laRegione
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
1
3 set
(6-4 : 4-6 : 0-0)
giubiasco-parco-giochi-ancora-lamentele-incontro-in-vista
Il parco giochi di Piazza Grande
17.05.21 - 19:150

Giubiasco: Parco giochi, ancora lamentele. Incontro in vista

I genitori si chiedono quando arriveranno giochi adatti a tutti i bambini. L'associazione di quartiere ne parlerà a breve con l'autorità politica

Il parco giochi della piazza Grande di Giubiasco non smette di far parlare di sé. È stato nominato pure durante un dibattito televisivo in occasione del ballottaggio di Bellinzona quando si è data occasione al pubblico di porre domande da casa. Ma basta frequentarlo per sentire le reiterate lamentele di alcuni genitori che da tempo criticano l’assenza di uno scivolo per i bambini più piccoli e di altalene per quelli più grandi. A che punto siamo, quando arriveranno questi giochi? Durante il dibattito faccia a faccia tra il sindaco Mario Branda e il municipale Simone Gianini non è stata data risposta. Abbiamo interpellato il presidente dell’Associazione di quartiere di Giubiasco Athos Ambrosini che ha confermato l’interesse che ruota attorno a questo parco, tanto che in diverse occasioni l’assemblea si è soffermata a lungo sul tema. «Siamo in contatto regolarmente con l’amministrazione comunale e a breve definiremo esattamente con il nuovo capo Dicastero quali potranno essere gli adattamenti da apportare per sistemare il parco giochi definitivamente», spiega. «Recentemente – aggiunge – si è danneggiata una parte di un gioco e si sta discutendo come e con cosa sostituirlo. La nostra idea è di bilanciare l’offerta dei giochi presenti, perché se da una parte c’è la torre con lo scivolo che è molto utilizzata e apprezzata, dall’altra mancano giochi per proporre qualcosa di stimolante per tutti i bambini». Alcune critiche iniziali, tiene a evidenziare Ambrosini, sono comunque risultate fuori luogo. «Si diceva che i tubi di metallo sarebbero roventi in estate e gelidi in inverno, ma non è il caso», osserva. Tra le migliorie in discussione vi sarebbe anche la proposta di introdurre una zona 20 sulla strada che passa tra il parco e l’ex Municipio di Giubiasco. «Non intendiamo però chiedere di recintare il parco perché verrebbe meno il senso di piazza così come è concepita oggi», rileva Ambrosini. Ricordiamo che a tal proposito alcuni genitori lamentavano proprio la mancanza di una recinzione o di un altro tipo di barriera per mettere in sicurezza il parco, circondato da strade e nei pressi di posteggi molto utilizzati. L’anno scorso, proprio a causa di questo malcontento, alcuni genitori avevano lanciato una raccolta firme indirizzata al Municipio di Bellinzona. Ma il parco giochi non è l’unico tema di cui si sta occupando l’associazione di quartiere di Giubiasco, primo su tutti è infatti l’oratorio di Giubiasco, in particolare riguardo ai futuri contenuti e alla sua organizzazione. «Ma è importante che si proceda velocemente con i lavori perché non è accettabile che resti in questo stato ancora a lungo», commenta Ambrosini. Sul banco dell’associazione vi sono poi altri temi come la messa in sicurezza dell’uscita dall’ecocentro dove, spiega il nostro interlocutore, attualmente vi è poca visibilità a causa di un muretto particolarmente alto. «Sono tutti temi che vorremmo riprendere in occasione del dialogo che avvieremo con il nuovo Municipio», conclude Ambrosini.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
41 min
A2-A13: il governo è soddisfatto per le scelte di Berna
Il Consiglio di Stato si rallegra per le decisione del Consiglio federale d’includere i progetti A2-A13 e PoLuMe nel Programma di sviluppo delle strade
Bellinzonese
2 ore
Fiumi di coca a Bellinzona: condannato a 2 anni e mezzo
Espulso uno spacciatore, dimezzato il quantitativo di droga imputatogli. Lui si professava innocente: ‘Solo un intermediario’
Locarnese
2 ore
Locarno, la Città strizza l’occhio al Bio
Le aziende che investono in questo settore beneficeranno di aiuti su un arco temporaneo assai lungo, così da generare una catena virtuosa
Ticino
3 ore
Sviluppo strade nazionali: c’è l’A2-A13, non la Stabio-Gaggiolo
Il Consiglio federale ha inserito il progetto nel Prostra, il Programma di sviluppo strategico delle strade nazionali. Esclusa invece la Stabio-Gaggiolo
Bellinzonese
5 ore
Il Plr di Bellinzona: ‘Rifare la parte alta di viale Stazione’
Stando a una mozione (primo firmatario Vito Lo Russo) la sistemazione di questo tratto porterà vantaggi ai cittadini, ai turisti e ai commercianti
Ticino
5 ore
Apertura negozi, la legge resterà in vigore
Il Tribunale federale ha accolto parzialmente due ricorsi. Bocciata la creazione della commissione consultiva
Mendrisiotto
5 ore
Breggia, sì unanime ai preventivi 2022 in attivo
Il Consiglio comunale dà luce verde al bilancio. Il moltiplicatore d’imposta rimane al 95%
Ticino
5 ore
La Supsi potrà avere diritto ai sussidi federali
Il Consiglio federale ha concesso ufficialmente il riconoscimento previsto dalla legge sulla promozione e coordinamento del settore universitario svizzero
Mendrisiotto
6 ore
Un Percorso letterario per non dimenticare la Shoah
Realizzato lungo il Sottopenz dalla scuola media di Chiasso, con la collaborazione del Comune di Chiasso
Luganese
6 ore
Paradiso sempre più... Paradiso: 190 abitanti in più
I nuovi dati sullo stato annuale della popolazione evidenziano al 31 dicembre 4’531 residenti stabili rispetto ai 4’341 di un anno prima
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile