laRegione
a-sciaffusa-terapie-intensive-piene-meglio-uri-e-giura
Keystone
17.11.21 - 08:55
Aggiornamento: 15:28
Ats, a cura de laRegione

A Sciaffusa terapie intensive piene, meglio Uri e Giura

Su 7 letti, 3 sono occupati da pazienti Covid. In altri cantoni la situazione è tesa: Neuchâtel ha il 90% dei letti occupati, Zurigo e Vaud oltre l’85%

Se a livello svizzero, nonostante l’aumento dei casi di coronavirus degli ultimi giorni, ci sono ancora abbastanza letti in cure intense liberi, con un’occupazione complessiva del 74% (pari a 634 letti), di cui un 15% di pazienti Covid, la situazione è diversa da cantone a cantone. A Sciaffusa, come riferisce il Blick, tutti e sette i letti in terapia intensiva sono occupati, in 3 casi da pazienti Covid.

Non è stato ancora necessario rinviare gli interventi non elettivi, ma la responsabile della comunicazione, Lisa Stoll-Dätwyler, riferisce al quotidiano d’Oltralpe di una situazione sempre più tesa, con importanti riflessi sul carico di lavoro del personale.

Anche in altri cantoni si stanno vivendo situazioni preoccupanti: a Neuchâtel il 90% dei letti in terapia intensiva è occupato, percentuale che si situa oltre l’85% a Vaud e Zurigo e oltre l’80% a Svitto, Soletta e Friborgo. Va meglio, per contro, nel Giura, con quasi due terzi di posti ancora liberi, e nel Canton Uri dove solo il 16% dei letti è occupato.

In Ticino, su 58 letti di cure intense, 32 sono occupati (55%), di cui 5 da pazienti Covid.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus cure intense pazienti covid sciaffusa terapia intensiva vaud zurigo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
21 ore
Caduta fatale per un’alpinista sul Pilatus
Una donna di 36 anni è morta dopo esser precipitata per centinaia di metri nel settore di Gsäss
Svizzera
22 ore
Gli imprenditori: non ci sarà un aumento astronomico dei salari
Il presidente dell‘Unione svizzera degli imprenditori (USI) Valentin Vogt ritiene irrealistiche le richieste dei sindacati: ’gettano fumo negli occhi’
Svizzera
1 gior
Paura di un inverno al freddo, occhio alle truffe
In Vallese segnalati annunci online fasulli di legna da ardere e pellet a basso costo. Si chiede di pagare in anticipo, ma la merce non viene consegnata.
Svizzera
1 gior
Incidente mortale ieri sera a Schlatt
Forse un malore all’origine del sinistro costato la vita a un novantenne, andato a cozzare contro una scalinata e il muro di un cimitero
Svizzera
1 gior
Ventisettenne annega nel lago di Zurigo
È accaduto attorno alle 13.30, mentre nella città iniziava la Streetparade: ancora da chiarire se il fatto sia collegato all’evento
Svizzera
1 gior
HotellerieSuisse, competitività intatta malgrado il franco forte
Lo sosteniene il presidente Andreas Züllig, secondo cui la competitività della Svizzera ‘è cresciuta globalmente’
Svizzera
1 gior
Un morto e tre feriti in un incidente sulla A9
A seguito del sinistro, avvenuto ieri attorno alle 17.30 nel tunnel di Chauderon, l’autostrada è rimasta chiusa per una decina di ore
Svizzera
1 gior
Riflessione e tolleranza. È l’inno della 29esima Streetparade
Iniziato nel pomeriggio sulle rive della Limmat il mega raduno a ritmo di musica elettronica dalle ‘love mobile’
Svizzera
1 gior
Derubato di telefono e portafoglio da ignoti
Aggressione a scopo di furto ieri sera a nel canton Basilea. La polizia è alla ricerca di quattro uomini calvi
Svizzera
1 gior
Smart contro un camion: una 22enne ferita in modo grave
L’incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio a Hunzenschwil (Ag). I due veicoli si sono scontrati frontalmente
© Regiopress, All rights reserved