laRegione
campione-i-debiti-e-la-via-d-uscita
Ti-Press
CAMPIONE D'ITALIA
14.03.19 - 17:320

Campione, i debiti e la via d'uscita

Si infittiscono i contatti tra il commissario prefettizio Giorgio Zanzi e il Ministero dell'Interno dopo l'annullamento del fallimento del Casinò

È sull'asse Campione-Roma (Viminale) che si sta cercando di sbrogliare l'aggrovigliata matassa, resa ancor più complicata dalla decisione dei giudici della Corte d'Appello di Milano che hanno annullato il fallimento della Casinò Campione d'Italia spa. Oltre ad allungare i tempi, ha posto un interrogativo non di poco conto: quale soggetto prenderà in mano la patata bollente, indipendentemente dalla decisione che prenderanno i curatori fallimentari, che potrebbero anche impugnare in Cassazione la sentenza dell'appello?

Già da queste colonne si è detto del ruolo centrale del commissario prefettizio Giorgio Zanzi, ex prefetto di Varese, che da lunedì scorso è tornato a essere, a pieno titolo, il “padrone“ del Casinò. A 'laRegione' risulta che quella del commissario prefettizio è una linea telefonica molto calda. Oltre a lunghe telefonate con i curatori fallimentari, sul cui contenuto viene mantenuto un giustificato riserbo, si è pero saputo di un incontro della curatela, la prossima settimana, con il giudice delegato Alessandro Petronzi. Giorgio Zanzi ha avuto ripetuti contatti con il Ministero dell'Interno. ''Ho illustrato la situazione che si è venuta a creare, dopo l'annullamento del fallimento della casa da gioco. Tocca al Viminale prendere una decisione, anche perché nell'ipotesi di riaprire il Casinò, occorrono molti soldi di cui nessuno a Campione dispone'' dice il commissario prefettizio.

Indipendentemente dall'ipotesi di un ricorso il Cassazione che trascinerebbe la vicenda per mesi se non anni, la sentenza d'Appello ha riesumato la Casinò Campione d'Italia, ma non è detto che debba essere gestita come lo era prima dello scorso 27 luglio. A questo proposito potrebbe entrare in ballo il commissario straordinario Maurizio Bruschi, a lungo direttore generale del Viminale, attualmente in pensione. Per quanto risulta a 'laRegione' Bruschi, nelle ultime ore dovrebbe aver avuto un lungo incontro al Ministero dell'Interno. Un inciso dell'ex prefetto di Varese: ''Il decreto di nomina di Bruschi prevede l'ipotesi di risanamento della Casinò Campione d'Italia''.

TOP NEWS Cantone
Giubiasco
18 min
Hei bro! È arrivata l'attesissima Pumptrack
La pista rossa itinerante fa tappa fino al 28 agosto sul piazzale delle scuole elementari Palasio a Giubiasco.
Ticino
31 min
Covid: torna in Ticino il doppio zero e in Belgio la seconda ondata
Fermi a 3'442 i casi positivi e a 350 i morti, in una giornata che vede buona parte del resto del mondo alle prese con la cosidetta seconda ondata.
Bellinzonese
39 min
L'Istituto di ricerca di biomedicina ha il suo nuovo direttore
Dopo la nomina a giugno 2019, l'entrata in carica ufficiale di Davide Robbiani, di ritorno in Ticino dagli Stati Uniti.
Ticino
1 ora
Crolla il turismo: pernottamenti dimezzati (-54%)
Il coronavirus ha condizionato fortemente il primo semestre in tutta la Svizzera: nei Grigioni contrazione del 23%.
Bellinzonese
1 ora
'Non ho usato la forza: lei era consenziente'
Di nuovo alla sbarra il 30enne condannato in primo grado a 4 anni di carcere per aver costretto una minorenne a consumare un rapporto sessuale completo.
Luganese
2 ore
Day 4: Soccorso incontra il diluvio, ma raggiunge i 59 km
Tappa da Parma a Modena per il runner di Breganzona intenzionato a raggiungere l'Irpinia e assaporare le venti maratone in venti giorni.
Mendrisiotto
4 ore
Centri sportivi momò in rete, al via la fase tre
L'obiettivo, entro la prossima legislatura, è quello di istituire un ente gestore e creare un portale web
Video
Locarnese
4 ore
#andràtuttobene: in 8 minuti il lockdown a Locarno
Selezionato da due festival internazionali di Hollywood e Madrid il cortometraggio di Christian Mancini e Giacomo Tanzarella
Bellinzonese
4 ore
Comparto Tatti a Bellinzona, botta e risposta sulla qualità
La sezione Centro del Ppd sollecita un impegno oltre alle soluzioni puramente tecniche. Il municipale Gianini conferma: ‘Si lavora in questa direzione’
Ticino
4 ore
‘Si gioca con il futuro di famiglie e aziende’
Coronavirus e luoghi di contagio, Suter (GastroTicino) dopo le rettifiche di Berna: ‘Non siamo untori’. Il governo: quota rilevante di casi importati dall’estero
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile