laRegione
DJOKOVIC N. (SRB)
AUGER-ALIASSIME F. (CAN)
14:30
 
GOLUBIC V. (SUI)
1
FRIEDSAM A-L. (GER)
1
3 set
(4-6 : 6-2 : 2-0)
29.05.22 - 18:40
Aggiornamento: 20:19

Verstappen festeggia in casa Leclerc: +9 sul monegasco

A Montecarlo vince il messicano Sergio Perez, ma l’olandese finisce sul podio in una domenica che è una lotteria, e sale a +9 nei confronti del ferrarista

verstappen-festeggia-in-casa-leclerc-9-sul-monegasco
Keystone
Festa messicana

«Era un sogno, l’ho realizzato. E lo dedico al mio Paese». Parola di Sergio Perez, il messicano della Red Bull che vince per la prima volta in stagione e lo fa a Montecarlo, al termine di una domenica che è una specie di lotteria. «Dopo una gara in casa tua, non c’è niente di meglio che vincere a Montecarlo: negli ultimi giri è stato difficile tenere a bada Carlos Sainz (secondo alla fine, ndr), ma è andato tutto bene» aggiunge Perez, il primo a tagliare il traguardo in un pomeriggio contraddistinto dalla pioggia torrenziale e dagli incidenti. Per un Gp di Monaco che si conclude dopo 64 giri dei 77 in programma, e dopo il verdetto odierno Max Verstappen (terzo) ha guadagnato punti nella classifica del Mondiale piloti di F1, dove ora conta nove lunghezze sul ferrarista Charles Leclerc: infatti il campione del mondo in carica ha 125 lunghezze nella graduatoria contro i 116 punti. Mentre Perez dopo il trionfo di quest’oggi sale a quota 116 punti, ciò che gli vale il terzo posto davanti al britannico George Russell (84 punti) e allo spagnolo Sainz (83).

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CICLISMO
26 min
Evenepoel iridato di prepotenza
Arriva anche il titolo mondiale nella stagione strepitosa del giovane belga
tennis
1 ora
Stan Wawrinka fuori in semifinale a Metz
Il vodese costretto al forfait dopo 17 minuti del penultimo atto contro Bublik, per un problema alla coscia
NATIONS LEAGUE
14 ore
Svizzera corsara, successo storico in Spagna
Dominando nel primo tempo e soffrendo nella ripresa, i rossocrociati trovano tre punti importantissimi: a segno Akanji ed Embolo
Hockey
15 ore
Il Lugano accelera ma non decolla
Buona prestazione dei bianconeri che però soccombono anche al Losanna
Hockey
15 ore
Ambrì, la prima sconfitta sotto gli occhi di McCourt
In vantaggio di un gol fino al 49’, i biancoblù di Cereda beffati da un Ginevra Servette che aggancia il capolista Bienne grazie a due gol in un minuto
CALCIO
20 ore
Rossocrociati in Spagna pensando già al Qatar
La nazionale Svizzera affronta stasera le Furie rosse per la Nations League
CICLISMO
23 ore
Le speranze mondiali dell’emergente Mauro Schmid
Domani a Wollongong, in Australia, in palio il titolo iridato della corsa in linea
TENNIS
1 gior
La notte dei sorrisi (e delle lacrime) che non scorderemo mai
A Londra, nel torneo da lui stesso ideato, King Roger ha chiuso una carriera irripetibile. Federer nell’Olimpo come Muhammad Ali e Michael Jordan.
HOCKEY
1 gior
Un ottimo tempo non basta, Lugano kappaò a Ginevra
Alle Vernets seconda sconfitta in tre partite per i bianconeri, nella sera del debutto di Connolly. ‘Dobbiamo capire il power-play cos’ha che non va’.
HOCKEY
1 gior
Ambrì, la fuga, il rilassamento e il sollievo
Dopo un avvio strepitoso i biancoblù lasciano rientrare in partita l’Ajoie, ma all’overtime riesce a trovare la quarta vittoria di fila, grazie a Virtanen
© Regiopress, All rights reserved