aim, la rete idrica è sempre sottopressione
Rimangono in vigore le raccomandazioni all’uso parsimonioso dell’acqua e i divieti. La situazione è critica, ma alcuni Comuni riescono a cavarsela
Locarnese
4 ore
Tegna, ‘no alla variante che finirà per cancellarci’
L’Associazione sportiva preoccupata per le mire pianificatorie del Municipio per la zona dei Saleggi, con il sacrificio del campo da calcio (e del club)
Ticino
13 ore
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
14 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
15 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
15 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
16 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
17 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
19 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
Locarnese
22 ore
Abusi edilizi, Municipio di Losone bacchettato dagli Enti locali
Vanno contro le disposizioni pianificatorie cantonali alcune licenze legate alla sopraelevazione d’immobili rilasciate. Parte l’interrogazione
© Regiopress, All rights reserved