laRegione
bloccati-a-2-300-metri-senza-poter-scendere-interviene-la-rega
Il Piz Prevat (Foto Ti-Press)
Bellinzonese
13.08.18 - 11:120

Bloccati a 2'300 metri senza poter scendere, interviene la Rega

È successo sabato sopra la capanna Leit, in Leventina, a due alpinisti tedeschi che volevano raggiungere il Pizzo del Prévat

Volevano raggiungere la vetta del Pizzo del Prévat (2558 metri) al confine tra Leventina e Lavizzara, ma sono rimasti bloccati e hanno dovuto essere soccorsi dalla Rega. È successo sabato verso mezzogiorno a due alpinistri tedeschi che, per portare a compimento la scalata, avevano scelto una delle due vie più frequentate, ma poi hanno potato per una variante meno nota. "Ad un certo punto – si legge nel comunicato della Rega – nel primo terzo del percorso, a 2300 metri di quota, si sono però trovati in difficoltà e, non potendo più proseguire e neppure tornare indietro". Così "poco prima di mezzogiorno hanno lanciato l’allarme tramite il numero d'emergenza internazionale 112".

Sul posto "è così giunto Rega 6, l'elicottero della base Rega Ticino. Servendosi dell'argano, l'equipaggio in volo stazionario ha calato un alpinista specializzato nel soccorso in elicottero, che dopo aver assicurato l'alpinista in testa alla cordata, e liberato le corde, lo ha elitrasportato incolume fino alla capanna Leit. L'altro alpinista, una volta soccorso il compagno di scalata, ha così potuto tornare da solo alla capanna Leit".

Dieci interventi nel fine settimana

Oltre a quello in Leventina, fra sabato e domenica gli equipaggi Rega hanno compiuto altri nove interventi. "In cinque casi si è trattato di missioni dovute a malattie acute; in tre invece per prestare soccorso a persone infortunatesi mentre stavano facendo un'escursione in montagna (tutti nel Sopraceneri); e in un caso per prestare soccorso ad una giovane parapendista feritasi sul Monte Lema".

TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
4 ore
Biasca è stata oggi la località più calda della Svizzera
In Ticino ampiamente superati i 33 gradi, con un picco di 34,7 nel cuore delle Tre Valli
Bellinzonese
7 ore
L'Udc di Bellinzona chiede le dimissioni di Soldini. Che reagisce
Casa anziani Sementina e Centro Somen: dopo i decessi l'esecutivo ha deciso di pagare il 25% in più gli straordinari. Il municipale: 'Come da regolamento'
Bellinzonese
8 ore
Scontro auto-moto sulla strada del Lucomagno
Centauro all'ospedale dopo l'impatto avvenuto a Camperio con una vettura targata Zurigo
Ticino
9 ore
Maggioranza e opposizione contro la disdetta unilaterale
Fisco frontalieri, in Italia i partiti contestano la perizia dell'Università di Lucerna e la proposta del leghista Quadri di bloccare i ristorni
Locarnese
9 ore
Accademia Dimitri a Losone, ostacoli e soluzioni (provvisorie)
Un ricorso blocca la pianificazione, ma il Municipio sigla con la scuola un accordo transitorio per tre mesi
Grigioni
9 ore
Calanca e SanBe, recuperati nei boschi 140 chili di rifiuti
Grazie all'impegno degli oltre 50 volontari che hanno risposto all'invito della Summit Fondation
Mendrisiotto
10 ore
Se ne è andato Josef Weiss, una vita per i libri
Aveva 76 anni. Nel suo Atelier di Mendrisio ha realizzato opere che lo hanno fatto conoscere nel mondo
Ticino
10 ore
Vitta: 'Si potrà discutere pure di aumento del coefficiente'
Così il ministro delle finanze e dell'economia. La reazione dell'Udc: ci opporremo a qualsiasi aumento d'imposta. Il no della Lega
Gallery
Locarnese
10 ore
Onsernone, con l'altalena sempre più in alto
Prosegue l'iniziativa promozionale di 'Swing The World". Sul Pizzo Zucchero creata una nuova postazione di questo passatempo molto social
Ticino
11 ore
Camperio, scontro auto-moto: centauro soccorso dalla Rega
Incidente sulla strada del Lucomagno. Ferito un cittadino italiano, trasportato al San Giovanni di Bellinzona
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile