laRegione
02.09.21 - 15:10
Aggiornamento: 16:25

Open air al Lagh, buona (anzi ottima) la settima

Gran pubblico e ritrovato entusiasmo a Locarno per i concerti organizzati in zona Canottieri dall'associazione Nico

open-air-al-lagh-buona-anzi-ottima-la-settima
L'entusiasmo non è mancato!

Buon pubblico, occupazione dell'area “graduale e fluida”, macchina organizzatrice a pieno regime e regole anti-Covid osservate. È un bilancio positivo, quello stilato dagli organizzatori della settima edizione dell'Open air al Lagh, tenutosi sabato in zona Canottieri a Locarno. Nico, Michi, Mez e Lele, dell'associazione no profit Nico, sottolineano che “come negli altri anni, non vi sono stati disordini di nessun tipo. È stato davvero incredibile vedere tra la gente tutte le fasce d’età e le varie generazioni alla stessa festa, con il denominatore comune del divertiamoci insieme in sicurezza”. 

Una volta iniziati i concerti veri e propri il pubblico ha da subito risposto con entusiasmo e partecipazione attiva ai vari generi musicali proposti da ben 6 band regionali, che hanno saputo regalare a tutti i presenti una serata eccezionale di ottima musica. “Non era facile organizzare un evento come il nostro nella situazione sanitaria che ci ha accompagnato fino a qualche mese fa, ma ci abbiamo sempre creduto e alla fine i numeri e i numerosi complimenti ricevuti ci ripagano di tutti gli sforzi fatti in un anno di lavoro e di incertezze”, concludono gli organizzatori, ringraziando staff, sponsor, autorità comunale e naturalmente i gruppi esibitisi. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
20 min
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
Luganese
23 min
‘Casinisti’ attenti, a Lugano arriva il ‘rumorometro’
Il nuovo dispositivo, già testato nei primi due mesi di quest’anno, ha lo scopo di ridurre preventivamente il rumore causato dagli automobilisti
Ticino
41 min
Livelli, Sirica furioso: ‘Speziali inaffidabile e pavido’
Il copresidente Ps critica duramente la ‘sfiducia’ del presidente Plr al messaggio governativo per la sperimentazione del loro superamento alle Medie
Ticino
1 ora
BancaStato crede nelle start-up e investe (altri) 5 milioni
I fondi sono desinati a idee nel digitale, high-tech e biomedicina. Fabrizio Cieslakiewicz: ‘In un periodo di difficoltà crediamo nell’innovazione’
Ticino
1 ora
Diocesi in rosso: previsto deficit di 1,8 milioni
Chiusura del 2021 in negativo di oltre 31mila franchi, ma per il 2023 il deficit di gestione previsto è da capogiro
Bellinzonese
1 ora
Giubiasco, furgone urta un’auto e si rovescia sul fianco
L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi attorno alle 13.30. Il bilancio, fornito da Rescue Media, parla di due feriti apparentemente non gravi
Bellinzonese
2 ore
Nuova area Tir di Giornico, molto più di un centro di controllo
Inaugurato il Ccvp: costato 250 milioni, verifica le anomalie dei camion diretti verso il Gottardo. Con lo svincolo opportunità per l’area industriale
Locarnese
2 ore
Lavizzara, il marmo è più vivo che mai e va riorientato
Municipio, enti pubblici e sponsor pronti a sostenere la Fondazione per la scultura e il suo braccio operativo per affinare nuove strategie promozionali
Luganese
3 ore
Prostituzione illegale nei centri massaggi, due gli arresti
In stato di fermo una 50enne cittadina ungherese residente in Italia e un 47enne cittadino italiano residente nel Luganese
Locarnese
7 ore
Sbanda e centra la Giudicatura di pace
Singolare incidente della circolazione in territorio di San Nazzaro. Ingenti danni alla vettura e allo stabile
© Regiopress, All rights reserved