laRegione
basket
25.07.22 - 18:26

Cristiano Ianniti nuova guida del Bellinzona

L’italiano classe 1972 fungerà da tecnico della squadra di Lnb e da responsabile del settore giovanile

cristiano-ianniti-nuova-guida-del-bellinzona

La Pallacanestro Bellinzona ha ingaggiato Cristiano Ianniti quale nuovo allenatore della squadra di Serie B femminile e responsabile del settore giovanile.

Come noto, a luglio è terminata la collaborazione quadriennale con l’allenatore Piergiorgio Manfrè, che ha contribuito a riportare la società ai massimi livelli nazionali giovanili, oltre che al ritorno nel campionato di Serie B. È iniziata così l’intensa ricerca di una figura che potesse fornire una nuova spinta e nuovi stimoli, pur continuando nel solco sin qui tracciato e mettendo a frutto gli sforzi profusi sinora. Dopo attente valutazioni, la scelta della società è ricaduta su Cristiano Ianniti, tecnico italiano di esperienza.

Ianniti, classe 1972, è attivo da tanti anni nell’ambiente del basket ticinese. Il suo percorso di allenatore è iniziato nel 1999 nella scuola basket della Comense. Nel 2005 è poi passato alla Pallacanestro Como, dove ha allenato in varie categorie. In Ticino è arrivato nel 2011, come assistente coach della Sav Vacallo Basket in Lna. Nel 2013 ha iniziato un nuovo capitolo presso la Sam Massagno Basket, dove nel corso di otto anni ha ottenuto parecchi successi cantonali e nazionali nelle categorie giovanili, rivestendo i ruoli di responsabile tecnico del settore giovanile e assistente allenatore della squadra di Serie A per un paio di stagioni. Dal 2020 Cristiano era attivo presso la società Rpm Raggruppamento Mendrisiotto come responsabile tecnico del settore giovanile e coach. Inoltre è fondatore e responsabile dell’ormai decennale Momo Basketball Camp.

Ianniti si trova confrontato con la sua prima esperienza in campo femminile, ma si è detto pronto a cogliere con entusiasmo questa sfida. La società è dunque fiduciosa di avere trovato una guida tecnica che possa proseguire sullo slancio dei successi conseguiti negli scorsi anni, portando al contempo un rinnovato entusiasmo nella società e fra le sue giocatrici.

Nelle prossime settimane verrà definito l’assetto finale del team di allenatori del settore giovanile e del minibasket, al fine d’iniziare al meglio la nuova stagione 2022-23.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Calcio
5 ore
‘Carmelo Bene, male tutti gli altri’
In un libro di recente pubblicazione vengono raccolti alcuni degli scritti a sfondo sportivo firmati da un maestro del teatro italiano del Novecento
IL DOPOPARTITA
10 ore
Il Lugano ci prende gusto. ‘Però cerchiamo di badare al sodo’
Quarto successo filato per i bianconeri di Gianinazzi, che si confermano anche contro l’Ajoie. Il coach. ‘A me, però, la prima mezz’ora è piaciuta meno”
Altri sport
11 ore
Pattinaggio artistico, bronzo europeo per Lukas Britschgi
Lo sciaffusano grazie al miglior programma libero della carriera sale sul podio di Helsinki, alle spalle del francese Siao Him Fa e dell’italiano Rizzo
Hockey
12 ore
Il Lugano non si ferma e liquida anche l’Ajoie
I bianconeri, ora a 55 punti, non hanno lasciato scampo ai giurassiani, piegati 5-2 alla Cornèr Arena.
ciclismo
14 ore
Peter Sagan si ritira dal ciclismo su strada
Lo slovacco, triplice campione del mondo, da fine stagione si dedicherà unicamente alla mountain bike
volley
14 ore
Per il Lugano c’è lo Pfeffingen prima del derby
Sabato il campionato al Palamondo, domenica i quarti di Coppa Svizzera a Bellinzona
CALCIO
15 ore
‘Ci ho sperato, ma si capiva che la china portava al fallimento’
Miodrag Mitrovic deluso e arrabbiato per la fine dell’Fc Chiasso: ‘Qualcuno, per assurdo, in questa situazione ci ha pure guadagnato’
CALCIO
17 ore
La pazienza è la virtù dei forti
Il Lugano ospita il Grasshopper. Croci-Torti: ‘Sarà una sfida logorante, non dovremo perdere la testa se le cose non dovessero funzionare subito’
Basket
18 ore
Le speranze della Sam in un weekend tutto da gustare
Al via un Final Four di Montreux ricco di sorprese, con Thabo Sefolosha in campo ma senza l’Olympic e il massagnese Roberto Kovac. Gubitosa: ‘No comment’
Calcio
1 gior
‘Tifosi granata, stateci sempre vicini’
A due giorni dalla ripresa del campionato cadetto, il nuovo coach dell’Acb Stefano Maccoppi fa il punto della situazione e presenta tre nuovi arrivi
© Regiopress, All rights reserved