laRegione
laR
 
08.06.21 - 17:33
Aggiornamento: 18:25

‘Nuntius’: oltre lo scoop, una palestra di giornalismo

Il foglio online, realizzato da 5 liceali, rientra nelle attività d'eccellenza proposte dal Collegio Papio di Ascona. Fra i temi: l'Ambrì, il Festival e le carceri

nuntius-oltre-lo-scoop-una-palestra-di-giornalismo
La redazione

La discriminazione verso le donne sul posto di lavoro, la vita in carcere, un'intervista a Paolo Duca, una a Marco Solari. E ancora un incontro con Luca Pissoglio e Maurizio Checchi, sindaco e vicesindaco di Ascona. Un approfondimento su Casa Armònia, rifugio locarnese per donne in difficoltà. Non si può dire che siano passati all'acqua bassa, i 5 liceali del Papio che hanno imbastito Nuntius (messaggero). Il primo giornale interno del collegio – che già si può leggere su www.collegiopapio.ch (sezione news) – è un viaggio nella cronaca e nell'approfondimento svolto con il pennino intinto nella passione e nell'impegno. Oltre che, almeno un po', nel coraggio: prepararsi all'intervista, prendere contatto, reggere la conversazione, dar vita a un contraddittorio, scrivere il testo, correggerlo e darlo idealmente alle stampe non è come dirlo. Specialmente per un o un'adolescente. Etienne, Samuel, Magali, Giovanni e Manda, con l'aiuto e sotto la supervisione della docente di latino Luana Todesco, lo hanno fatto. Di più: lo hanno fatto alla grande.

«L'idea mi è stata sottoposta dal vicerettore Paolo Scascighini nell'ambito di quelle che vengono definite “attività di eccellenza”: sia alla Scuola media, sia al Liceo del Papio se ne svolgono molte, ma quasi tutte in ambito scientifico. Per venire incontro anche ai talenti delle materie umanistiche, ai ragazzi è stato proposto il giornale. L'idea è piaciuta, le adesioni sono giunte su base volontaria (e si è quindi provveduto a formare una redazione) e il risultato finale è lì da vedere», si rallegra Todesco, autrice fra l'altro di un bell'editoriale sull'inconsistenza di molti pregiudizi sugli adolescenti, e che si conclude con parole da scolpire sulla pietra: “Non impariamo per la scuola, ma per la vita”.

L'avventura ha preso avvio a fine novembre con un incontro con Alain Melchionda, giornalista Rsi, poi si è discusso dei temi, dei destinatari del foglio informativo (anche gli adulti, non solo i giovani), ognuno ha espresso preferenze e personali auspici, e pian piano il progetto ha assunto una sua forma. In corso d'opera – aggiungiamo – due ulteriori incontri sul tema dell'intervista si sono svolti con chi vi scrive. Spunti, obiettivi, tempistiche e “strumenti del mestiere” sono così stati calibrati per imbastire il miglior prodotto possibile.

“Esprimersi sui talenti individuali”

Un prodotto variegato e interessante, alla fine dei conti, in cui, fra l'altro, Solari parla del suo Festival (e molto anche di se stesso); Duca del suo Ambrì (con diversi gustosi aneddoti di carriera); Stefano Laffranchini fotografa le strutture carcerarie ticinesi; alcune operatrici di Casa Armònia circostanziano il tema della violenza familiare e delle risposte che possono venir date oggi; e i politici asconesi offrono uno spaccato del loro Comune. Senza dimenticare il focus sul 50° dal suffragio femminile in Svizzera. Il tutto – fatta salva l'opera di revisione – realizzato in ambito extrascolastico.
«Il progetto di giornale del collegio va inserito nel più ampio contesto delle “attività d'eccellenza”, le quali permettono agli allievi di esprimersi sui loro talenti individuali – sottolinea Paolo Scascighini –. Di base, l'idea è permettere il più possibile di valorizzarsi nello specifico, al di là di un programma scolastico che forzatamente è considerato un “minimo comune demonimatore”». Come attività d'eccellenza, prosegue il vicerettore, «intendiamo il Kangourou di matematica, sia individuale, sia a squadre; i concorsi “La gioventù dibatte”; le Olimpiadi della chimica per i liceali (dove sono stati raggiunti importanti traguardi); le settimane di “Scienza e gioventù”, ovvero soggiorni di studio e scambio in Svizzera; e diverse proposte sul tema della digitalizzazione, con corsi estivi su programmazione e robotica (anche per esterni) sempre molto gettonati».

Nuntius rientra dunque in questo contesto, aggiunge Scascighini, «perché oltre ad essere un prodotto informativo possibilmente ben concepito e interessante, quindi con determinate ambizioni, è stato anche una piccola palestra di vero giornalismo. Tutte le attività di eccellenza vengono proposte e non imposte, quindi scelte dai ragazzi in base ai propri interessi e alla voglia di mettersi in gioco su un terreno più impegnativo e stimolante. L'unica cosa che chiediamo è l'impegno a portare le cose fino in fondo».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
GALLERY
Mendrisiotto
4 ore
Il parco delle gole della Breggia si fa più inclusivo
Inaugurato un percorso per ipovedenti nell’area del mulino del Ghitello. Stella: ‘È un patrimonio da difendere, ma anche rendere accessibile a tutti’.
Ticino
4 ore
Premi cassa malati, Marco Chiesa (Udc) insiste e interroga Berna
Il presidente nazionale democentrista segue De Rosa e chiede al Consiglio federale perché nel calcolo per il ’23 non siano stati calcolati ’20 e ’21
Luganese
6 ore
Cornaredo, ‘tabula rasa’ pronta sulla carta
Presto in pubblicazione a Lugano e Porza il Piano di quartiere del comparto B1a. Previsti edifici misti di altezza tra i 30 e i 60 metri
Grigioni
7 ore
A Mesocco non si ripresenta il sindaco Christian De Tann
In corsa per la carica di capo dell’esecutivo alle elezioni comunali del 30 ottobre vi sono John Seghezzi, Fausto a Marca e Mattia Ciocco
Locarnese
7 ore
Il giudice sul pedofilo: ‘È solo la punta dell’iceberg’
Un 77enne del Sopraceneri condannato a 8 anni di carcere per ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
8 ore
Dai ruderi è nato un auditorium: inaugurazione a Biasca
Ultimati i lavori della struttura concertistica e per eventi culturali che potenzia l’offerta dell’attigua Casa Cavalier Pellanda
Ticino
9 ore
Ticino capitale del turismo sostenibile, ‘è la sfida del futuro’
Questa settimana si tiene l’Adventure travel world summit, l’evento più importante a livello internazionale per la promozione di una ‘nuova visione’
Locarnese
9 ore
Bracconieri in Vallemaggia, la Federazione prende le distanze
La Fcti condanna senza mezzi termini i deplorevoli atti compiuti da un gruppo di persone nemmeno in possesso di una licenza venatoria
Bellinzonese
10 ore
Municipio di Bodio favorevole alla fusione con Giornico
Una decisione unanime che permette di avviare l’iter per un’aggregazione ridotta rispetto al progetto che comprendeva anche Pollegio e Personico
Ticino
14 ore
Vaccinazioni di richiamo autunnali in Ticino dall’11 ottobre
Le informazioni sono già disponibili sul sito ufficiale dedicato alle vaccinazioni www.ti.ch/vaccinazione
© Regiopress, All rights reserved