laRegione
07.09.22 - 19:58

A Gudo una seconda petizione per dire ancora no all’antenna 5G

Dopo l’insuccesso del primo progetto per un impianto nel camping, si attende la decisione municipale per il secondo previsto sul tetto di una palazzina

a-gudo-una-seconda-petizione-per-dire-ancora-no-all-antenna-5g
Mario Sensi e Silvano Antonini

No e ancora no. Ripetuto 152 volte. Tante sono infatti le firme consegnate martedì alla Cancelleria comunale di Bellinzona da Mario Sensi e Silvano Antonini, abitanti di Gudo che risollecitano nuovamente il Municipio cittadino – dopo averlo già fatto una prima volta nei mesi scorsi – a seguito della domanda di costruzione depositata in primavera da Swisscom intenzionata a posare un’antenna 5G sul tetto di una palazzina in zona Monda nella frazione di Progero. Domanda che segue quella non andata a buon fine nel vicino camping La Serta: opzione, quella, che aveva già innescato alcune opposizioni e una prima petizione sottoscritta lo scorso inverno da 169 abitanti. Proteste che l’Esecutivo turrito ha fatte proprie in maggio negando la licenza alla compagnia Salt e Sunrise trovandosi il campeggio in una zona agricola non edificabile.

Ora, sul secondo progetto il Municipio deve ancora esprimersi, sempre in base anche al preavviso cantonale; pendenti due opposizioni di confinanti che evidenziano i non esclusi rischi per la salute degli abitanti del piccolo quartiere. "Di fatto – riporta la petizione – l’antenna verrebbe piazzata sul tetto di una delle tre palazzine abitate da famiglie con bambini piccoli e vicino all’area di svago". Nel quartiere di Gudo – conclude il testo suggerendo un’alternativa – esistono "aree verdi, poco o per niente abitate, che possono essere utilizzate per queste infrastrutture".

Leggi anche:

Primo no all’antenna 5G nel camping di Gudo

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
50 min
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa.
Mendrisiotto
3 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
3 ore
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
3 ore
Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti
Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
Bellinzonese
13 ore
Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party
Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Luganese
14 ore
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
18 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
Ticino
20 ore
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’
Video
Ticino
1 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
2 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
© Regiopress, All rights reserved