laRegione
01.09.22 - 13:01
Aggiornamento: 19:03

Circa un terzo degli incendi è dovuto all’elettricità

Piastre, prese multiple, batterie in un momento di distrazione o una mancanza d’attenzione possono avere pesanti conseguenze

Ats, a cura di Red.Web
circa-un-terzo-degli-incendi-e-dovuto-all-elettricita
Ti-Press

In Svizzera, l’elettricità è all’origine di circa 2’500 incendi all’anno, principalmente causati dall’uso scorretto degli apparecchi e da difetti all’impianto elettrico. Il Centro d’informazione per la prevenzione degli incendi (Cipi) lancia una nuova compagna per invitare la popolazione alla prudenza.

I roghi dovuti all’elettricità rappresentano quasi un terzo di tutti gli incendi, ha indicato oggi il Cipi in una nota. Ogni anno i danni provocati agli edifici ammontano a circa 65 milioni di franchi.

Piastre, prese multiple, batterie: questi apparecchi sono utilizzati quotidianamente, ma un momento di distrazione o una mancanza d’attenzione possono avere pesanti conseguenze, avverte il Cipi. Quest’ultimo cita ad esempio le padelle dimenticate sulle piastre di cottura, un sovraccarico di prese multiple o di batterie agli ioni di litio o ancora cavi consumati o danneggiati.

Il Cipi raccomanda di sostituire immediatamente gli apparecchi difettosi o di farli controllare da un professionista. Consiglia inoltre di spegnere completamente gli apparecchi anziché metterli in modalità standby, di assicurarsi che l’aria possa circolare bene e di non collocare materiali infiammabili, quali tende o giornali, nelle loro vicinanze.

TOP NEWS Tecnologia
TECNOLOGIA
1 sett
L’essere umano sempre al centro
L’intelligenza artificiale a 25 anni dalla prima sfida vinta da un computer contro un campione del mondo di scacchi
Tecnologia
2 sett
Facebook, via dai profili preferenze religiose e politiche
Dal primo dicembre il social cambia in favore della privacy
Tecnologia
2 sett
Musk riammette Trump su Twitter, ma lui resta su Truth
Il nuovo patron del social network ha riattivato l’account dell’ex presidente Usa dopo un sondaggio fra gli utenti
Tecnologia
2 sett
Mentre Twitter e Meta licenziano, TikTok continua ad assumere
La piattaforma cinese è impegnata in un piano triennale di reclutamento di circa 3’000 ingegneri nelle sue sedi in tutto il mondo
Tecnologia
1 mese
Google parlerà tutte le lingue, pure quelle delle... catastrofi
Sono i tre passi avanti del motore di ricerca fra i più utilizzati al mondo: dall’inclusione alle allerte a una maggiore risoluzione dei video
Social
1 mese
Instagram nel caos, profili sospesi e followers spariti
Diversi utenti hanno segnalato la sospensione dei propri account e la perdita dei followers
TECNOLOGIA
1 mese
L’informatica per il benessere
I sistemi informatici possono migliorare non solo la produttività, ma anche il benessere delle persone
Tecnologia
1 mese
Dopo il down mondiale, WhatsApp torna a funzionare
I messaggi stanno ripartendo dopo l’interruzione di un paio d’ore di questa mattina
Tecnologia
1 mese
Whatsapp non funziona: impossibile inviare e ricevere messaggi
La popolare app di chat è in down dalle 8.45 circa. Ignote le cause e la durata del disservizio
Tecnologia
1 mese
Con il 2024 stesso caricabatterie per tutti i telefonini
Dalla primavera 2026, l’obbligo fra gli Stati membri dell’Unione europea si estenderà ai computer portatili
© Regiopress, All rights reserved