laRegione
Keystone
Svizzera
31.03.20 - 21:150
Aggiornamento : 01.04.20 - 11:45

Coronavirus, tutti i liberi professionisti vogliono le Ipg

L'associazione mantello svizzera: problemi esistenziali per molti. Lanciato un appello al Consiglio federale.

L'Unione svizzera dei liberi professionisti vuole che tutti i lavoratori indipendenti possano beneficiare delle indennità di perdita di guadagno (ipg) a causa della crisi provocata dalla Covid-19.

Malgrado un'estensione, il sistema di sostegno organizzato dalla Confederazione lascia ancora esclusi un gran numero di lavoratori autonomi, sottolinea l'Uslp in un comunicato.

L'ordinanza del Consiglio federale vieta gran parte delle attività di fisioterapisti, medici, dentisti, osteopati, psicologi, psicoterapeuti, chiropratici e logopedisti, sottolinea l'associazione mantello. E i loro redditi sono crollati fino al 95%.

La situazione degli indipendenti si è quindi ulteriormente aggravata e molti di loro stanno vivendo problemi esistenziali, scrive l'organizzazione che riunisce 16 associazioni professionali con un totale di 90'000 membri. E il pacchetto di misure a sostegno dell'economia non tiene conto degli interessi dei liberi professioni, che per la maggior parte lavorano come indipendenti.

TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile