laRegione
il-legno-un-materiale-prezioso
Buona Pasqua a tutti dal WWF Svizzera
#gaia #wwf
11.04.20 - 10:000

Il legno, un materiale prezioso

In Bulgaria salvati due storioni beluga

Domani sarà una Pasqua un po’ diversa da come avremmo voluto. Saremo a casa, lontani dai nostri cari, nonni, familiari e amici. Ma solo così potremo tornare a riabbracciarci il prima possibile. E visto che dobbiamo stare a casa, perché non preparare delle uova di Pasqua fatte con la pasta di sale? Tranquilli: è semplicissimo e si può fare tutti insieme. Servono due tazze di farina, due tazze di sale e una tazza d’acqua. Mescola fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. A quel punto crea le tue uova: appiattisci l’impasto e poi taglia delle forme ovali.

Ricorda che se vuoi appenderle, ad esempio su dei rametti, devi fare un buchino alla loro sommità dove infilerai il tuo nastrino. Se i tuoi termosifoni sono ancora caldi oppure la stufa è accesa, approfitta di questo calore per far asciugare le tue creazioni. Ci vorrà più tempo ma così avrai approfittato del caldo che c’è già in casa. Altrimenti falle infornare da un adulto a 50-60 gradi fino a quando non saranno secche. Dopodiché, una volta pronte, tira fuori le formine dal forno e aspetta che si raffreddino. Alla fine, dipingile con i colori a tempera o con gli acquarelli insieme ai fratelli o ai tuoi genitori.

Il legno, prezioso

Il legno è da millenni parte della nostra storia: è un materiale caldo, vivo, tanto bello quanto prezioso. Grazie al legno, l’uomo ha conosciuto la sua prima fonte d’energia: il fuoco. Che gli ha permesso di cuocere il cibo, riscaldarsi, difendersi dagli animali. Nel tempo, il legno è stato impiegato (e in molti luoghi del mondo ancora lo è) per costruire abitazioni, barche, navi, difese, mobilio, utensili e ogni sorta di meccanismi e strumenti utili in tutti i campi dell’ingegno umano. Legno che però va usato in modo intelligente, senza distruggere le foreste.

Il legno si ricava dal fusto delle piante, in particolare dal tronco di alberi e arbusti ai quali fornisce un sostegno rigido, robusto ma anche elastico. Il legno è costituito da fibre di “cellulosa” e di “emicellulosa”, tenute insieme dalla “lignina”. Quello proveniente da specie differenti di alberi ha anche diverse caratteristiche di colore, densità, robustezza, venature, a volte anche di profumo, come nel caso del cedro… Per questo legni diversi hanno anche diverso pregio e valore. Alcuni poi, sono anche molto rari e minacciati. Motivo per cui devono essere protetti.

La lignina è una rete piuttosto complessa di composti aromatici detti fenilpropanoidi. I principali componenti della rete sono l’alcol sinapilico, l’alcol coiferilico e l’alcol paracumarilico, tutti legati tra loro. Fra i tanti impieghi industriali della lignina c’è anche quello di collante per la fabbricazione dei cartoni. Una curiosità: il legno di palma è un falso legno. Pur crescendo alta come un albero, la palma è, in realtà, una gigantesca erba. E quindi quello che si ricava dal suo fusto non è vero legno.

Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS #gaia #wwf
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile