laRegione
Calcio
23.02.20 - 17:560

Tra Lugano e Sion è un triste 0-0

Partita brutta e con pochissime emozioni a Cornaredo. Esordio dal primo minuto per Janga che sfiora il gol dopo appena 55 secondi

Si è conclusa senza vincitori né vinti la delicata sfida di Cornaredo tra Lugano e Sion. Uno 0-0 specchio della povertà vista in campo, con due squadre che hanno creato pochissimo, ma in compenso hanno sbagliato di tutto e di più. Alla fine può pure andare bene così, perché in simili giornate la beffa è sempre dietro l'angolo e i bianconeri più di una volta l'hanno constatato sulla loro pelle. Ciò nonostante, è fuor di dubbio che gli uomini di Jacobacci abbiano lasciato sul campo di casa altri due punti, gli ennesimi di questa stagione.

C'era molta attesa per vedere all'opera l'ultimo arrivato alla corte del presidente Renzetti. E c'è mancato davvero poco che Rangelo Janga diventasse l'eroe di giornata. Dopo appena 55”, infatti, l'olandese si è ritrovato davanti a Fickentscher, per quanto in posizione defilata: ha incrociato una conclusione che è però finita sui piedi del portiere vallesano. Janga ha poi avuto altre due opportunità, una nel primo e l'altra nel secondo tempo, ma evidentemente non ha avuto migliore fortuna. Come aveva affermato Jacobacci in sede di presentazione, giudicare l'olandese a una settimana dal suo arrivo in Svizzera sarebbe ingeneroso. Ha comunque dimostarto di possedere qualità che, una volta affinate ed entrate in sintonia con il resto della squadra, dovrebbero diventrare preziose.

E sarebbe ingeneroso giudicare anche l'altro esordiente dal primo minuto, Ransford Selasi. La su prestazione, comunque, è stata decisamente meno incoraggiante. Non a caso, la qualità del gioco bianconero è migliorata nel secondo tempo, quando in campo sono entrati Covilo e Aratore, pur senza arrivare a toccare livelli di sufficienza.

Alla fine il Lugano incamera un punticino, tiene a distanza Thun, Xamax e Sion, ma ancora una volta dimostra di faticare soprattutto davanti al pubblico amico. In 12 partite casalinghe i bianconeri hanno realizzato la miseria di 6 reti: un trend negativo che, per il momento, non sembra aver trovato una soluzione.

CALCIO: Risultati e classifiche

CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile