laRegione
26.05.21 - 20:29

La Nati è a Bad Ragaz, partita la missione Euro 2020

I 29 selezionati da Vladimir Petkovic (dovranno diventare 26 entro il primo giugno) si sono ritrovati per il campo d'allenamento sangallese pre-Europeo

la-nati-e-a-bad-ragaz-partita-la-missione-euro-2020

È ufficialmente partita la missione Euro 2020 della Svizzera, che a esattamente 17 giorni dall'esordio contro il Galles previsto il 12 giugno a Baku si è radunata agli ordini di Vladimir Petkovic in quel di Bad Ragaz. Un ritiro sangallese durante il quale la nazionale rossocrociata affronterà anche due amichevoli (domenica al Kybunpark contro gli Stati Uniti e quattro giorni dopo sempre nel medesimo impianto con il Liechtenstein) ma soprattutto che sarà diverso rispetto a quelli che hanno preceduto i grandi eventi in passato, a causa evidentemente del coronavirus. La pandemia ha infatti indotto l'Associazione svizzera di calcio (Asf) a minimizzare al massimo i rischi di contagio a ridosso della rassegna continentale e così i 29 convocati dal selezionatore elvetico e il resto della delegazione elvetica vivranno questo periodo in una sorta di bolla, con allenamenti chiusi al pubblico e anche ai media, i quali dovranno limitarsi alle interviste virtuali. Oltre a ciò, nonostante le vaccinazioni – tutto lo staff e circa metà dei giocatori sono già immuni al virus – il gruppo verrà testato ogni quattro giorni.

«Il primo obiettivo è che i giocatori arrivino in forma all'Europeo», ha affermato Petkovic, prima di ricordare che «non bisogna mai sottovalutare gli avversari (nello specifico oltre ai gallesi nel gruppo A Shaqiri e compagni se la vedranno a Roma con l'Italia e nuovamente in Azerbaigian con la Turchia, ndr), ma per noi è realistico mirare alla fase a eliminazione diretta, sarebbe una delusione non approdare agli ottavi di finale». A maggior ragione in un'edizione itinerante a 24 squadre che prevede il passaggio del turno oltre che delle prime due classificate di ogni girone, anche delle quattro migliori terze (su otto).

Il ct svizzero ha quindi a disposizione sei giorni di allenamento e una partita per dissipare gli ultimi dubbi (se mai dovesse averne) e scegliere i 26 elementi (il portiere Kobel e due elementi tra Ndoye, Zeqiri e Lotomba sono i principali indiziati per venir tagliati) che il 7 giugno saliranno sull'aereo per Baku.

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
hockey
4 ore
Con cinismo e solidità l’Ambrì espugna Zugo
Le doppiette di Bürgler e Heim e il gol di Shore alla Bossard Arena, regalano ai biancoblù un weekend da cinque punti che li proietta al quarto posto
HCAP
5 ore
L’Ambrì giganteggia in trasferta: Zugo espugnata
Gli uomini di Luca Cereda hanno prevalso 5-4, doppiette per Spacek e Bürgler.
CALCIO
8 ore
Bellinzona tradito dai dettagli, lo Sciaffusa ringrazia
Granata sconfitti al Comunale (e i tifosi contestano la gestione del club). Inutile la rete di Pollero, determinante l’espulsione di Izmirlioglu
Calcio
9 ore
Prima vittoria casalinga stagionale del Lugano
I bianconeri, pur soffrendo, riescono a battere 1-0 il Servette
TENNIS
10 ore
A Sofia, Marc-Andrea Hüsler conquista il suo primo titolo Atp
Lo zurighese ha superato in due set il danese Holger Rune. In settimana sarà impegnato nell’Atp 500 di Astana da 61esimo giocatore del ranking mondiale
FORMULA 1
10 ore
La Red Bull si consola con il trionfo di Sergio Perez
Solo settimo, Max Verstappen non ha potuto festeggiare il suo secondo titolo mondiale. Il messicano davanti a Leclerc e Sainz
BASKET
14 ore
La stagione inizia nel segno della Spinelli
Massagno ha nettamente sconfitto i Lugano Tigers nel primo derby. Gli uomini di Montini hanno retto soltanto nei minuti iniziali
BMX
15 ore
Zoé Classens di nuovo sul podio
In Colombia la vodese chiude per la quarta volta in stagione nei primi 3
CALCIO
15 ore
Una brutta giornata per chiudere una brutta settimana
Promotion League, il Chiasso sconfitto a Nyon al culmine di giorni in cui si è parlato molto di aspetti che esulano dal campo. Tre espulsi tra i rossoblù
MOTOMONDIALE
15 ore
MotoGP, Quartararo braccato da Bagnaia
In Thailandia vince Oliveira, in Moto2 si impone Arbolino, in Moto3 successo per Foggia
© Regiopress, All rights reserved