laRegione
06.05.22 - 15:57
Aggiornamento: 16:27

Locarno-Orselina, da domani funicolare di nuovo in servizio

Nei 6 mesi di ‘stop’ sono stati effettuati con successo diversi importanti interventi, fra cui il restauro completo delle vetture

locarno-orselina-da-domani-funicolare-di-nuovo-in-servizio
Giuliana Gibelli
I sindaci di Orselina (Pohl), Muralto (Gilardi) e Locarno (Scherrer) con le nuove vetture

La Funicolare Locarno-Madonna del Sasso Sa ricorda che sabato prossimo, 7 maggio, tornerà il regolare esercizio della funicolare dopo 6 mesi di chiusura dovuti a una serie di importanti interventi, fra cui il restauro delle vetture.

Quella realizzata fra l’inverno 2021 e la primavera 2022 è la prima e la più importante tappa dei lavori, che comprende anche il restauro del sottotetto della stazione di Locarno e del ponte metallico, così come lavori di manutenzione della tecnica ferroviaria tra il ponte metallico stesso e il portale sud della galleria. Si è pure proceduto con la sostituzione dell’impianto elettrico, di comando e di sicurezza tramite la ditta Sisag Ag, nonché dell’impianto idraulico nella sala macchine, con la Garaventa Doppelmayr Ag. Quest’ultima ha pure ripristinato il telaio delle vetture mentre il restauro della carrozzeria e dell’interno è opera degli specialisti della ditta Calag Ag.

La Funicolare nel suo insieme figura nell’Inventario svizzero degli impianti a fune di importanza nazionale ed è tutelata sia nell’ambito dell’Inventario dell’Ufficio Beni culturali cantonale, sia in quello comunale di Locarno. La tutela riguarda le carrozze d’epoca (risalenti al 1958), le stazioni di Locarno e Orselina, le stazioni intermedie e l’intero tracciato.

Per quanto attiene il restauro delle vetture, 4 anni fa il Consiglio di amministrazione della società aveva rinunciato alla sostituzione con nuovi convogli, che avrebbero permesso fra l’altro un funzionamento semiautomatico. La scelta di mantenere il concetto di vetture accompagnate dai conduttori era stata dettata dalla volontà di continuare ad assistere fattivamente i numerosi turisti che utilizzano la funicolare.

Fra gli interventi degni di nota vanno anche segnalati quello effettuato alla stazione di partenza di Locarno, dove è stato tolto il plafone che impediva di osservare la pregevole carpenteria metallica originale di sostegno del tetto, e quello riguardante il restauro dell’originale ponte metallico ad arco sopra la Ramogna, a valle della stazione intermedia "Belvedere".

In una seconda tappa, prevista in autunno 2023, verrà restaurato il viadotto in pietra e svolti altri lavori puntuali sulla linea.

L’esercizio della funicolare coinvolge territorialmente tre Comuni: Locarno, Muralto e Orselina. Tuttavia, i lavori sono stati commissionati e interamente finanziati dalla Funicolare Locarno-Madonna del Sasso Sa, società privata che sin dagli albori, risalenti al 1906, non ha mai chiesto o usufruito di sussidi pubblici.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
32 min
Nasce a Chiasso l’associazione che promuove lo Street food
Cinque professionisti del settore uniscono le forze per organizzare eventi in tutto il Cantone a partire dalla primavera
Locarno
32 min
La città cresce. Il Municipio vuole un ‘Programma di azione’
Palazzine in costruzione e progetti per decine di appartamenti, tra rischi e opportunità. L’analisi del capo dicastero sviluppo economico e territoriale
Luganese
8 ore
A Tresa nasce un progetto di reinserimento sociale
Municipio e servizio sociale coinvolgono le aziende per creare opportunità di stage, lavori temporanei o di lunga durata per i giovani in assistenza
Ticino
12 ore
Formazione bilingue, studenti friburghesi nei licei ticinesi
Dopo i cantoni di Berna e Vaud, un nuovo progetto per rafforzare il plurilinguismo
Ticino
12 ore
Si torna a fare il pieno in Ticino
Prezzi benzina: dopo il taglio delle accise in Italia, i frontalieri, e non solo loro, riappaiono nei distributori al di qua del confine
Luganese
12 ore
Bioggio, scontro tra due auto alla rotonda
Un ferito leggero e ingenti danni materiali ai due veicoli coinvolti il bilancio del sinistro tra via Strada Regina e via Longa
Luganese
13 ore
Ricerca di persona sopra Caslano, operazione conclusa
Nelle ricognizioni era stata impegnata la Rega, intervenuta anche con un elicottero con termocamera e visore notturno
Grigioni
14 ore
Il Parco Val Calanca è realtà
Le assemblee comunali di Rossa, Calanca, Buseno e Santa Maria hanno detto di sì con rispettivamente il 100%, il 76%, il 90% e il 100% dei voti
Bellinzonese
15 ore
‘L’unico neo di una tre-giorni riuscita’
L’alterco della serata d’apertura non rovina i bagordi carnascialeschi di Cadenazzo. Bottinelli: ‘Pienone nella ‘replica’, andata liscia come l’olio’
Luganese
17 ore
Persona dispersa sul Monte Sassalto, sopra Caslano
Le operazioni di ricerca sono scattate nella serata di ieri. Impegnata la Rega, prima con il visore notturno e poi in volo a vista
© Regiopress, All rights reserved