laRegione
gli-skater-volano-con-la-cera-bellinzona-corre-ai-ripari
Ti-Press
Lo Skate Plaza in via G. Motta a Bellinzona
31.03.21 - 17:43
Aggiornamento: 06.04.21 - 07:09

Gli skater ‘volano’ con la cera: Bellinzona corre ai ripari

Viene applicata sui gradoni di piazza del Sole per scivolare meglio, ma penetrando nella pietra è difficile da rimuovere. Incaricata ditta specializzata

Le belle giornate primaverili invitano a trascorrere più tempo all’aria aperta. Un punto d'incontro molto apprezzato dai giovani, tra cui anche molti skater che amano cimentarsi nelle loro evoluzioni, è piazza del Sole a Bellinzona. Con i loro ‘trick’ catturano gli sguardi dei passanti, e non è passato inosservato l’uso di un’apposita cera che taluni applicano sui gradoni della piazza per scivolare meglio. Una sostanza che fa correre più veloce la tavola ma che risulta difficile da rimuovere impregnando la pietra naturale. «Abbiamo grandi difficoltà a eliminarla», conferma il municipale Christian Paglia, responsabile dei Servizi urbani: «Perciò dobbiamo rivolgerci a una ditta di pulizie specializzata che utilizza idropulitrici».

Migliorare lo Skate Plaza: idee in vista

Per ora non è prevista una segnaletica che vieti l’utilizzo della cera, tuttavia il Comune suggerisce di far capo allo Skate Plaza situato vicino allo Stadio comunale. «Se poi qualcuno non può proprio fare a meno di recarsi in piazza del Sole con la tavola, invitiamo a non usare la cera ma semmai degli ostacoli amovibili che non rovinino la pietra», conclude Paglia. Lo Skate Plaza, inaugurato nel 2018 in via Motta, piace ai giovani ma anche ai bambini che lo frequentano usando perlopiù monopattini. Gli skater più rodati, per evitare di entrare in collisione con i più piccoli, preferiscono spostarsi in piazza del Sole. Quanto allo Skate Plaza, alcuni utenti ritengono che vi sia margine di miglioramento. Perciò alcuni di loro che frequentano anche il Social Truck – progetto giovanile itinerante della Cooperativa Baobab sostenuto da Città, Cantone e Confederazione – stanno elaborando una proposta di ‘upgrade’ che verrà prossimamente consegnata al Municipio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bellinzona cera skate
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
3 ore
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
3 ore
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
12 ore
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
14 ore
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
15 ore
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
21 ore
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
23 ore
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
1 gior
Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’
Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
Luganese
1 gior
Rovio, fucile notificato ma il padre era senza porto d’armi
Emergono ulteriori aspetti legati al grave fatto di sangue capitato domenica scorsa ad Agno: il 49enne non aveva il permesso di girare con il Flobert
© Regiopress, All rights reserved