laRegione
campo-valle-maggia-progetto-per-valorizzare-il-paesaggio
Campo Vallemaggia (Ti-Press)
09.06.21 - 16:55

Campo Valle Maggia, progetto per valorizzare il paesaggio

L'assemblea patriziale approva il finanziamento da 1,25 milioni di franchi, suddiviso con altri enti pubblici e privati

L’assemblea patriziale di Campo Valle Maggia, riunitasi domenica 30 maggio in forma straordinaria, ha votato un credito di 1,25 milioni di franchi gettando le basi per dare avvio al “Progetto paesaggio di Campo VM”.
L’iniziativa, elaborata dall’Ufficio Patriziale, con una collaborazione fra Patriziato e Comune, si propone di promuovere una serie di puntuali e concreti interventi per preservare e valorizzare il patrimonio rurale, naturale e culturale di Campo Vallemaggia.
“Sono sostanzialmente tre gli ambiti considerati – precisano i vertici del Patriziato in una nota inviata ai media –. Si tratta innanzitutto del recupero e della manutenzione di beni culturali quali stabili, opere, manufatti e testimonianze del passato. In secondo luogo puntiamo alla salvaguardia della biodiversità mediante la creazione e la cura di lariceti pascolati e la cura di alberi monumentali. Obiettivo: l'arricchimento e la conservazione degli ecosistemi tipici e delle superfici agricole. Il terzo ambito prevede la valorizzazione del territorio attraverso la sistemazione puntuale dei sentieri, una chiara definizione dei collegamenti mediante posa di segnaletica sul terreno con attenzione alla tecnica divulgativa e didattica”.

Tra i progetti concreti che saranno promossi nell’ambito del “Progetto paesaggio di Campo VM”, si segnala a titolo esemplificativo il recupero conservativo di una grande stalla e alcuni stabili a Piemantiu (Val di Sfille): la prima sarà recuperata e messa a disposizione per l’attività alpestre, i secondi offriranno possibilità di pernottamento agli escursionisti. È previsto pure un intervento di manutenzione sul rinomato muro del pizzo Bombögn, a ragione considerata opera di grande interesse. Nel contesto degli interventi che interessano la natura e la promozione delle attività rurali, segnaliamo la valorizzazione dei lariceti presso l’Alpe Quadrella e quella dei castagni secolari di Niva. Il “progetto Paesaggio” riprende infine, fra altre proposte, l’idea di creare nella regione un percorso didattico che a sua volta toccherà importanti temi locali come la pietra ollare, la biodiversità e la famosa frana di Campo Vallemaggia.
Per quanto concerne i costi, il preventivo indica un importo globale di 1,25 milioni di franchi. L’impegno diretto del Patriziato corrisponderà al 10 per cento dell’importo. Il resto sarà finanziato da una serie d'interventi da parte di enti pubblici e privati, già coinvolti in via preliminare e che hanno dichiarato concreto interesse. All’Ufficio patriziale ora il difficile compito di riuscire a concretizzare i finanziamenti necessari alla realizzazione dell’ambizioso progetto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
campo vallemaggia patriziato valorizzazione del paesaggio
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
6 ore
L’Ispettorato del lavoro sanziona l’‘operazione TiSin’
L’autorità contesta a un’azienda la legittimità del contratto stipulato insieme al sedicente sindacato leghista per aggirare il salario minimo
Locarnese
6 ore
Giallo di Solduno, indagini a tutto campo
Per la morte del 25enne, rinvenuto senza vita e con una ferita al volto dopo diversi giorni, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi
Bellinzonese
6 ore
Piazza ex Mercato, un ‘sentiero’ in granito verso Palazzo civico
La riqualifica dell’area a Bellinzona è sul tavolo dell’Ufficio dei beni culturali. L’intenzione è di presentare un messaggio municipale entro fine anno
Ticino
7 ore
L’Ocst: ‘No a un’altra riduzione delle rendite pensionistiche’
L’Organizzazione cristiano sociale chiede che inizi subito una trattativa con il governo per concordare una soluzione che mantenga l’attuale livello
Luganese
7 ore
Lugano, una spiaggetta in ghiaia lungo Riva Caccia
Mozione interpartitica chiede di riqualificare e rendere accessibile il lago a favore della cittadinanza, piante acquatiche e pesci
Mendrisiotto
7 ore
Il ‘caso TiSin’ finisce in Pretura per mano di una lavoratrice
Licenziata per non aver firmato il contratto, l’ex dipendente di una ditta di Stabio reagisce al licenziamento e fa causa al datore di lavoro
Bellinzonese
8 ore
Bellinzona, prime misure per la riorganizzazione della scuola
La nomina di 3 vicedirettori e la prevista figura di un responsabile generale segue l’obiettivo di sgravare i direttori d’area dalla parte amministrativa
Ticino
8 ore
Attenzione alla ‘pioggia’ di multe: ecco dove saranno i radar
Come ogni venerdì, la Polizia cantonale comunica l’elenco dei comuni oggetto la prossima settimana dei controlli elettronici della velocità
Bellinzonese
8 ore
Galleria del Gottardo chiusa per incidente con feriti
Le collisioni intorno alle 14.15 nella parte urana del traforo. Tunnel chiuso fino a nuovo avviso
Locarnese
13 ore
Globus e botteghe Varenna a Locarno, progetto pronto
Proposte ad ampio respiro per gli edifici affacciati su Largo Zorzi: negozi, appartamenti, terrazza, percorso pedonale e un boutique hotel
© Regiopress, All rights reserved