laRegione
(Stefan Schmid)
Svizzera
10.01.19 - 18:300
Aggiornamento 22:56

Appenzello, tre i feriti della valanga

Sulla Schwägalp una slavina oggi pomeriggio ha colpito l'Hotel Säntis. Evacuati gli ospiti dell'albergo, scesa una seconda slavina in serata

Una valanga ha investito oggi, verso le 16.30, sullo Schwägalp, nell'Appenzello esterno, il ristorante dell'Hotel Säntis, ai piedi dell'omonima montagna. Il bilancio fornito dalla polizia appenzellese fa stato di tre feriti leggeri, ospedalizzati dopo le prime cure del caso prestate sul posto. La valanga ha sepolto una quindicina di automobili parcheggiate presso la fermata di autobus davanti all'albergo, ha indicato a Keystone-ATS la polizia cantonale, confermando notizie di stampa. Ed è proprio in quel punto che, a quanto risulta, tre passanti, sorpresi dalla slavina, sono stati investiti riportando ferite fortunatamente leggere. Tutti  hanno ricevuto un'assistenza psicologica. Una foto pubblicata da diversi giornali online mostra una cospicua massa di neve che è entrata nel ristorante travolgendo tavoli e sedie e raggiungendo quasi il soffitto in parte del locale. Danneggiato anche il vicino caseificio, vuoto a quell'ora. A rendere difficili le operazioni di ricerca sono le pessime condizioni atmosferiche. Nevica abbondantemente e i mezzi per la pulizia delle strade faticano a liberare l'accesso alla località. Secondo dei testimoni oculari, la valanga era larga circa 300 metri per un'altezza di circa 5 metri. L'operazione di ricerca condotta con  cani e attrezzature tecniche, scattata immediatamente dopo l'allarme, è stata sospesa in serata per le forti nevicate e il pericolo di ulteriori valanghe. Un pericolo poi rivelatosi concreto, dal momento che in  serata una seconda slavina è caduta nell'area. Stavolta senza causare danni. Nel frattempo tutti gli ospiti dell'albergo e il personale sono stati evacuati.

Tags
ristorante
valanga
appenzello
TOP NEWS Svizzera
© Regiopress, All rights reserved