laRegione
16.02.22 - 18:27
Aggiornamento: 18:46

A Bellinzona bar aperti fino alle 3 di notte per Carnevale

Il Municipio ha deciso di venire incontro agli esercenti cittadini per le serate di venerdì 25, sabato 26 febbraio e martedì 1º marzo

a-bellinzona-bar-aperti-fino-alle-3-di-notte-per-carnevale
Ti-Press
L’unica musica permessa fuori dagli esercizi pubblici sarà quella delle guggen

Per finire a Bellinzona si respirerà lo stesso un po’ di aria di Carnevale, grazie a bar, ristoranti e guggen che potranno generare la tipica atmosfera di festa che solitamente caratterizza questo periodo. Il Municipio ha infatti deciso di accogliere la richiesta di alcuni esercenti cittadini di prolungare fino alle 3 di notte la chiusura del locale per le serate di venerdì 25, sabato 26 febbraio e martedì 1º marzo. E questo dopo aver “preso atto degli allentamenti decisi dall’autorità federale e cantonale” annunciati oggi, 16 febbraio. Tuttavia, “non trattandosi di una vera edizione del tradizionale Carnevale bellinzonese Rabadan – si legge in un comunicato diffuso dalla Città –, gli esercenti saranno tenuti al rispetto di un certo numero di condizioni e norme finalizzate alla tutela dell’ordine pubblico in senso lato, cui si accompagneranno altre misure che adotterà il Municipio e che verranno comunicate ai richiedenti nei prossimi giorni”. Concretamente, oltre alla possibilità di prolungare l’orario di apertura, gli esercenti interessati dovranno presentare un piano di protezione “avallato dalla Polizia comunale (con almeno 2 agenti di sicurezza certificati per ogni esercizio pubblico)”. Non sarà inoltre permessa “la posa di tendine o mescita su suolo pubblico” e sarà vietato il “subappalto di spazi da parte degli esercenti”. Infine, non sarà autorizzata “la diffusione di musica all’esterno degli esercizi pubblici (eccetto quella delle guggen)”. Il Municipio precisa poi nella nota che “il traffico in zona piazza Indipendenza e piazza Governo sarà limitato e, in generale, non sarà tollerato il parcheggio di veicoli fuori dagli stalli ufficiali”.

Leggi anche:

RabaBar a Bellinzona? ‘Disposti a valutare orari prolungati’

Da domani niente più mascherina né certificato Covid

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
4 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
4 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
6 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
6 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
7 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
7 ore
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
9 ore
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Ticino
11 ore
Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’
La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
11 ore
Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio
Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Bosco Gurin
11 ore
Metrò alpino, ‘un’apertura per tutta la Valle’
L’Associazione dei Comuni valmaggesi (Ascovam) scrive al direttore del Dipartimento del territorio per perorare la causa del collegamento con la Formazza
© Regiopress, All rights reserved