laRegione
26.09.22 - 14:41
Aggiornamento: 27.09.22 - 10:10

I 50 anni? ‘Uno straordinario aggiornamento di software’

L’attrice Gwyneth Paltrow il 27 settembre spegnerà le candeline felice di essere così com’è e accettando tutti gli effetti che l’invecchiamento comporta

Ats, a cura di Red.Web
i-50-anni-uno-straordinario-aggiornamento-di-software
Keystone
Cinquanta e non sentirli

A 40 anni era nella disperazione, a 50 si sente davvero bene. Un’altra star di Hollywood arriva al traguardo del mezzo secolo: si tratta di Gwyneth Paltrow, che il 27 settembre spegnerà le candeline felice di essere così com’è e accettando tutti gli effetti che l’invecchiamento comporta. E lo dice forte e chiaro in un post su Instagram in cui si mostra in piena forma mentre salta in bikini. ‘Riflessioni su una tappa fondamentale’, si legge nella didascalia dello scatto.

Segue poi una sorta di saggio in cui riflette sulla sua condizione fisica e mentale alla soglia dei 50 anni. Racconta di non avere stranamente alcuna percezione del tempo che è passato, anche se il suo corpo è meno ‘eterno’. "Il mio corpo è una cartina della prova di tutti questi giorni... Una raccolta dei segni e irregolarità. Cicatrici dovute alle scottature da forno, un dito frantumato nel vetro di una finestra, la nascita di un figlio. Capelli bianchi e piccole rughe".

L’attrice, nel 1999 premio Oscar e Golden Globe come migliore attrice per il film ‘Shakespeare in Love’, continua poi spiegando che fa il possibile per essere in buona salute e per avere la longevità, per prevenire il rilassamento muscolare e le ossa che si indeboliscono: "Ho un mantra: lo inserisco in quei pensieri pericolosi che cercano di mandarmi fuori strada". L’attrice non nasconde di accettare i segni e il cedimento della pelle, le rughe, il suo corpo. Ammette di non aver bisogno di essere perfetta, di sfidare la gravità, la logica, l’umanità: "Accetto la mia umanità", afferma.

Se, infatti, quando compì 40 anni aveva confessato di essersi sentita spaventata e ansiosa, ora vede il traguardo dei 50 come "uno straordinario ‘aggiornamento di software’. Non ritornerei mai ai miei venti o trent’anni. Mi conosco, mi piaccio come sono e sono grata per la saggezza che è venuta con l’età".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Curiosità
Curiosità
2 gior
Il digestivo? Te lo porta Bella, il robot-cameriere
Un po’ attrazione e un po’ supporto al personale in carne e ossa. A Losanna a fare lo slalom tra i tavoli di un ristorante c’è anche lei
Curiosità
2 gior
Trent’anni racchiusi nello spazio di 160 caratteri
Il 3 dicembre 1992 veniva trasmesso il primo Sms della storia. Un servizio sempre memo utilizzato, ma che non dovrebbe sparire
Curiosità
3 gior
Anche quest’anno, è Whamageddon: in fuga da ‘Last Christmas’
È partita ieri la tradizionale ‘sfida’ social che consiste nell’evitare di ascoltare il celebre brano dei Wham per tutto il periodo natalizio
Curiosità
5 gior
Dal forno all’Unesco: la baguette Patrimonio dell’Umanità
Il celebre sfilatino francese, insieme alle competenze artigianali e la cultura a riguardo, è stato inserito nella lista del patrimonio immateriale
Video
Curiosità
1 sett
Madre Natura contro Babbo Natale: ‘Basta consumismo!’
Il servizio postale norvegese Posten ha pubblicato uno spot natalizio che evidenzia l’impatto della stagione dei regali sul cambiamento climatico
Video
Curiosità
1 sett
Mamma scimpanzé si ricongiunge al suo cucciolo
Il piccolo era stato isolato per problemi respiratori. Il video del primo abbraccio fra madre e figlio
Curiosità
1 sett
Scoperto il messaggio in bottiglia più antico del mondo
Il rinvenimento è avvenuto sotto il pavimento d’una casa scozzese. Il foglietto è datato 6 ottobre 1887
Curiosità
2 sett
Suor Cristina lascia la vita consacrata e continua con la musica
L’ex religiosa vinse The Voice Italia nel 2014. Ha duettato con artisti del calibro di Ricky Martin e Kylie Minogue.
Curiosità
2 sett
Cos’hanno in garage i calciatori? Dipende dal ruolo
Analizzate le preferenze di 305 giocatori di 45 Nazionali: gli attaccanti amano le auto veloci, robusti Suv per portieri e difensori
Curiosità
2 sett
Hanno Fifa dei gay? Un bacio in attesa del Qatar
Nuova provocatoria opera di Andrea Villa, lo street artist ribattezzato il Banksy torinese: protagonisti Thierry Henry e Cristiano Ronaldo
© Regiopress, All rights reserved