laRegione
11.03.21 - 12:04
Aggiornamento: 18:02

Ex casa comunale di Claro, il mosaico sarà ricreato

Lo annuncia il Municipio rispondendo a Bixio Gianini, il quale chiedeva lumi sulla rimozione della scritta con la data di realizzazione dello stabile

ex-casa-comunale-di-claro-il-mosaico-sara-ricreato

Il Municipio di Bellinzona risponde all'interpellanza del consigliere comunale Bixio Gianini (Plr), il quale chiedeva lumi sulla rimozione, nell'ambito della ristrutturazione dell'ex casa comunale che oggi ospita lo sportello di quartiere, del selciato davanti all'entrata dell'edificio che indicava la data di costruzione dello stabile (1926) a cui i claresi erano molto affezionati. “I ciottoli sono stati rimossi in quanto si trovavano nell'area del nuovo accesso quindi in contrasto con il progetto e la creazione della nuova rampa di accesso per i disabili”, rende noto l'Esecutivo, che tuttavia annuncia l'intenzione di ricreare il mosaico in pietra naturale con la data d'inaugurazione della struttura nella parte di giardino situato, all'imbocco del nuovo accesso, oppure a mò di quadro applicato al muro dove c'è la nuova scala. 

Lanciata anche una petizione

Sullo stesso tema, ricordiamo, alcuni residenti di Claro hanno lanciato una raccolta firme. Oltre al ripristino della pavimentazione del piazzale, si sollecita la revisione dell'attuale situazione di accesso allo stabile che ospita lo sportello multifunzionale e i servizi postali, che secondo i promotori della petizione penalizza in particolare la popolazione anziana. Al Municipio si chiede di realizzare alcuni posteggi di breve durata al servizio degli utenti. 

Leggi anche:

Dove sono finiti i ciottoli dell'ex casa comunale di Claro?

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 min
‘Le fermate Ffs di Mendrisio sono di serie B?’
Il Centro lo chiede al Municipio con un’interpellanza dopo che da mesi gli ascensori della stazione di San Martino sono fuori uso
Locarnese
1 min
Traffico e spaccio di cocaina nel Locarnese: inchiesta chiusa
L’inchiesta ha permesso di determinare un traffico di droga tra l’Italia, il Ticino e altri cantoni della Svizzera interna
Bellinzonese
39 min
Prato Leventina, campo da calcio distrutto: è denuncia
Lo ha fatto sapere il municipale Sergio Sartore dopo il grave atto di vandalismo avvenuto fra venerdì e sabato: “Mi piange il cuore”
Ticino
3 ore
Cadono le foglie, a Novaggio e Airolo cresce il Pedibus
Nate due nuove linee dell’iniziativa che incentiva la trasferta casa-scuola a piedi di bambini accompagnati e in compagnia
Locarnese
5 ore
Pila: ‘Niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’
A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
5 ore
Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt
L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
Luganese
5 ore
Caslano, centinaia di lettere per il voto non recapitate
Il Municipio ha chiesto spiegazioni alla Posta, incaricata della distribuzione. Il Servizio diritti politici: ‘Non una violazione del diritto di voto’
Ticino
12 ore
Chiesa: ‘Poco sociali? Le nostre iniziative aiutano i cittadini’
Il presidente nazionale dell’Udc risponde alle critiche mosse da Claudio Zali, che ritiene Piero Marchesi e l’Udc interessati al suo seggio
Mendrisiotto
12 ore
Monte, inaugurati gli interventi del progetto intergenerazionale
Tre anni di lavoro e mezzo milione di franchi per la realizzazione di opere architettoniche volte a migliorare la qualità di vita delle persone anziane
Ticino
16 ore
Il 30% degli anziani ticinesi fa fatica ad arrivare a fine mese
È quanto emerge da uno studio di Pro Senectute, che riconosce quello a Sud delle Alpi come il dato più alto in Svizzera. E scatta subito l’interpellanza
© Regiopress, All rights reserved