laRegione
27.09.22 - 17:56
Aggiornamento: 18:29

Bambino investito a Giubiasco inseguendo un pallone

È successo al parco giochi di Cima Piazza, all’altezza dell’ex palazzo comunale. Sanguinava dalla testa ma era vigile

bambino-investito-a-giubiasco-inseguendo-un-pallone

Sembra una beffa del destino. A pochi giorni dall’inaugurazione della parte alta di Piazza Grande a Giubiasco, oggi poco prima delle 17 un bambino di sette anni è stato investito da un’auto all’altezza dell’ex palazzo comunale riportando ferite di media gravità. Alla volante un 66enne della zona. Il piccolo si trovava sul lato destro della carreggiata dopo essere uscito dal prato nel tentativo d’inseguire un pallone. L’episodio si è svolto sotto gli occhi di altri coetanei e vari genitori presenti nelle immediate vicinanze. Stando ad alcuni testimoni, dopo l’impatto il bambino sanguinava dalla testa, ma era vigile e rispondeva alle domande delle persone subito intervenute in suo soccorso e, successivamente, dei sanitari della Croce Verde di Bellinzona che gli hanno prestato le prime cure ricoverandolo quindi all’ospedale.

Cima Piazza, così viene chiamata la parte alta di Piazza Grande, con un investimento di 4,7 milioni è stata rinnovata negli ultimi anni sia nella parte ludica sia in quella viaria migliorando parecchio la sicurezza generale rispetto a prima. Questo specie se si considera che la zona è percorsa giornalmente da diversi veicoli ed è dotata di un discreto numero di posteggi che oltre ai residenti servono anche gli esercizi pubblici e i commerci affacciati sulla piazza. Un miglioramento tuttavia non sufficiente, prova ne è che proprio in occasione dell’inaugurazione, il 16 settembre, è stata ricordata dalle autorità l’imminente implementazione della Zona d’incontro con limite di 20 km/h e precedenza assoluta ai pedoni. Nel recente passato, ricordiamo, fra le lamentele mosse dai genitori dei piccoli utenti, oltre all’insufficiente dotazione di giochi (sono poi stati aggiunti uno scivolo e un’altalena a cesto) figurava anche l’assenza di una recinzione completa di tutto il parco giochi. Il Municipio cittadino non l’ha mai ritenuta necessaria, posandola unicamente in alcuni brevi tratti.

Leggi anche:

Inaugurata la parte alta di Piazza Grande a Giubiasco

Giubiasco, Piazza Grande sarà presto Zona d’incontro a 20 km/h

Giubiasco: il parco giochi non piace, migliorie in vista

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
5 ore
Da Berna un sostegno per il ‘centro di partenza’ di Rancate
Passa all’unanimità agli Stati la concessione di una somma forfettaria ai Cantoni che in situazioni straordinarie gestiscono centri asilanti provvisori
Mendrisiotto
6 ore
Il Museo dei fossili di Meride spegne dieci candeline
Tra esperienze multimediali e una nuova teca terrestre, il direttore Luca Zulliger si prepara per le porte aperte d’anniversario
Locarnese
10 ore
Un fuoristrada, un gatto e l’amore per la (nuova) vita
Grazie al piacere nel viaggiare assieme al suo fedele Jek, il locarnese ‘Jonni’ è riuscito a riprendersi dopo un tragico incidente in cui è quasi morto
Ticino
10 ore
Salario minimo non adeguato all‘inflazione, Durisch: ‘Contesto!’
Il capogruppo Ps dopo la decisione del governo: ‘Assurdo, è una manovra per non arrivare all’ultima forchetta nel 2025: non sta né in cielo né in Terra’
Luganese
15 ore
Lugano, trasporto pubblico più friendly per i disabili
Approvato il maxi credito (13,6 milioni) per adeguare una parte delle fermate cittadine. Polemica in Consiglio comunale sulle telecamere nei parchi gioco.
Luganese
17 ore
Morcote allacciata all’impianto di depurazione del Pian Scairolo
Tra i progetti previsti dal Consorzio l’abbattimento di microinquinanti e l’utilizzo di energie alternative
Ticino
18 ore
‘Quell’iniziativa è superata dagli eventi’
Consiglio della magistratura, così la commissione parlamentare: Assemblea dei magistrati e Gran Consiglio hanno nel frattempo designato il nuovo Cdm
Gallery
Mendrisiotto
19 ore
Volto coperto e armati: commando irrompe in una abitazione
In cinque rapinano una casa privata a Novazzano. Immobilizzate le persone all’interno, gli autori del ‘colpo’ si sono poi dati alla fuga
Ticino
19 ore
‘Riconoscimento del carovita così come proposto dal governo’
Risoluzione della sezione ticinese della Federazione svizzera funzionari di polizia
Ticino
21 ore
Non cambia l’età limite per restare in Magistratura: 70 anni
La commissione parlamentare ‘Giustizia e diritti’ silura la proposta di Filippini di scendere a 68. La democentrista ritira l’iniziativa
© Regiopress, All rights reserved