laRegione
Sci
20.01.18 - 13:000

La sorpresa Dressen

Il giovane tedesco, con il pettorale numero 19, beffa Beat Feuz approfittando del sole e vince la Streif

Beat Feuz sfiora la grande doppietta. Una settimana dopo il trionfo ottenuto a Wengen, il bernese conclude la discesa di Kitzbühel al secondo posto. Feuz accarezza a lungo il sogno della vittoria nella classica austriaca, ma il suo sogno viene infranto dal tedesco Thomas Dressen, favorito anche dall’uscita del sole e da una migliore visibilità. Per il 24enne è la prima vittoria della carriera.

Completa il podio l’esperto austriaco Reichelt. Ottimo quinto Marc Gisin. 

«Chiaramente io ho sciato senza visibilità, ma bisogna dare atto a Dressen che ha corso alla grande tutta la stagione, anche se ovviamente il rammarico è grande, ma lo sci è uno sport che si disputa all’aperto e quindi fa parte del gioco», afferma Beat Feuz a fine gara ai colleghi della Rsi.

Tags
dressen
feuz
beat
beat feuz
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved