laRegione
furti-nelle-auto-che-ritornano-ciclicamente-nel-bellinzonese
Ti-Press
17.02.22 - 16:45
Aggiornamento : 17:14

Furti nelle auto che ‘ritornano ciclicamente’ nel Bellinzonese

La polizia raccomanda di chiudere il veicolo a chiave, di non lasciarci dentro oggetti di valore e di non tenere assieme le carte bancarie con i codici

Andare ad esempio a un pranzo di famiglia e, una volta giunto il momento di tornare a casa, ritrovarsi con la macchina sottosopra, senza più oggetti personali più o meno di valore. Stiamo parlando dei furti nelle automobili, un fenomeno che, stando ad alcune segnalazioni da noi ricevute negli scorsi mesi, sembrerebbe aumentare in particolare nel Bellinzonese. Un fenomeno "che in qualche modo ciclicamente ritorna e già al centro nel recente passato di alcune altre distinte inchieste" proprio in questa regione, precisa la Polizia cantonale da noi contattata.

Quattro arresti nel 2021

Ricordiamo che nel 2021, nel Bellinzonese, alla fine di marzo sono state arrestate due persone per almeno 18 furti senza scasso nelle automobili. Oltre alla refurtiva stimata in oltre 10mila franchi, gli autori hanno anche sottratto dai veicoli carte di credito o carte carburante che poi utilizzavano per fare acquisti. Dopo che nella regione era stato registrato un incremento di questo genere di colpi, a inizio luglio altre due persone sono finite in manette per aver effettuato almeno 23 furti, racimolando una refurtiva di circa 12mila franchi. In quest’ultimo caso i due arrestati prendevano di mira veicoli non chiusi a chiave, o con finestrini leggermente aperti, rubando contanti, borsellini, carte di credito e altri oggetti di valore. Recentemente, come anticipato dal portale tio.ch, sono anche venuti alla luce dei casi di furti con scasso, sempre nelle automobili. La Polizia cantonale ci conferma che in questo caso "si stanno vagliando la posizione e le eventuali responsabilità di tre persone residenti nella regione".

Nel 2020 più colpi senza scasso

Se per quest’ultima vicenda si parla di scasso, negli altri due casi, invece, l’automobile o non era chiusa a chiave o era accessibile senza particolari manomissioni. Stando all’ultima statistica criminale di polizia (2020), in Ticino proprio i furti senza scasso nelle automobili sono leggermente aumentati dal 2019 (151 casi) al 2020 (155), superando quindi quelli con scasso che sono invece calati da 223 nel 2019 a 136 nel 2020. Sembra insomma che i ladri approfittino sempre di più della poca attenzione prestata dalla popolazione. Per questo motivo, e per evitare sgradite sorprese, la Polizia cantonale ricorda "l’importanza di chiudere sempre a chiave il proprio veicolo (finestrini compresi) come già dovrebbe avvenire per le abitazioni, di evitare di lasciare oggetti di valore in bella mostra nella vettura e di non custodire nello stesso luogo carte bancarie o postali e i relativi codici d’accesso".

Leggi anche:

Furti in automobili, due arresti nel Bellinzonese

Furti in automobili nel Bellinzonese, due giovani in manette

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
automobili bellinzonese furti
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Speziali (Plr): ‘Noi un partito responsabile, non utili idioti’
Il presidente liberale radicale a pochi giorni dal finale thriller sulle imposte di circolazione, spiega il momento del suo partito e la sua prospettiva
Ticino
11 ore
L’Ispettorato del lavoro sanziona l’‘operazione TiSin’
L’autorità contesta a un’azienda la legittimità del contratto stipulato insieme al sedicente sindacato leghista per aggirare il salario minimo
Locarnese
12 ore
Giallo di Solduno, indagini a tutto campo
Per la morte del 25enne, rinvenuto senza vita e con una ferita al volto dopo diversi giorni, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi
Bellinzonese
12 ore
Piazza ex Mercato, un ‘sentiero’ in granito verso Palazzo civico
La riqualifica dell’area a Bellinzona è sul tavolo dell’Ufficio dei beni culturali. L’intenzione è di presentare un messaggio municipale entro fine anno
Ticino
12 ore
L’Ocst: ‘No a un’altra riduzione delle rendite pensionistiche’
L’Organizzazione cristiano sociale chiede che inizi subito una trattativa con il governo per concordare una soluzione che mantenga l’attuale livello
Luganese
12 ore
Lugano, una spiaggetta in ghiaia lungo Riva Caccia
Mozione interpartitica chiede di riqualificare e rendere accessibile il lago a favore della cittadinanza, piante acquatiche e pesci
Mendrisiotto
13 ore
Il ‘caso TiSin’ finisce in Pretura per mano di una lavoratrice
Licenziata per non aver firmato il contratto, l’ex dipendente di una ditta di Stabio reagisce al licenziamento e fa causa al datore di lavoro
Bellinzonese
13 ore
Bellinzona, prime misure per la riorganizzazione della scuola
La nomina di 3 vicedirettori e la prevista figura di un responsabile generale segue l’obiettivo di sgravare i direttori d’area dalla parte amministrativa
Ticino
13 ore
Attenzione alla ‘pioggia’ di multe: ecco dove saranno i radar
Come ogni venerdì, la Polizia cantonale comunica l’elenco dei comuni oggetto la prossima settimana dei controlli elettronici della velocità
Bellinzonese
14 ore
Galleria del Gottardo chiusa per incidente con feriti
Le collisioni intorno alle 14.15 nella parte urana del traforo. Tunnel chiuso fino a nuovo avviso
© Regiopress, All rights reserved