laRegione
bloccati-a-2-300-metri-senza-poter-scendere-interviene-la-rega
Il Piz Prevat (Foto Ti-Press)
Bellinzonese
13.08.18 - 11:120

Bloccati a 2'300 metri senza poter scendere, interviene la Rega

È successo sabato sopra la capanna Leit, in Leventina, a due alpinisti tedeschi che volevano raggiungere il Pizzo del Prévat

Volevano raggiungere la vetta del Pizzo del Prévat (2558 metri) al confine tra Leventina e Lavizzara, ma sono rimasti bloccati e hanno dovuto essere soccorsi dalla Rega. È successo sabato verso mezzogiorno a due alpinistri tedeschi che, per portare a compimento la scalata, avevano scelto una delle due vie più frequentate, ma poi hanno potato per una variante meno nota. "Ad un certo punto – si legge nel comunicato della Rega – nel primo terzo del percorso, a 2300 metri di quota, si sono però trovati in difficoltà e, non potendo più proseguire e neppure tornare indietro". Così "poco prima di mezzogiorno hanno lanciato l’allarme tramite il numero d'emergenza internazionale 112".

Sul posto "è così giunto Rega 6, l'elicottero della base Rega Ticino. Servendosi dell'argano, l'equipaggio in volo stazionario ha calato un alpinista specializzato nel soccorso in elicottero, che dopo aver assicurato l'alpinista in testa alla cordata, e liberato le corde, lo ha elitrasportato incolume fino alla capanna Leit. L'altro alpinista, una volta soccorso il compagno di scalata, ha così potuto tornare da solo alla capanna Leit".

Dieci interventi nel fine settimana

Oltre a quello in Leventina, fra sabato e domenica gli equipaggi Rega hanno compiuto altri nove interventi. "In cinque casi si è trattato di missioni dovute a malattie acute; in tre invece per prestare soccorso a persone infortunatesi mentre stavano facendo un'escursione in montagna (tutti nel Sopraceneri); e in un caso per prestare soccorso ad una giovane parapendista feritasi sul Monte Lema".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
12 ore
In Ticino 25 nuovi contagi e nessun decesso
Nelle ultime 24 ore nel Cantone non si registrano ricoveri. In quattro hanno potuto lasciare le strutture sanitarie
Bellinzonese
17 ore
Un Botton d’oro sboccia a Quinto e un Girasole a Lumino
Nei prossimi mesi apriranno i battenti un asilo nido in Leventina e un centro extrascolastico nel Bellinzonese. Le strutture saranno gestite da Pro Infantia
Ticino
17 ore
In carcere si finisce sempre meno, e la ‘clemenza’ funziona
Un nuovo studio dell’Ustat fa il punto sulla situazione della privazione di libertà in Ticino e in Svizzera, dove reinserimento e sostegno diventano sempre più importanti. Con successo.
Luganese
1 gior
C'era una volta il 'gipfel azzurro'
Ambizioni e declino del Ppd nei comuni di collina: risponde Ignazio Bonoli
Mendrisiotto
1 gior
Nessuna intesa sul destino della masseria di Vigino
Il progetto privato sostenuto da Castel San Pietro e dall'Ente regionale per lo sviluppo non ha fatto breccia. E ora si teme per il futuro dell'edificio
Locarnese
1 gior
Premio europeo al Museo di Bosco: ‘È merito della comunità’
Forte di un tributo alla propria capacità di coinvolgere ed evolversi, la consolidata istituzione a difesa della cultura Walser guarda al futuro
Luganese
1 gior
Il Tram ferma il treno: sospeso l'appalto
La gara per assegnare i lavori di progettazione del 'metrò' potrebbe essere da rifare
Ticino
1 gior
Risanamento energetico, ecco il decalogo del Cantone
Il governo ha approvato il rapporto per la pianificazione energetica per il patrimonio immobiliare dello Stato. Vitta: ‘L’obiettivo è la neutralità delle emissioni di CO2’
Mendrisiotto
1 gior
Dal litio alle bombe carta: nuova figura sul confine
Dopo i recenti sequestri ad opera dei funzionari dell'Amministrazione federale delle dogane si guarda alla creazione di un nuovo profilo professionale
Mendrisiotto
1 gior
Mendrisio si prepara a tornare in piscina
La stagione sarà inaugurata il primo giugno. Causa Covid, saranno accolte 900 persone alla volta
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile