laRegione
bellinzona-in-cifre-rosse-prima-vittima-piazza-del-sole
La ‘Nuvola piovasca’ che ha animato la piazza nell'estate 2019 (Ti-Press)
12.03.21 - 16:49
Aggiornamento: 17:06

Bellinzona in cifre rosse: prima ‘vittima’ piazza del Sole

Rinviato ‘sine die’ il previsto concorso d’idee per abbellire con arte urbana l'arredo della spianata di cemento e granito

I conti 2021 in rosso di Bellinzona (disavanzo 8 milioni) fanno una prima vittima illustre. Mentre è ancora in corso la cosiddetta ‘spending review’ avviata questo inverno dal Municipio per individuare i settori in cui potrebbe essere possibile tagliare la spesa e/o incrementare le entrate (risultati attesi dopo l’estate), una prima rinuncia riguarda piazza del Sole. Da sempre la spianata di cemento e granito all’ombra di Castelgrande è un’ottima location per concerti, manifestazioni a grande richiamo, schermi giganti, animazione estiva e natalizia, carnevale e più recentemente anche mercato del sabato per assicurare il distanziamento in tempi di Covid. Ma per il resto dell’anno rappresenta un vuoto che molti bellinzonesi faticano a digerire. Prova ne è che la ‘Nuvola piovasca’ posata durante l’estate 2019 è stata parecchio apprezzata da popolazione e visitatori. Ciò che l’anno scorso ha fatto cambiare idea al Municipio sulla necessità di lanciare un concorso d’idee per rendere la piazza più vivibile nel quotidiano. Un anno prima infatti rispondendo negativamente a una richiesta inoltrata in tal senso dal consigliere comunale comunista Alessandro Lucchini, l’Esecutivo rilevava come la fruizione, considerati i vari utilizzi noti, “è giudicata buona e modificare l’arredo urbano significherebbe mettere in discussione l’impostazione concettuale dell’architetto Livio Vacchini e confrontarsi anche con questioni di copyright”. Ma appunto un anno dopo lo stesso Municipio rispondendo a un’interpellanza dei Verdi informava che non ci sarebbe stata una seconda estate con ‘Nuvola piovasca’ ma annunciava di aver incaricato il Settore cultura ed eventi di approfondire l’idea di promuovere altre installazioni artistiche da cambiare di anno in anno. Cosicché – era il maggio 2020 – veniva specificato che presto sarebbe stato lanciato un concorso d'idee.

‘Atteggiamento prudente’

Ora, trascorso un anno, altra interpellanza dei Verdi Ronnie David e Marco Noi, e altra comunicazione del Municipio: “Il concorso d’idee è pronto per essere pubblicato. Tuttavia, da un lato l’incertezza dettata dalla pandemia che impone continui cambiamenti nella programmazione di eventi, dall’altro la necessità di contenere la spesa pubblica emersa con la stesura del preventivo 2021, invitano a un atteggiamento prudente”. In soldoni, conclude il Municipio, il progetto “prenderà il via quando si sarà in grado di ridefinire in che modo l’arte urbana dovrà dialogare con l’offerta ricreativa promossa in piazza; e quando si sarà trovato un equilibrio finanziario in grado di supportare negli anni questa iniziativa”. Se prima mancava la volontà politica per non scontentare l’architetto Vacchini, ora a mancare sembrano essere i soldi. E una soluzione non sembra essere dietro l'angolo.

Leggi anche:

Modificare piazza del Sole? No a un concorso d'idee

Niente 'Nuvola' ma un concorso di idee per piazza del Sole

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arte urbana bellinzona concorso idee piazza del sole
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
22 ore
Finiscono le vacanze, torna la colonna: 10km al Gottardo sud
Fra Biasca e Airolo si arrivava nel primo pomeriggio di oggi a due ore di attesa
Ticino
1 gior
Furti per 5mila franchi nei distributori automatici, due arresti
Un 40enne e una 30enne avrebbero colpito le gettoniere di almeno 8 apparecchi soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie
Luganese
1 gior
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
1 gior
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
1 gior
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
1 gior
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
1 gior
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
1 gior
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
2 gior
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
2 gior
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
© Regiopress, All rights reserved