laRegione
1-agosto-il-sosto-emblema-dell-unita-nazionale
Bellinzonese
01.08.20 - 10:050
Aggiornamento : 02.08.20 - 14:43

1° agosto, il Sosto emblema dell’unità nazionale

Nel giorno della festa nazionale, nel Comune di Blenio è stata presentata l'imponente opera dell'artista delle luci Gerry Hofstetter

Il Sosto, massiccio simbolo della Valle di Blenio, nei giorni scorsi si è illuminato con i colori della bandiera nazionale. È questa la nuova opera firmata dall’artista delle luci Gerry Hofstetter che, supportato dal Comune di Blenio, ha realizzato quello che viene definito un “saluto di ritorno”, dopo quello andato in scena sul Cervino nel marzo scorso. Emblematico il messaggio lanciato nel giorno della festa nazionale: “La Svizzera è unita”.

Dialogo luminoso tra due montagne

Se il Cervino chiama, il Sosto risponde. È un vero e proprio dialogo luminoso tra due emblematiche montagne svizzere quello messo in scena dall’artista Gerry Hofstetter. Dopo aver illuminato lo scorso marzo la montagna sopra Zermatt con diversi simboli di speranza e solidarietà - oltre che con i colori della bandiera ticinese -, nel giorno del Natale della Patria tocca al Ticino e alla Valle di Blenio farsi ambasciatori di un forte segnale di unità nazionale. 

Immagini proiettate da oltre 3,5 chilometri di distanza

Cinque i simboli proiettati sulla parete rocciosa della cima bleniese: gli stemmi della Svizzera, del Vallese, del Ticino, del Comune di Blenio e  anche l’hashtag #blenio. “La similitudine tra queste due montagne mi ha sempre affascinato. L’installazione vuole esprimere la coesione del nostro Paese, ma anche sottolineare la diversità e l’unicità delle singole regioni. Il messaggio forte che abbiamo voluto lanciare, è: la Valle del Sole, attraverso uno dei suoi simboli, è vicina alla Svizzera. Continuiamo a rimanere uniti”,to ha dichiara Gerry Hofstetter. La proiezione è avvenuta a una distanza di oltre 3,5 chilometri dal massiccio per un’altezza totale di 1100 metri. Conosciuto in tutto il mondo, da oltre 20 anni l’artista svizzero trasforma, tramite giochi di luce, edifici, monumenti, paesaggi e montagne in oggetti d’arte contemporanea. Per motivi tecnici la proiezione luminosa ha avuto una durata limitata alle riprese delle suggestive foto.

'Non siamo stati scelti per caso'

A commentare l'opera la sindaca di Blenio Claudia Boschetti Straub: “Non è un caso che l’artista abbia scelto proprio il nostro Comune per dare vita a questa installazione - afferma -. Da una parte vi è senz’altro la somiglianza tra le due montagne, il Cervino e il Sosto, che ha permesso di realizzare un vero e proprio dialogo tra due entità simili. Dall’altra vi è la volontà di puntare i riflettori su una regione, l’alta Valle di Blenio, che negli ultimi anni ha saputo proiettarsi con slancio verso il futuro. Questo dimostra che le difficoltà insite nel fatto di essere una regione periferica possono essere superate: serve una visione e la capacità di lavorare in sinergia”.

Guarda le 4 immagini
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
2 ore
Niente fondi per la Como-Lecco. Appello dei pendolari
Gli utenti del trasporto pubblico lombardi e ticinesi lanciano l'sos. Elettrificare la linea potenzierebbe i collegamenti Tilo a cavallo del confine
Ticino
3 ore
Crisi economica e possibili vie d'uscita
Da venerdì il quarto 'Festival dell'economia' organizzato dalla Scuola cantonale di commercio. Contributi online di personalità internazionali,
Ticino
3 ore
Formazione professionale, sì a ‘Più duale plus’
Il Gran Consiglio dà luce verde anche alle misure per mantenere il più alto numero possibile di posti di apprendistato. Bertoli: ‘Obiettivo raggiunto’
GALLERY
Mendrisiotto
4 ore
Le luci di Carnevale animano Chiasso
L'illuminazione tematica e simbolica sarà proiettata sullo stabile della Posta fino alla metà di febbraio
Ticino
4 ore
Covid, una trentina per ora i docenti cantonali vulnerabili
Gli insegnanti annunciatisi sino a venerdì scorso al Dipartimento educazione cultura e sport. La procedura e il lavoro in sede (con la mascherina FFP2/3) o da casa
Luganese
4 ore
Truffe del Covid, denaro drenato nel petrolifero
Il dentista e l'altro accusato hanno in parte ammesso le loro responsabilità di aver utilizzato i crediti concessi per altri scopi
Luganese
5 ore
Polo sportivo, oltre cento domande al Municipio di Lugano
Tante le questioni e le criticità sollevate sui due messaggi dai commissari della Gestione. Chiesti lumi in merito agli impatti finanziari
Grigioni
5 ore
A St. Moritz la pandemia non risparmia il Badrutt's Palace
Il lussuoso hotel chiude temporaneamente da dopodomani, causa la scarsità di ospiti stranieri e il recente focolaio di coronavirus. Toccati 440 dipendenti
Gallery
Locarnese
6 ore
Cavigliano, la rete veloce di Swisscom 'rallenta'
Lungo Via Ponte dei Cavalli le connessioni sono problematiche. La fibra ottica, attesa, slitta al 2022 per ragioni di costi. Alcuni utenti si lamentano.
Ticino
6 ore
Aiuti Covid, arriva anche la prestazione ponte da 8 milioni
Il sostegno cantonale andrà a chi finora non ha beneficiato di alcuna misura, l'onere dell'applicazione sarà dei Comuni. De Rosa: ‘Non è un doppione’
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile