laRegione
12.02.21 - 14:49

Coronavirus: 2'111 infezioni da variante inglese in Svizzera

In totale sono 5'549 le infezioni dovute a varianti del virus

Ats, a cura de laRegione
coronavirus-2-111-infezioni-da-variante-inglese-in-svizzera
(Keystone)

In Svizzera finora sono state rilevate 5549 infezioni dovute a forme mutate del coronavirus (238 in più di ieri), 2100 circa delle quali attribuibili al ceppo inopportunamente designato come variante inglese.

Finora sono stati scoperti precisamente 2111 casi di contagio dovuti a questo lignaggio, descritto la prima volta in Inghilterra, che porta, tra gli altri, il nome scientifico B.1.1.7, ha indicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) a Keystone-ATS.

Quelli causati dall'altrettanto inopportunamente chiamata variante sudafricana - perché osservata la prima volta nel Paese dell'Africa australe, che gli specialisti designano spesso come B.1.351 - sono 90, e quelli dovuti al lignaggio B.1.1.248, detto variante brasiliana, sono tre. Insomma, delle 5549 mutazioni rispetto al virus "convenzionale", 3345 non possono essere assegnate ad alcuno dei tre ceppi.

Ieri l'UFSP aveva segnalato 5311 infezioni da virus mutati, l'altro ieri 4785, martedì 4411, lunedì 4138, domenica 4089 e sabato 3916.

Tutte queste cifre vanno considerate con cautela solo come informazioni descrittive, sottolinea l'UFSP. La diffusione dei lignaggi mutati è certamente sottovalutata nei cantoni in cui il sequenziamento genico per la loro identificazione non è stato usato o praticato solo su un campione ridotto di persone infette.

B.1.1.7, B.1.351 e B.1.1.248 presentano mutazioni che possono portare a una maggiore trasmissibilità e a un peggioramento della situazione epidemiologica.

I virus - come gli esseri viventi - presentano costantemente mutazioni, ossia modifiche casuali nel loro materiale genetico. Alcune di esse conferiscono all'agente patogeno vantaggi - per esempio rendendone più facile la trasmissione - mentre altre sono innocue per l'uomo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
12 ore
Le Ffs vogliono 60% di merci in più su rotaia entro il 2050
Presentato il concetto ‘Suisse Cargo Logistics’. Promesse più flessibilità, velocità e digitalizzazione, con un occhio di riguardo ai trasporti ecologici
Svizzera
12 ore
Il parlamento apre il paracadute per Axpo
Anche il Consiglio degli Stati ha approvato a passo di carica la linea di credito di 4 miliardi per far fronte a problemi di liquidità
Svizzera
13 ore
Primo sì in Parlamento all’imposta minima sulle multinazionali
Il Consiglio degli Stati quasi all’unanimità sposa la linea governativa: lasciare la maggior parte degli introiti supplementari ai Cantoni interessati
Svizzera
13 ore
Maudet studia il ritorno e si candida al Consiglio di Stato
Caduto in disgrazia, di nuovo in pista: l’ex enfant prodige del Plr vuole difendere i ‘valori di una nuova lista’
Svizzera
16 ore
Energia, il governo al parlamento: ‘Le misure attuali bastano’
Dibattito al Nazionale sul tema. Il Consiglio federale criticato per la poca anticipazione rispetto a carenze ed emergenze prevedibili
Svizzera
16 ore
La crisi energetica fa tornare di moda il telelavoro
Alcune aziende, fra cui la Posta, stanno riconsiderando l’idea di rispedire a casa i dipendenti per risparmiare sul riscaldamento dei luoghi di lavoro
Svizzera
19 ore
Il prezzo del carburante è in calo. Ma per quanto ancora?
A incidere su altri possibili ribassi diversi fattori: oltre al costo del petrolio, anche i costi di navigazione sul Reno e il tasso di cambio del dollaro
Svizzera
21 ore
Il burro non basta mai: altre 1’000 tonnellate da importare
Quinto aumento nel giro di un anno della quantità extra necessaria per soddisfare la domanda interna
Svizzera
23 ore
‘Shock prevedibile, poteva essere evitato’
L’esperto di Comparis Felix Schneuwly sul pesante aumento dei premi di cassa malati per il 2023
Svizzera
1 gior
In autostrada al massimo a 100 all’ora
È la proposta lanciata dall’Associazione traffico e ambiente per diminuire i consumi energetici
© Regiopress, All rights reserved