laRegione
Ti-Press
Hockey
15.06.18 - 10:460
Aggiornamento 16:57

Michael Fora lascia l'Ambrì per l'Nhl

Contratto two-way con i Carolina Hurricanes per l'ex capitano biancoblù: 'Era l'occasione che aspettavo. Ed è arrivata al momento giusto'

Reduce da un'ottima stagione culminata con la partecipazione al Mondiale in Danimarca con la Nazionale di Fischer, il capitano dell'Ambrì Michael Fora lascia la squadra biancoblù per tentare l'avventura in Nordamerica, più precisamente ai Carolina Hurricanes, con cui ha siglato un contratto two-way portante su due stagioni con i Carolina Hurricanes. Con l'Ambrì Fora ha disputato 156 incontri, per un totale di 48 punti (con 13 reti). Tre anni dopo il suo rientro dal Nordamerica (aveva giocato una stagione in Canada con i Kamloops Blazers, il 22enne torna così dall'altra parte dell'Atlantico, ma stavolta per tentare l'avventura in Nhl: «Ho sempre sognato di poter tornare un giorno in Nordamerica. Quando è arrivata questa offerta non me la sono lasciata scappare: in questa stagione sono cresciuto molto, anche grazie al fatto che lo staff tecnico abbia deciso di affidarmi il ruolo di capitano, e credo di essere pronto per affrontare questa nuova, e sicuramente non facile, sfida». Per il direttore sportivo Paolo Duca, «Per noi ovviamente si tratta di una partenza molto importante: se ne va il nostro guerriero, un punto di riferimento dentro e fuori dal ghiaccio. Un giocatore che incarna alla perfezione i valori del nuovo corso dell'Ambrì Piotta. Non mi piace parlare di una perdita per la squadra, anche se è innegabile che la sua partenza lascia sicuramente un vuoto che non potrà essere colmato da una persona sola. Vediamola piuttosto come un'opportunità per altri di assumersi maggiori responsabilità e dunque di maturare. Dobbiamo vedere il lato positivo, ed essere orgogliosi di essere riusciti a formare un giovane al punto da farlo maturare a sufficienza per meritarsi una chiamata da parte di una franchigia di Nhl». Sulla stessa lunghezza d'onda è pure l'allenatore Luca Cereda: «Sarebbe impensabile pensare di riuscire a sostituirlo pari pari. Ma si deve andare avanti, e lo farò come sono abituato: lavorando con quanto ho a disposizione, senza sprecare energia a pensare a qualcosa che non ho... Anch'io voglio però vedere il lato positivo: se un nostro giocatore ha suscitato l'interesse di una franchigia di Nhl vuol dire che stiamo lavorando nel modo giusto. Pertanto dobbiamo insistere su questa strada».
Come riferisce il portale ufficiale della Nhl, l'offerta è di 650 mila dollari la prima stagione in caso di impiego in Nhl, rispettivamente 700 mila la seconda, mentre in Ahl il suo salario stagionale di 70mila dollari, con un bonus ala firma di 100 mila dollari. Nel comunicato della società del North Carolina, il General Manager Don Waddell lo definisce «un solido difensore reduce da una covincente stagione con l'Ambrì, e pure da un ruolo chiave con la Svizzera ai recenti Mondiali».

 

Per un giocatore che parte, uno che resta: Kubalik per quest'anno rinuncia alla clausola che lo avrebbe liberato in caso di offerta dall'Nhl. In cambio, il club biancoblù si impegna a rinunciare a un'eventuale penale in caso di partenza per la National hockey league al termine del prossimo campionato. 

Tags
nhl
ambrì
fora
michael fora
hurricanes
capitano
carolina hurricanes
partenza
michael fora lascia
fora lascia
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved